La speranza nasce dai laboratori per bimbi autistici

È la fondazione Asperger, presieduta da Massimo Montini, ad aver vinto poco tempo fa il bando comunale che assegna per trent'anni l'area in comodato d'uso. Da viale Jenner parte il sogno di una città a misura di bambino.

V ia Livigno numero 1, viale Jenner numero 44. Uno spazio di mille metri quadrati sbarrato da porte murate. C'era stato anche un incendio a devastare il luogo, oltre a vari episodi di degrado, da quando le docce comunali vennero chiuse nel 2005. Gli abitanti della Zona 9 aspettano l'inizio dei lavori che porterà nella vasta area un centro unico in Italia, il progetto «Asp Lab», dedicato ai bambini autistici affetti da sindrome di Asperger, che colpisce un piccolo su cento. È la fondazione Asperger, presieduta da Massimo Montini, ad aver vinto poco tempo fa il bando comunale che assegna per trent'anni l'area in comodato d'uso. Da viale Jenner parte il sogno di una città a misura di bambino. Laboratori di cucina, di giardinaggio, di informatica: questi alcuni dei capisaldi di un centro che impegnerà la fondazione Asperger per un milione di euro, e potrà riguardare anche molte famiglie interessate a contribuire con una donazione. I lavori dovrebbero partire entro qualche mese e sono molto attesi dagli abitanti perché significano finalmente una speranza di recupero di aeree lasciate a se stesse.Ma la rinascita, per fortuna, è sempre dietro l'angolo. I bimbi affetti da sindrome di Asperger, in aumento tra i nuovi nascituri, una patologia di cui soffrirono geni come Albert Einstein e che riguarda artisti come Steven Spielberg, potranno trovare nell'«Asp Lab» lezioni organizzate proprio in base al loro modo di apprendere e soprattutto insegnamenti che li porteranno a contatto con il mondo del lavoro. Milano non si ferma mai, come dimostrano i suoi spazi commerciali. Se ne va un negozio, ne apre un altro. Ma non di ferma anche nelle imprese che implicano due voci sempre più care al cittadino di un agglomerato che funziona: sanità e bellezza. Il centro della Fondazione Asperger è una di queste.