Jannacci a Villa Arconati Joe Jackson in Sala Verdi

Jarno Fiore

Lunedì. Per la rassegna La Milanesiana al Teatro Dal Verme arriva la poetessa del rock, la newyorkese Patty Smith, tra le voci più importanti degli ultimi 30 anni di rock impegnato e intellettuale.
Martedì. Si apre l’edizione 2005 del Festival di Villa Arconati con il concerto del duo acustico norvegese Kings Of Convenience, a Milano dopo quattro anni di assenza. Alta l’attesa per la prima volta in Italia (Alcatraz) per due tra i classici del rock made in Usa, i Kansas e gli Styx, dall’America arrivano anche i suoni estremi Fantomas di Mike Patton (ex-Faith No More) impegnati al Summer Sound Festival di Bergamo.
Mercoledì. Marito e moglie, colossi del rock di qualità: Laurie Anderson e Lou Reed sono alla Milanesiana al Dal Verme per un concerto/reading. Sono stati la sorpresa di Sanremo 2005, i Negramaro arrivano con il loro rock a Rifo! al Mazda Palace, sempre di rock si parla con i Persiana Jones alla Cascina Monluè.
Giovedì. Attesissimo alla Villa Arconati arriva Enzo Jannacci, per uno dei concerti più importanti dell’intera rassegna alla Villa di Bollate, di alto profilo anche il concerto di Joe Jackson e Todd Rundgren alla Sala Verdi del Conservatorio. Rock industriale invece con i Killing Joke al Rolling Stone.
Venerdì. Indubbiamente Morgan ha trovato come reinventarsi ispirandosi a De Andrè: alla Milanesiana (Dal Verme).
Sabato. Al via anche il Lago Nord Festival con sul palco il reggae di Africa Unite (con Architorti) e Antony B, mentre il Mazda Palace ospita Max Gazzè e Cascina Monluè Daniele Sepe.
Domenica. Chiude la settimana il grandissimo Gilberto Gil alla Milanesiana (Dal Verme).

Annunci

Altri articoli