Tasse troppo alte:in fumo la tredicesima

Per far fronte all'incremento della pressione fiscale, ogni famiglia dovrà fare a meno dell'importo della tredicesima. Il conto sarà molto salato: circa 1157 euro

La tredicesima? Dimenticatevi i regali di natale! In base ai calcoli dell’Osservatorio Nazionale Federconsumatori quest’anno per far fronte all’incremento della pressione fiscale ogni famiglia dovrà fare a meno dell’importo di una tredicesima. Tra aumento dell’Iva, Imu, accise, addizionali e bolli, il conto arriverà molto salato, circa 1157 euro. Una vera e propria batosta che si abbatterà sui bilanci delle famiglie, già alle prese con i rincari di prezzi e tariffe.

Federconsumatori e Adusbef ci ricordano infatti che "alla stangata della tassazione si aggiungono le ricadute indirette su prezzi e tariffe, principalmente dovute all’Imu ed ai carburanti”.  La rivalutazione (sia in termini di aliquota, sia in termini catastali) dell’IMU per i locali commerciali, per le aziende e per gli uffici, nonché la reintroduzione di questa imposta sui casolari agricoli, si scaricheranno inevitabilmente sulle tasche dei cittadini, attraverso un aumento di prezzi e tariffe pari a +210 Euro annui. Inoltre le ricadute indirette dell’aumento delle accise sui carburanti determineranno un incremento di circa +117 euro annui sui prezzi di beni e servizi. In questo modo l’ammontare dell’aumento della tassazione e delle sue ricadute raggiungerà quota 1.484 euro annui a famiglia.

“Per far fronte a tale situazione – affermano Rosario Trefiletti ed Elio Lannutti - è urgente annullare categoricamente l’ulteriore aumento dell’Iva previsto da settembre, oltre che qualsiasi ipotesi di ritocco della tassazione. È indispensabile, inoltre, che il frutto della lotta all’evasione fiscale e dell’eliminazione di sprechi e inefficienze sia restituito esclusivamente alle famiglie a reddito fisso, attraverso un abbattimento della pressione fiscale”.

“Fa bene Passera – concludono Federconsumatori e Adusbef - a sostenere che l’ammontare del peso fiscale è molto elevato e non vi è spazio per ulteriori interventi sulla tassazione. Ci conforta che all’interno del governo qualcuno se ne sia finalmente reso conto”.

Commenti

grim(ilda)

Mar, 19/06/2012 - 13:58

1175 di tredicesima ? Beato chi ci arriva.

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Mar, 19/06/2012 - 13:54

va in fumo a chi ce l'ha sta tredicesima.

Ritratto di ADM

ADM

Mar, 19/06/2012 - 14:08

....perchè, qualcuno ci sperava ancora??? Cari ragazzi...buon pomeriggio!

Ritratto di romy

romy

Mar, 19/06/2012 - 14:25

1157 euro a famiglia?capisco che è una media,ci metterei la firma,ma secondo me sono molti di più i sacrifici sul tappeto,molti sono noti ai più,ma altri lo sono di meno,e poi chi ha la sfortuna di essere residenti in Comuni commissariati o in Regioni piene di debiti come la Campania,ecc.ecc.è un vero salasso,altro che 1157 Euro???????????

Pettigrew

Mar, 19/06/2012 - 14:32

e chi se ne frega!! l'importante che vinca la nazionale!!

MultiKulti76

Mar, 19/06/2012 - 14:31

Hanno scoperto l'acqua calda!!! Con IMU, balzelli assurdi, accise, tasse e imposte varie, IVA al 21%, cosa si aspettavano che l'Italia facesse un balzo in avanti come negli anni '50? Ma mi facciano il piacere! Se volevano la CRESCITA immediata, ad ottobre 2011 dovevano vendere in tronco tutto il patrimonio immobiliare, eliminare enti inutili ed ammenicoli vari, annullare tutte le province, accorpare le regioni in 5-6 macroregioni, creare la piattaforma di acquisto unica per la sanità, tenere solo ed esclusivamente asset come rete stradale, telefonica, acqua, gas e luce. Il resto tutto ai privati. Invece, no. Ad ottobre tasse su tasse e presto nuove stangate. Se poi a tutto questo bel quadro si aggiungono i 2000 MLD di debito pubblico, i 400.000 esodati da pensionare (5 MLD al mese!), spread stellari, P.IVA in chiusura verticale e produttività industriale assente, non si può che fare i complimenti per la distruzione dell'Italia!

