Un cane salvato con le bombole d'ossigeno

Un salvataggio decisamente anomalo, ma anche molto commovente. È quello realizzato venerdì mattina dai vigili del fuoco del comando provinciale di Milano (nella foto un frame del loro video, ndr) intervenuti intorno alle 11.30 per domare le fiamme in un appartamento di uno stabile in via Carlo Farini. Durante le operazioni di spegnimento i pompieri si sono accorti infatti che all'interno dell'abitazione era rimasto intrappolato un cane, precisamente un bracco di Weimar (la razza è detta anche Weimaraner) e che il poverino era rimasto fortemente intossicato dal fumo.

I pompieri, vista la gravità della situazione, non hanno atteso i soccorsi, ma hanno portato il cane all'aperto utilizzando le loro bombole d'ossigeno per rianimarlo.

«Missione compiuta» hanno scritto poi con soddisfazione i vigili del fuoco postando il video dell'intervento su Twitter, con un solo commento: «L'animale è salvo».

Salvare gli animali domestici dall'asfissia causata da un incendio. È la missione che si è data a partire dallo scorso anno Debra Jo Chiapuzio, una donna che abita in california e che con la sua fondazione dona ai dipartimenti dei vigili del fuoco maschere a ossigeno per cuccioli: mesi fa è stata intervistata dal quotidiano La Stampa.