Assolombarda alleva i suoi giovani: «Siate rivoluzionari nelle proposte»

Carlo Bonomi sprona i neo imprenditori. I nuovi progetti

«Genius Loci Diamo luogo alle idee» è il titolo scelto quest'anno per l'Assemblea annuale del Gruppo Giovani Imprenditori di Assolombarda che si è svolta nei Chiostri dell'Umanitaria. «È importante che le idee abbiano un luogo nel quale nascere e dove essere coltivate ha sottolineato Mattia Macellari, presidente del Gruppo giovani imprenditori di Assolombarda . Vogliamo trasmettere l'importanza di inventare il proprio futuro con coraggio e responsabilità. Milano, che anche il New York Times ha definito a place to be, è uno straordinario bacino di opportunità, luogo ideale del fare. Una città sempre più globale, attrattiva, internazionale, accogliente che ha messo al centro la scienza, la ricerca e l'innovazione».

Il presidente di Assolombarda, che ha iniziato proprio tra i giovani il suo impegno associativo, ha ricordato che il Gruppo giovani di Assolombarda, costituito da circa 600 imprenditori rappresenta un grande motore per il sistema industriale del Paese: «Il vostro ruolo richiede grande responsabilità ma anche intraprendenza e creatività ha spiegato Carlo Bonomi -. Voi giovani siete chiamati ad essere avanguardia di Confindustria e laboratorio di idee. Siate, dunque, rivoluzionari nelle proposte, guardando in modo innovativo ai temi dello sviluppo economico, sociale e culturale del Paese, e siate sempre ambiziosi e attenti per cogliere le occasioni. Sui giovani dobbiamo cambiare marcia, rinnovando sia il modo in cui le imprese si rivolgono a loro sia creando nuove opportunità per attrarre i talenti stranieri. Milano è una città sempre più universitaria: nell'ultimo biennio i giovani tra i 15 e i 34 anni sono infatti aumentati del 4,8% ma sono 40mila quelli che ogni anno lasciano l'Italia. Non dobbiamo mai dimenticarci di loro. Dobbiamo fare in modo che essi diventino i nostri ambasciatori nel mondo mantenendo un solido legame con le nostre aziende».

L'Assemblea si è poi conclusa con il racconto delle storie di giovani imprenditori che hanno saputo trasformare esperienze negative in straordinarie opportunità di successo. «Come Gruppo giovani imprenditori vogliamo essere strumento del territorio, in una visione comune che parta dalla nostra area per trainare e contagiare l'intero Paese. Per questo oggi abbiamo voluto coinvolgere tutti i giovani delle principali associazioni con l'obiettivo di porre le basi per la creazione di un network pulsante dove far crescere idee e progetti» ha concluso Mattia Macellari. Il Gruppo giovani imprenditori di Assolombarda ha già avviato una serie di iniziative come «50 imprenditori per il futuro», progetto di alternanza scuola lavoro, e «Laboratorio d'impresa» in collaborazione con alcune università.