Ritratto di scriba

scriba

Mar, 19/06/2012 - 14:33

RASTRELLAMENTO DELLA LIBERTA'. Non dissimile da quelli nazisti e comunisti, questo rastrellamento dei risparmi e della libertà di spendere i propri sudati soldi posto in essere da mario-netta con la complicità scontata della sinistra e con quella intollerabile del PDL, ha messo in ginocchio l' economia italiana togliendo ossigeno ai consumi. Si provi a immaginare i 21 miliardi di euro del pizzo mafioso Imu liberi nelle tasche di tutti noi: non ci sarebbero suicidi di disperati perchè l' economia tirerebbe, i negozi sarebbero pieni e la gente per strada potrebbe sorridere. Certo starebbero male i vari Patroni Griffi, er sorcio, i tanti parassiti politicanti del doppio e indegno stipendio, ma quanti padri di famiglia potrebbero fare un bel regalo ai propri figli il prossimo natale? Purtroppo in Italia le mario-nette super protette hanno la licenza di uccidere (l'economia).

Ritratto di romy

romy

Mar, 19/06/2012 - 14:44

“Fa bene Passera – concludono Federconsumatori e Adusbef - a sostenere che l’ammontare del peso fiscale è molto elevato e non vi è spazio per ulteriori interventi sulla tassazione. Ci conforta che all’interno del governo qualcuno se ne sia finalmente reso conto”.Allora se l'esperienza del passato non inganna,ci saranno altre tasse,preparare gli elmetti ed i portafogli,o scappare dall'Euro prima che ci stritolano,qualora la Merkel non dovesse alzare bandiera bianca sulle sue idee,grazie alle quali siamo finiti dove siamo finiti.Lo voglio ripetere,ma una BCE che non fa la BCE a che serve?nemmeno al signoraggio riesce a dar senso?ma che schifo di Banca Centrale ci siamo dati in Europa,invidio il Giappone,gli Usa ed altri Stati del Mondo,per le loro Banche Centrali,ma come è stato possibile una cosa del genere,ancora grazie agli eroi politici che ci hanno condotto in questo grande affare economico.

mrwatson52

Mar, 19/06/2012 - 14:45

E una fortuna se va in fumo la tredicesima perché significa averla ergo significa avere un lavoro quello con la "L".!

Conte HOG

Mar, 19/06/2012 - 14:41

La tredicesima? Pensavo fosse esclusiva di sinistrorsi stalisti statali. Il popolo dei moderati, della Partita IVA, dei liberali, nemmeno sa cosa sia la tredicesima...

milleottocentosedici

Mar, 19/06/2012 - 14:45

Scrivi qui il tuo commento

Massimo Bocci

Mar, 19/06/2012 - 14:49

Ma si abboniamo la tredicesima ma ces'e' questo orpello reminiscenza del fascio e l'ora di attuare in toto la costituzione (parà bolscevica) 47 Togliatti-Stalin,...e.quando mai i comunisti hanno pagato doppio,....si prebbe dire ma quanto mai pagano.....loro rubano e basta per costituzione presa??? O imposta con le armi???

vince50_19

Mar, 19/06/2012 - 14:53

Sai che novità? Monti, Passerotto jatevenne tutt'e dujie.. La curva di laffer: vi entra in testa che la gente ha diritto a vivere e che il parlamento non da esempio di morigeratezza, tuttaltro? Siamo per così dire stufi, ce li avete quasi del tutto .......

