Una cena romantica tra le coccole (anche) degli chef

Ecco i menù più intriganti messi a punto dai ristoranti della città per la sera del 14. E spuntano i pacchetti weekend

Camilla RoccaSan Valentino si avvicina e, per chi intendesse festeggiare con una romantica cena possibilmente gourmet, è il momento di organizzarsi. E alla svelta. I cuochi della città hanno già pronti menù adatti alla speciale occasione, con piatti studiati per fondere fantasia e... sensualità. Molte le opportunità, a partire dal ristorante più romantico per eccellenza: il Rubacuori, dalle atmosfere chic-retrò all'interno dell'hotel Château Monfort in Corso Concordia,1, che propone un menu degustazione da 75 e 95 euro vini esclusi. Altra location suggestiva, il ristorante Da Noi In, all'interno dell'hotel Magna Pars in via Forcella,6: lo chef Fulvio Siccardi ha appositamente costruito un menu da 8 portate a 95 euro inclusi. Il piatto più afrodisiaco? L'uovo in gabbia con crema al foie gras e tartufo nero pregiato, da degustare rigorosamente con vista sul giardino illuminato nella notte. All'ombra dei grattacieli di Porta Nuova, lo chef Andrea Berton ha preparato un viaggio nel gusto a 140 euro bevande escluse: intriganti le noci di capesante con crema allo zafferano. Wicky Priyan apre appositamente in onore degli innamorati con un menu da 5 portate a 75 euro incluse le bevande, il suo celebre carpaccio dei 5 continenti farebbe capitolare la donna più algida, in Corso Italia, 6. Romantico e sofisticato il ristorante del Levriero, lo chef Roberto Conti promette piatti d'impatto, per un 6 portate a 165 euro. Il Trussardi alla Scala si fa sexy con l' astice, patata viola, barbabietola e arancia, in Piazza della Scala, 5. Atmosfere classiche ma non meno coinvolgenti al ristorante Acanto, all'interno del Principe di Savoia, in Piazza della Repubblica; la tartare di tonno a forma di cuore, con zenzero, mela verde e cetriolo vi conquisterà: 4 portate a 90 euro a persona, bevande escluse. Tris di cuori invece per chi predilige la centralissima Galleria Vittorio Emanuele II: alla Terrazza Duomo 21 un menu di 7 portate a 75 euro compresi i vini; all' Enoteca Duomo 21 un menu più easy, per un primo appuntamento, a 55 euro; a I Dodici Gatti, la pizzeria che nutre 12 mici neri, eredità di una vecchina che viveva tra i tetti in galleria, potrete degustare la pizza cupido tra le 7 portate del menu a 35 euro. Per una proposta esotica e un po' fuori dagli schemi, la Filetteria Italiana sorprenderà la vostra dolce metà con carni di ogni genere, tra cui quella di canguro, per un menu da 7 portate a 45 euro in Via Legnano, 18. Passione per l' etnico? A disposizione il ciocio roll da Copacabana Temakaria, Via Cesare Cesariano, 14, dove lo chef Jean Carlo Lima ha ideato 8 pezzi romantici di maki con gambero fritto, avocado e fragole a 13 euro, per un abbinamento fusion ardito tra cucina brasiliana e nipponica. A caccia di dolci emozioni? In zona navigli lo chef del Rebelot, Matteo Monti, ha ideato Castagna, a ricordo del dottor Stranamore, un gelato al cioccolato e peperoncino, con mousse di castagne e amaretto al whisky, mentre Eugenio Boer, chef del ristorante Essenza in via Marghera, 34, dedica Heisse Liebe, tripudio di lamponi, vaniglia, cioccolato e panna montata in onore a Cupido. Se siete una coppia amante dell'olio extravergine d'oliva, non potete perdervi il menu di E.V.O. dello chef Marco Avella, in via Friuli 77 all'angolo con via Perugino, 8 portate a 50 euro. Il piatto più interessante? Il gambero biscottato con salsa agrodolce e olio evo, ovviamente. Per gli amanti della musica jazz, in Corso Sempione 8, il Jazz Cafè propone 6 portate a 45 euro, ma dovete essere disposti a lasciarvi trasportare dal ritmo soul. Per chi avesse programmato un intero weekend d'amore può pensare di abbinare i trattamenti e le coccole della spa di Cascina Caremma con il menu da 10 portate a 35 euro escluse le bevande, per il pacchetto «Notti d'amore» a Besate (Mi). Se invece pensate a una cena romantica a casa, potete accompagnare la serata ai vini del Bicerìn Milano, in via Panfilo Castaldi, 24, sei tipi di vino abbinati ad altrettanti profili-tipo di partner. Il nome dell'iniziativa «Dillo con una bottiglia» svelerà al partner, in modo ironico, cosa pensate di lui/lei.