Lampedusa, ancora sbarchi sulle coste dell'isola Avvistati sei barconi: a bordo circa 500 tunisini

Le coste di Lampedusa sono prese di nuovo d'assalto dalle <em>carrette del mare. </em>In
nottata sull'isola è approdata un'imbarcazione che
trasportava 66 migranti tunisini, mentre oggi altri 6 barconi sono stati
avvistati a sud delle Pelagie. A bordo vi sarebbero circa 500
immigrati. 

Lampedusa - Le coste di Lampedusa sono prese di nuovo d'assalto dalle carrette del mare. In nottata sull'isola è approdata un'imbarcazione che trasportava 66 migranti tunisini, mentre oggi altri 6 barconi sono stati avvistati a sud delle Pelagie. A bordo vi sarebbero circa 500 immigrati. 

Le imbarcazioni sono ferme a circa 35 miglia dalle coste italiane e in loro aiuto sono partite le motovedette della Capitaneria di porto e della Guardia di Finanzia. Solo ieri notte, intorno alle 2.20, un barcone con a bordo 66 extracomunitari tunisini è approdata al molo Favaloro. Gli immigrati sono in buone condizioni di salute e sono stati immediatamente trasferiti nel centro d’accoglienza da cui saranno rimpatriati, come previsto dagli accordi tra Italia e Tunisia. Proprio come è successo a 81 clandestini, soprattutto tunisini, nigeriani e algerini, che con diversi voli aerei, sono stati allontanati dall'Italia nel corso di questa settimana.