Cicloturismo, in Lombardia record di ciclabili

È la Regione con più percorsi. L'assessore Magoni: "Dalla bici importanti risvolti economici"

Storia, arte e natura. Che per chi pedala in Lombardia sono anche campagne, laghi, fiumi e salite, cioè un'ottima miscela per trasformare una ciclabile, un argine o i tornanti di un colle in un viaggio da raccontare. E la Lombardia è una delle regioni che crede di più nel cicloturismo. Sei mesi fa è partito il progetto «InBici InLombardia» che punta a favorire lo sviluppo del cicloturismo con 10 nuovi itinerari che attraversano in lungo e in largo la regione. Ma la sfida coinvolge un po' tutto il territorio attraverso la rete di itinerari cicloturistici che percorrono i luoghi più iconici, i paesaggi più suggestivi e le città più affascinanti della regione. É in fatto di itinerari, anche se molto si può ancora fare, la Lombardia è la regione con il maggior numero di piste ciclabili d'Italia con 1477 percorsi, seguita dalla Toscana (880), dal Veneto (718), dal Piemonte (655) e dall'Emilia-Romagna (636) (dati Pistecliclabili.com)

Spesso non sono più lunghe di qualche chilometro, ma sicuramente molte sono suggestive come l'ultima, ammiratissima, sul lago di Garda che, stando ai siti turistici e agli appassionati, è considerata la più bella d'Europa con i suoi 12 chilometri con una vista mozzafiato su uno degli angoli più pittoreschi d'Italia. Se guardiamo, invece, i chilometri da percorrere, la regione che batte tutti è l'Emilia-Romagna (1.285,8 km), ma la Lombardia viene subito dopo con 707,6 km, seguita dal Veneto (538,9 km. «La Lombardia ha commentato l'assessore regionale al Turismo, Moda e Marketing territoriale, Lara Magoni - si conferma la terra ideale per il cicloturismo. Scoprire le bellezze artistiche, storiche, paesaggistiche ed ambientali della nostra regione in sella ad una bicicletta è un'avventura entusiasmante, all'insegna di un turismo slow che permette di apprezzare luoghi e scorci fantastici pedalando in totale serenità, senza fretta. Per questo Regione Lombardia pone particolare attenzione al mondo del cicloturismo, convinta che il connubio turismo-due ruote possa avere risvolti economici importanti» . Il numero delle piste ciclabili è in costante aumento, come conferma anche un'elaborazione del Centro Studi Continental su dati Istat, da cui emerge che tra il 2011 e il 2016 in Italia le piste ciclabili sono cresciute del 21,7% . Tra i comuni capoluogo di provincia lombardi è Milano quello con le piste ciclabili più lunghe (215 km nel 2016, con un aumento del 64,1% rispetto al 2011).