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 19/06/2012 - 15:00

A Chi l'aveva l'anno pippata, chi non l'aveva sta ancora peggio. E poi si chiedono perche' c'e' un calo dei consumi e quindi del pil. Adesso basta che tolgono anche le ferie per lavorare di piu' su lavori che non ci sono come vorrebbe qual cialtrone inetto della cricca monti, cosi' anche la settimana a Rimini alla pensione Maria non si fara', caleranno ancora i consumi e tutto andra' a putt.ne piu' velocemente.

ANGELO15

Mar, 19/06/2012 - 15:03

Bene!!! e' tutto quello che il "professore" é stato capace di fare con un risultato = 0 Tutte queste tasse, che entrano nelle casse dello Stato, escono dilapidate dai nostri politici. E si continua !!! Il "Professore" dopo aver distrutto il potere d'acquisto, parla di sviluppo. Con che cosa ???? Non ci sono più soldi per comperare, quindi caduta dei consumi, restano poche industrie per produrre, quindi meno creazione di ricchezza e meno export. Questo é il risultato di Monti e ha il coraggio di vantarsene !!!!!!!!!! Dovrebbe solo aver vegogna !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di unLuca

unLuca

Mar, 19/06/2012 - 15:12

arriverà il 2013; arriveranno le elezioni !!!!!

Ritratto di unLuca

unLuca

Mar, 19/06/2012 - 15:05

per chi la prende ...........

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 19/06/2012 - 15:06

Lo sto scrivendo da parecchio tempo(spero che qualcuno lo abbia notato),che il sistema fiscale Italiano è INIQUO.Tasse & accise su carburanti,ICI,IMU,IVA,e quant'altro,devono tutte sparire,perchè sono il retaggio di un sistema fiscale,di tipo medioevale.Ogni servizio prestato dallo "stato"dovrebbe puntare,in primis, al minor costo possibile,senza nulla togliere alla qualità,laddove alti costi,per inefficienza,e clientele varie,oggi,sempre,sono stati pareggiati(malamente),con la tassazione.Ogni servizio reso,usufruito,dovrebbe essere pagato il più possibile direttamente,al momento della prestazione,in modo da fare emergere immediatamente il suo costo,temperato da ammortizzatori sociali:in prima ipotesi,se la prestazione costa 100,ad un soggetto appartenente alla fascia di reddito sino a 10.000€/anno,la prestazione viene fatta pagare 10,ed il rimanente 90,distribuito su i titolari di redditi superiori,all'interno della stessa fascia di utilizzo,secondo una evoluzione esponenziale.

Giulio42

Mar, 19/06/2012 - 15:06

L' importante è che la casta con tutti gli annessi e connessi possa continaure a vivere una serena vita di privilegi. Che i loro stipendi e pensioni d'oro e gli affarucci vari non vengano toccati. E poi, come si dice, il raglio dell'asino non arriva in cielo, per loro, non esistiamo.

pittariso

Mar, 19/06/2012 - 15:10

Pensate per chi no l'ha.

lamwolf

Mar, 19/06/2012 - 15:19

Sono le discussioni attuali e troppe sono le persone, che sono sulla mia stessa linea e cioè che per far fronte alle tasse di fine anno e sanare quelle precedenti la tredicesima non basterà, anzi sicuramente dovrò attingere ai risparmi. Con profonda delusione e amarezza soiprattutto per i figli che comunque già grandi coscienti della grave situazione. Mi dispiace per tutto l'indotto commerciale che non avrà i profitti sperati e credo che sarà una mazzata tremenda. Purtroppo finanziarie fatte solo di tasse producono solo effetti negativi. Speriamo che non sia la fine dell'anno la fine dell'Italia.

mitmar

Mar, 19/06/2012 - 15:23

Ma dai! Smettetela di lamentarvi! 1157€ a famiglia? Ce ne stanno almeno ancora altri 300 a famiglia per consentire a Lombardo di assumere altri 30.000 impiegati in regione Sicilia. Dai! Anzi, forse se la tredicesima la dessimo interamente allo stato, Lombardo ed i sindaci siciliani potrebbero assumere direttamente tutti gli abitanti della trinacria tra comuni e regioni.

