Beach waves: ecco i trucchi per realizzarle sui capelli lisci

L’ultima moda in fatto di capelli sono le beach waves, ossia le ciocche mosse che danno carattere e volume all’acconciatura. Con i giusti prodotti è possibile ricrearle anche a casa, senza l’aiuto del parrucchiere

L’acqua di mare e l’umidità possono mettere a dura prova la tenuta della piega; l’ultima moda in fatto di capelli sono le beach waves, ovvero un’acconciatura molto in voga tra le vip che dona un effetto volutamente mosso alla chioma: ecco i trucchi degli hair stylist per realizzarle sui capelli lisci senza necessariamente andare dal parrucchiere.

Con i giusti prodotti si può creare il tipico effetto beach waves anche sui capelli lisci. Prima di tutto è necessario nutrire in profondità il cuoio capelluto, applicando sulle ciocche ancora umide un olio nutriente. Una volta fatto questo e prima di andare a dormire, gli hair stylist consigliano di aiutarsi con le mani per dividere i capelli in quattro sezioni e a quel punto creare due trecce, da far partire immediatamente sotto le orecchie. La mattina successiva bisogna districare le trecce e passare una mano tra i capelli, con un po’ di mousse volumizzante.

Le beach waves possono essere ricreate anche sul capello completamente asciutto e utilizzando un utensile insolito, le salviettine per i bambini, con cui avvolgere le ciocche durante tutta la notte a mo’ di bigodini; il giorno dopo, aiutandosi con un pettine a denti stretti, bisogna togliere le salviettine e applicare un po’ di lacca spray per fissare l’acconciatura. La stessa procedura può essere eseguita con le forcine che, come le salviette, devono essere lasciate in posa per tutta la notte.

Contrariamente a ciò che si potrebbe pensare, anche la piastra può essere utilizzata per avere una chioma mossa perfetta per l’estate, in abbinamento a uno shampoo dry senz’acqua. Grazie al calore emanato, la piastra consente infatti di modellare le ciocche, dando forma e volume.

Per le donne più pratiche che vogliono essere perfette anche in spiaggia, basta però una semplice t-shirt. Come? L’indumento principe dell’estate è perfetto per frizionare i capelli bagnati, prima di lasciarli asciugare al sole. Infine, l’ultimo tocco è vaporizzare uno spray a base di acqua calda, sale grosso, olio di cocco e un cucchiaio di gel, massaggiandolo grossolanamente con le mani.