Borse illuminate da led e abiti ispirati allo charme parigino

Novità per accessori e prêt-à-porter al salone internazionale Mipap aperto a fieramilanocity fino a lunedì 25. "Sfilano" le collezioni per il prossimo autunno-inverno. Marchi e stilisti fashion puntano su dettagli preziosi, colorati e sull'artigianato "fatto a mano"

C’è anche la “borsa maggiordomo” che funziona a energia fotovoltaica: quando si apre, si accende rendendo molto più facile trovare le cose “nascoste” al suo interno e che si fatica a tirar fuori, destino comune questo a tantissime donne, e una soluzione che non mancherà di suscitare il loro interesse. E' una delle proposte in mostra al Mipap, il salone internazionale degli accessori e del prêt-à-porter donna aperta a fieramilanocity fino a lunedì 25, mentre continuano le sfilate delle collezioni donna, per l'autunno e l'inverno 2013-2014.

La borsa illuminata a led, lanciata dal marchio siciliano Vitussi, è legata anche ad un’altra caratteristica della nuova collezione: trasformare il destino dei tessuti che una volta era destinati all’arredamento e ora vengono rivisitati e reindirizzati su un’altra strada, quella dell’abbigliamento, ovvero cappotti, borse, abiti, ma anche mantelle e cappelli.

Ma non é l'unica curiosità della rassegna milanese, considerata una delle più importanti a livello internazionale per stilisti, aziende, buyers. Mipap, con le sue 170 collezioni, il 25% delle quali straniere, è soprattutto prêt-à-porter, sulla scia di quegli eventi come Milanovendemoda, che hanno regalato alla città l'appellativo di capitale della moda.

In tema di novità e curiosità infatti, è ispirata a Parigi e al suo charme la nuova collezione di Lucy Paris, ideata dalla stilista Chloé che ha utilizzato colori pastello, in sintonia con le tendenze del momento, per vestire ragazze romantiche, fresche ed eleganti, proprio come una perfetta Parigina. Fra i capi esposti spicca un abito bicolor, azzurro cielo e giallo, impreziosito da un collier.

Storica azienda di abiti e camice, Café à Trois si rivolge invece a una donna bon ton, elegante che si adatta ai tempi mutevoli. Il focus è sui dettagli: dalle paillettes che brillano sulla manica di un cappotto color tortora, al colletto in perle di una petite robe noir.

Interesanti gli accessori proposti da NGB che sono interamente artigianali e realizzati a mano. La collezione nasce da una vita vissuta tra sarte e ricamatrici, racconta la stilista, e si basa su inserti per abiti elaborati sotto un'altra prospettiva. L'idea è quella di utilizzare questi accessori piumati e sfarzosi con capi semplici, in modo che l'attenzione cada solo su di loro. Infatti, i collier colorati adornati da perline e piume sono il pezzo cult di questa collezione e farebbero risaltare un abito in mezzo ad una folla.

Colorato, luminoso, appariscente, ecco gli aggettivi adatti a Polvere di stelle e gli accessori che catturano come flash chiunque li veda. In questo stand non si trovano solo collane e bracciali, ma anche cover per iPhone con la forma di una borsetta, colletti realizzati con colori fluo, preziose pochette, orecchini brillanti. Una collezione juicy che salta subito all’occhio. Bellissime in particolare le borse ispirate alla famosissima Birkin di Hermes, rivisitata e sdrammatizzata con colori scherzosi e dolci.