Lucca e Macaron: très chic!

La città toscana apre le porte alla dolcezza: nel cuore del centro storico la nuova vetrina Ladurée, maison francese dei celebri macaron

Attraversiamo anche tutta la città per trovarli, li ammiriamo come bambini felici nei loro colori allegri e invitanti, li gustiamo facendoci sciogliere in bocca il loro ripieno cremoso dal sapore mai banale... Di cosa stiamo parlando se non degli oramai famosissimi e très chic macaron Ladurée? Nati in Francia negli anni '50 su un'idea di Pierre Desfontaines, cugino di Louis Ernest Ladurèe, questi rotondi e colorati dolcetti sono diventati anche in Italia un vero must try: Milano e Roma per prime hanno accolto la raffinatezza parigina dei macaron offrendo una vera e propria esperienza di gusto, non solo del palato.

Sì perchè entrare da Ladurée non vuol dire solo golosità: è come entrare in una boutique dove diventi improvvisamente capriccioso come Maria Antonietta e da cui esci carico di pacchetti e confezioni raffinati come quelli di una gioielleria parigina. E subito ti senti catapultato sugli Champs-Élysées

Dopo Milano e Roma, la raffinatezza parigina Ladurée arriva finalmente anche in Toscana. E' Lucca la fortunata città che apre le porte alla dolcezza e lo fa nel cuore del suo centro storico, in Piazza Mercanti. Sabato 28 settembre nello splendido palazzo della ex Pretura sapientemente ristrutturato, lo store Vela Massimo Rebecchi ha inaugurato al suo primo piano una golosissima vetrina Ladurée, dai celeberrimi macaron alla collezione Marquis, dove tutta la gamma dei pregiati prodotti è declinata al cioccolato.

In una Lucca vivace e dal sapore ancora estivo, la boutique Ladurée ha richiamato moltissimi amanti del gusto. Foto, assaggi, sorrisi... Lo store Vela ha accolto gli amanti della moda esclusiva, fresca, mai banale ma mai eccessiva di Massimo Rebecchi e i golosi fan della voluttà avvolgente Ladurée.

"Siamo certi che Lucca si affezionerà presto a questo angolo di Parigi che proponiamo - ha dichiarato Svetlana Voloshyna, titolare di Ladurée – anche perché non parliamo di semplici dolci, ma di un simbolo, di un marchio che vuol dire cultura, gusto, storia". A giudicare dal successo dell'inaugurazione, la signora Voloshyna sembra avere perfettamente ragione... E chissà che dopo Lucca, anche altre città italiane aprano presto le porte alla golosità raffinata della maison parigina... Très chic!