pittariso

Mar, 19/06/2012 - 15:28

Si stanno chiedendo ai cittadini sacrifici enormi che, in mancanza di eliminazione di sprechi e privilegi,non serviranno a niente in quanto è impossibile colmare un vaso senza fondo.L'unica cosa che si dovrebbe fare è cercare di chiudere la falla (ruberie,sprechi e ingiustificati privilegi specialmente nel pubblico) con l'eliminazione degli sprechi e tagli agli stipendi oltre un certo limite con blocco del assunzioni e mobilità obbligatoria pena perdita dl posto.Sarebbero sacrifici ma sempre minori rispetto a quelli chiesti ai privati e poi finalmente si risolverebbe la questione.

Cinghiale

Mar, 19/06/2012 - 15:40

1157 euro di 13esima?! V@cc@ boi@ che stipendio prende questo qua per avere un 13esima così alta?

Ritratto di romy

romy

Mar, 19/06/2012 - 16:07

Ragioniamo un attimo. E se i 100 miliardi prestati alla Spagna non bastassero? E se poi l’Irlanda ci chiederà altri soldi? E se dopo arriva anche il Portogallo? La nostra povera Italia, già in crisi, dovrà scucire altri soldi. E quindi non ne verremo più fuori.Inoltre la Germania non ne vuol sapere degli Eurobond, che non andrebbero però, nota bene, ad accollare il nostro debito ai tedeschi, ma potrebbero anche solo essere visto come “garanzia collaterale”. Il debito italiano resterebbe tale, ma con questa garanzia, i tassi diventerebbero molto più gestibili.Quindi BCE sempre più FED. Insomma, ve lo dico in parole povere. Occorre riattivare le matrici e cominciare a stampare denaro come hanno fatto gli USA. Un po’ di inflazione ci aiuterà ad abbattere il valore il debito e, viceversa, ad abbassare il valore reale dei beni. E come si potrà arrivare a questo? In che modo? Semplice. Ogni qual volta la BCE ha stampato finora denaro , ha “sterilizzato” la cifra con manovre di segno opposto. Qui si tratterebbe di stampare per pagare, sostenere, salvare. Punto.

Roberto C

Mar, 19/06/2012 - 16:14

#10 Conte HOG: In verità molto spesso lo sa, perchè la deve pagare ai propri dipendenti. E perchè il mese di Dicembre è l'unico in cui si chiude quasi in attivo. A parte questo comunque ha ragione, un articolo come questo non ha senso perchè oggi chi prende la tredicesima è per questo stesso motivo un privilegiato perchè vuol dire che prende anche uno stipendio assicurato per 12 mesi l'anno. I titolari di Partita IVA,ma anche i disoccupati, gli stagisti, e i CO CO PRO non avranno questo problema, dovranno semplicemente rinunciare a una o due mensilità (nel caso di stagisti e co co pro),oppure, nel caso delle Partite IVA, cercare di arrangiarsi per far fronte al fatto che dovranno pagare più tasse e vedranno un ulteriore calo della clientela. Monti in questi giorni era al G20. Mi piacerebbe sapere se il viaggio lo ha pagato lui o era a carico dello Stato,e in questo 2° caso se ha sobriamente viaggiato in 2° classe,mischiato con la plebe(sa com'è, dato che è la plebe che glielo paga...)

marco963

Mar, 19/06/2012 - 16:18

Ho scritto più volte su questo come su altri blog che la nuova )Imu avrebbe bloccato il mercato immobiliare con minori introiti in termini di tasse ipotecarie, registro etc....così è stato secondo le ultime stime il crollo è pari al 20%...congratulazioni a questi cialtroni..

