All'Idroscalo, un'estate al "Chiari" di luna

Dedicate all'artista veronese le 34 serate, dalla zumba alla lirica

Quest'estate l'Idroscalo di Milano si veste di musica e show, un teatro in più e un titolo che è un omaggio, «Spettacoli ai Chiari di luna». L'intera rassegna è dedicata a Walter Chiari e forse il richiamo è a quello che fu uno dei suoi ritorni in scena, Chiari di luna (era il 1975).

Il programma è vario e accessibile, tutti gli eventi vanno dai 10 ai 30 euro e regalano un'offerta culturale per ogni tipo di pubblico, dalla zumba alla lirica. Sul palco, anzi sui palchi, ci sono il cabaret e i concerti, il burlesque e il jazz, e nomi noti - Giorgio Albertazzi, Max Pisu, Enrico Intra, per dirne tre. L'Idroscalo non si farà mancare niente, il gusto d'elite e quello pop, rivelandosi bello anche di notte: sarà un parco by night (l'orario di chiusura si sposta dalle 21 a mezzanotte), che conferma il percorso iniziato con l'apertura del Parco scultoreo dell'Arte, essere un polo di cultura e non solo di sport. Gli Spettacoli dovrebbero riuscirci, soddisfando anche il pubblico più esigente e proponendosi come caso unico nel panorama milanese (piuttosto low cost, molto variegato). Un modo per i milanesi di godersi le serate estive senza andare distante, un modo per i non milanesi di scoprire quanto ha da offrire una delle zone più suggestive della città.

Giugno aprirà, tra le altre cose, con «Vik and the doctors of Jive», tre serate di cabaret da «Milano ride e canta» con Walter Di Gemma a «Poker di risate» che vede sul palco i quattro assi Giancarlo Kalabrugovic, Alessandra Ierse, Duilio Martina, Stefano Chiodaroli, un Dance Party di zumba fitness (replicato poi a luglio) e l'Orchestra Sinfolario con La Traviata. A luglio ci sono Giuseppe Giacobazzi, «Caveman» (regia Teo Teocoli), il musical «La bella e la bestia», quattro serate di «Idrojazz Festival», un omaggio a Enzo Jannaci («Prendeva il treno per non essere da meno»), serate di cabaret, di musica e musical - da menzionare il «Rocky horror live concert show» con la regia di Riccardo Giannini. L'opera è ancora in scena con la Cavalleria Rusticana, di nuovo con l'Orchestra Sinfolario. Il balletto invece si farà in quattro: Chanson Bolero della compagnia Teatro Danza, Something di Liberi Di, Dime que me quieres (flamenco e musica dal vivo) di Compañia Flamenca Contratiempos e Viva Verdi, con Enrico Beruschi. Per informazioni sul calendario e sui prezzi dei biglietti si rimanda al sito www.idroscalo.info e www.associazionesanbabila.it.

L'estate all'Idroscalo è stata organizzata dall'associazione culturale San Babila di Gennaro D'Avanzo, dell'ex Teatro San Babila, in collaborazione con la Provincia di Milano. I palchi della rassegna sono due: oltre al palcoscenico sull'acqua, si inaugura finalmente il nuovo teatro all'aperto, una scalinata dalle linee essenziali che ricorda l'anfiteatro classico. Che si chiama teatro Walter Chiari - un ulteriore omaggio all'artista, quarant'anni dopo che proprio Milano lo riaccolse in scena.