Ritratto di romy

romy

Mar, 19/06/2012 - 16:22

Penso che sia necessario stampare Euro. Gli USA hanno avuto la crisi subprime interna (mentre l’EU ne ha subito i riflessi tramite i cosidetti derivati tossici) con crollo del settore immobiliare, gli è fallita una delle “big three”, gli sono fallite mi pare 500 banche regionali, hanno avuto la disoccupazione schizzata su “livelli Europei” dopo decenni di forchetta 4-6%…eppure hanno stampato dollari e sono messi meglio di noi. Il Giappone ha un debito allucinante, tra l’altro non si parla mai del debito privato Giapponese fatto persino coi mutui plurigenerazionali (!!!), è stato semidistrutto dal più potente terremoto+tsunami da quando si rilevano i dati, è stato anch’esso afflitto dalla crisi subprime USA, gli è scoppiata una centrale nucleare in casa…eppure ha stampato Yen e sono messi meglio di noi. L’Inghilterra, il mio soggetto preferito, è legato a doppio mandato con l’Irlanda, ha visto mucchi di risparmi privati volatilizzarsi col default dell’Islanda (e relative banche), è piena fino alle sopracciglia di titoli tossici, ha un debito aggregato colossale, che nanizza il debito publbico nostro più quello della Germania e Francia messi insieme…eppure ha stampato sterline ed è messa meglio di noi. Credo sia abbastanza evidente che bisogna stampare Euro, no? Ringraziamo nonna-Merkel e i bonzi della BuBa.

Massimo Bocci

Mar, 19/06/2012 - 17:14

Italioti,chissà se il vetero comunista del colle la becca la 13,14,15 con tutto il suo arem di servitori dello stato, a pensarci 240 milioni x 2,3,4 ci vuole un'atra finanziaria per finanziare i ladri di regime, ma voi pensate che con simili orpelli ne usciremo mai vivi,costava meno adottare Aga Khan che veniva pagato a peso d'oro,platino e pietre preziose,....oh quanto cacchio pesano i comunisti, sono un fardello insopportabile per qualsiasi società libera,....infatti i comunisti ( come vere metastasi) non stanno mica in società libere loro (prosperano e si moltiplicano come le zecche) solo in regimi di mafia come questo,...sennò come farebbero a dire di rubare costituzionalmente. Ogni popolo ha la costituzione che si merita noi ci meritiamo la mafia!!!

gentlemen

Mar, 19/06/2012 - 17:19

Secondo chi ci governa ,così dovrebbero ripartire i consumi.............................................. Nemmeno un allievo ragioniere avrebbe fatto una manovra simile! Noi dobbiamo essere distrutti e quelle aquile di ABC non se accorgono!

gentlemen

Mar, 19/06/2012 - 17:19

Secondo chi ci governa ,così dovrebbero ripartire i consumi.............................................. Nemmeno un allievo ragioniere avrebbe fatto una manovra simile! Noi dobbiamo essere distrutti e quelle aquile di ABC non se accorgono!

Franco-a-Trier

Mar, 19/06/2012 - 17:58

Ma si sta bene in Italia meglio che in Germania qui non si sta bene c'e misera disoccupati,invece li ci sono flotte di navi che ogni giorno arrivano dalla Lybia, Tunisia ecc,si nota che in Italia c'e molto lavoro,governanti comprensivi,poi non dimentichiamo che la Italia e' un paese molto democratico piu' della Germania, visto che qui in Germania quelle flotte di disperati non vengono e quei pochi che vengono devono essere in regola con documenti e rispettare le leggi.Infine governanti molto furbi, pensate il meglio degli italiani dottori, avvocati , ingegneri scappano all'estero USA ,Germania ecc in cambio fanno entrare in Italia la feccia della umanita',mica sono laureati i rumeni i polacchi ecc che entrano in Italia,proprio un bel cambio"democratico".Anche per questo vi criticano.

Franco-a-Trier

Mar, 19/06/2012 - 17:58

Ma si sta bene in Italia meglio che in Germania qui non si sta bene c'e misera disoccupati,invece li ci sono flotte di navi che ogni giorno arrivano dalla Lybia, Tunisia ecc,si nota che in Italia c'e molto lavoro,governanti comprensivi,poi non dimentichiamo che la Italia e' un paese molto democratico piu' della Germania, visto che qui in Germania quelle flotte di disperati non vengono e quei pochi che vengono devono essere in regola con documenti e rispettare le leggi.Infine governanti molto furbi, pensate il meglio degli italiani dottori, avvocati , ingegneri scappano all'estero USA ,Germania ecc in cambio fanno entrare in Italia la feccia della umanita',mica sono laureati i rumeni i polacchi ecc che entrano in Italia,proprio un bel cambio"democratico".Anche per questo vi criticano.

settelillo

Mar, 19/06/2012 - 18:15

Il rag. monti, tramite l'Inps mi fa presente che anche questo mese(luglio) la mia pensione sarà decurtata di altri 35 euro che, sommati alle decurtazioni dei mesi febbraio, marzo, aprile,maggio e giugno si raggiunge la somma di 120 euro. Se si calcola che le pensioni non sono state adeguate per coprire l'inflazione come avveniva all'inizio di ogni anno, di questo passo arriveremo alla canna del gas.Con tutti i rincari scaturti dall'aumento dell'iva e anche dell'IMU..tacci suoi, saremo costretti a recarci nei supermercati a rubare le vettovaglie. Grazie al ragioniere e a tutta la banda BASSOTTI. Della Tredicesima meglio NON parlarne. In compenso il massone di turno, oltre a non far pagare l'IMU(rtacci) alle banche , le ha foraggiate a dovere ma solo per SALVARE L'ITALIA, mentre degli Italiani non gli frega niente, tanto c'è il POVERELLO DEL COLLE che pensa a tutto lui. Di questo passo l'anno prossimo si potranno evitar le spese elettorali perchè ci andranno solo le mosche bianche.

settelillo

Mar, 19/06/2012 - 18:15

Il rag. monti, tramite l'Inps mi fa presente che anche questo mese(luglio) la mia pensione sarà decurtata di altri 35 euro che, sommati alle decurtazioni dei mesi febbraio, marzo, aprile,maggio e giugno si raggiunge la somma di 120 euro. Se si calcola che le pensioni non sono state adeguate per coprire l'inflazione come avveniva all'inizio di ogni anno, di questo passo arriveremo alla canna del gas.Con tutti i rincari scaturti dall'aumento dell'iva e anche dell'IMU..tacci suoi, saremo costretti a recarci nei supermercati a rubare le vettovaglie. Grazie al ragioniere e a tutta la banda BASSOTTI. Della Tredicesima meglio NON parlarne. In compenso il massone di turno, oltre a non far pagare l'IMU(rtacci) alle banche , le ha foraggiate a dovere ma solo per SALVARE L'ITALIA, mentre degli Italiani non gli frega niente, tanto c'è il POVERELLO DEL COLLE che pensa a tutto lui. Di questo passo l'anno prossimo si potranno evitar le spese elettorali perchè ci andranno solo le mosche bianche.

Roberto C

Mar, 19/06/2012 - 18:18

#30 gentlemen: Mi scusi, lei ha mai sentito un qualsiasi esponente anche di secondo piano del governo auspicare una ripresa dei consumi? Secondo chi ci governa è del tutto irrilevante che ripartano i consumi, in sostanza non gliene importa un fico secco, anzi meglio che non ripartano perchè nella loro logica sballata se ripartissero vorrebbe dire non che la gente guadagna di più e quindi aumenta il gettito fiscale, ma che la gente osa spendere parte dei soldi che ha guadagnato per qualcosa di diverso dal pagare le tasse e, con le tasse, il loro faraonico tenore di vita. Secondo loro dovrebbero semplicemente quadrare i conti a fine anno senza che ciò abbia la minima incidenza sulle loro spese e sui loro stipendi, pensioni e benefici, gli unici che gli interessa davvero salvaguardare. Il resto può andare tranquillamente a rotoli (come di fatto sta andando). Punto.

Cinghiale

Mar, 19/06/2012 - 18:20

#31 Franco-a-Trier - Ma se quando Maroni ne ha sbattuti fuori un pò l'europa ci ha multato e ci ha detto che non si può! Ma è proprio solo colpa nostra?

Roberto C

Mar, 19/06/2012 - 18:18

#30 gentlemen: Mi scusi, lei ha mai sentito un qualsiasi esponente anche di secondo piano del governo auspicare una ripresa dei consumi? Secondo chi ci governa è del tutto irrilevante che ripartano i consumi, in sostanza non gliene importa un fico secco, anzi meglio che non ripartano perchè nella loro logica sballata se ripartissero vorrebbe dire non che la gente guadagna di più e quindi aumenta il gettito fiscale, ma che la gente osa spendere parte dei soldi che ha guadagnato per qualcosa di diverso dal pagare le tasse e, con le tasse, il loro faraonico tenore di vita. Secondo loro dovrebbero semplicemente quadrare i conti a fine anno senza che ciò abbia la minima incidenza sulle loro spese e sui loro stipendi, pensioni e benefici, gli unici che gli interessa davvero salvaguardare. Il resto può andare tranquillamente a rotoli (come di fatto sta andando). Punto.

Cinghiale

Mar, 19/06/2012 - 18:20

#31 Franco-a-Trier - Ma se quando Maroni ne ha sbattuti fuori un pò l'europa ci ha multato e ci ha detto che non si può! Ma è proprio solo colpa nostra?

Franco-a-Trier

Mar, 19/06/2012 - 19:31

certo cinghiale, dimmi chi va a votare?Io saprei per chi votare anche se il mio partito non esiste nelle liste elettorali.Come mai vengono quasi tutti in Italia e non in Germania o Svizzera? Se ci sono politici che per l' ingresso di questi emigranti prendono ricche bustarelle la colpa di chi e' forse mia?O voi che li avete votati?

Franco-a-Trier

Mar, 19/06/2012 - 19:31

certo cinghiale, dimmi chi va a votare?Io saprei per chi votare anche se il mio partito non esiste nelle liste elettorali.Come mai vengono quasi tutti in Italia e non in Germania o Svizzera? Se ci sono politici che per l' ingresso di questi emigranti prendono ricche bustarelle la colpa di chi e' forse mia?O voi che li avete votati?

cicero08

Mar, 19/06/2012 - 20:06

Evviva!!! Vedrai che tonfo i consumi e che effetto sul PIL...

cicero08

Mar, 19/06/2012 - 20:06

Evviva!!! Vedrai che tonfo i consumi e che effetto sul PIL...

Ritratto di rebecca

rebecca

Mar, 19/06/2012 - 21:16

1157 euro saldo IMU a fine anno?????Ne ho pagati 2130 (euro) come acconto, quindi ne devo mettere in conto per il saldo almeno 2500 sempre euro. Io non voto più, la mia mano è troppo stanca nel contare gli euro che debbo pagare, a mettere una croce su un simbolo, qualunque esso sia, proprio non ce la faccio.......

Ritratto di rebecca

rebecca

Mar, 19/06/2012 - 21:16

1157 euro saldo IMU a fine anno?????Ne ho pagati 2130 (euro) come acconto, quindi ne devo mettere in conto per il saldo almeno 2500 sempre euro. Io non voto più, la mia mano è troppo stanca nel contare gli euro che debbo pagare, a mettere una croce su un simbolo, qualunque esso sia, proprio non ce la faccio.......

Ritratto di romy

romy

Mer, 20/06/2012 - 15:31

Solo impoverendo un Paese fino all'osso,gli puoi comprare poi i suoi gioielli a prezzi stracciati,siamo messi come ai tempi del Britannia,(Ricercate con google)solo che cambiano i tempi e quindi anche le strategie.