La confessione del padre killer: "L'ho picchiato fino alla morte"

Aliza Hrustic, il 25enne croato arrestato per l'omicidio del figlio, racconta tutto: "Ero sotto l'effetto dell'hashish e l'ho ucciso"

Ha ucciso suo figlio di botte. Il racconto di Aliza Hrustic, il 25enne arrestato questa mattina a Milano, ha vuotato il sacco e ha raccontato cosa è successo questa notte. A svelare la confessione dell'uomo è stato il capo della Mobile di Milano, Lorenzo Bucossi. L'uomo che non riusciva a dormire, ha agito nel corso della notte "in preda a un raptus, a un momento di rabbia anche a seguito dell'assunzione di sostanza stupefacente di tipo hashish. L'uomo ha confessato di aver percosso il piccolo fino alla morte", ha affermato Bucossi. A quanto pare l'uomo avrebbe colpito il bambino di soli due anni in un momento di rabbia. Adesso l'uomo è stato fermato per omicidio. La sua confessione è avvenuta davanti agli investigatori della squadra Mobile di Milano e al pm Giovanna Cavalleri. Ai poliziotti ha anche dichiarato di aver assunto hashish la sera stessa e di non essere riuscito a dormire tutta la notte. Quindi di aver percosso violentemente il bambino fino a farlo morire. Il padre del bambino questa mattina era irreperibile.

Quando gli investigatori sono arrivati sul posto, in via Ricciarelli, hanno trovato solo il corpo del bambino e la madre. A descrivere la personalità del papà-killer è stato lo zio: "Non ci parlo da due anni, da quando mi ha dato una botta in testa, cercando di uccidermi. Non ho mai visto il bambino, non lo conoscevo, ma ora lo voglio vedere, solo che la polizia non me lo permette. A mio nipote, il giudice deve dare l'ergastolo, se ha fatto a quo figlio quelle cose". L'allarme era scattato questa mattina alle 6:02 quanto con una telefonata al 112 l'uomo aveva parlato di problemi respiratori per il bambino. Ma quando sono arrivati sul posto i paramedici non hanno potuto far altro che costatare la morte del bambino. La confessione del padre chiude una vicenda terribile. Il bimbo è stato una povera vittima della furia cieca del padre che sotto gli effetti della droga ha picchiato a morte il piccolo.

Commenti

cardellino

Mer, 22/05/2019 - 19:55

Ammazziamo la santissima trinità e il Papa e al loro posto mettiamo salvini. Questo vi va bene???? ,n,m

Reip

Mer, 22/05/2019 - 19:55

...Che orrore!

Reip

Mer, 22/05/2019 - 19:55

Una decina di ergastoli sarebbe il mnimo....

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 22/05/2019 - 20:03

Hai capito il rom? Sotto effetto degli stupefacenti, quindi semi infermitá mentale...Sei mesi, un anno e puó tornare a casa ad ammazzare gli altri figli...Un giudice rosso non si nega a nessuno. Che il bimbo riposi in pace...E.A.

baronemanfredri...

Mer, 22/05/2019 - 20:05

LA SEDIE ELETTRICA E' IL MINIMO. DA ANNI E ANNI SOSTENGO LA GIUSTA E ONESTA PENA DI MORTE. ALLA FACCIA DELL'IDIOTA CHE HA SCRITTO DEI DELITTI E DELLE PENE VOGLIO OMETTERE IL NOME PERCHE' NON MERITA.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 22/05/2019 - 20:07

Che storiaccia di degrado!Questi ci dovrebbero pagare le pensioni?!....Povero bambino,poveri gli altri figli di questi due disgraziati!

Ritratto di Beppe58

Beppe58

Mer, 22/05/2019 - 20:12

Eli,Eli,lama sabactani?

cgf

Mer, 22/05/2019 - 20:13

l'hashish fa parte delle "droghe leggere", cosa vuoi che sia? Povero Derelitto umano, meriterebbe di essere appeso per i xxx e lasciato lì, magari con un vaporizzatore di hashish sotto di lui e farlo schiattare dalla voglia

lupo1963

Mer, 22/05/2019 - 20:22

Mi dispiace vedere che anche Il Giornale non si sottrae alla dittatura del politicamente corretto . Prima si definivano zingari , poi questa e’ stata considerata una parolaccia , quindi si definivano rom .Adesso ogni volta che commettono reati ( spesso , direi ) si parla di croati , bosniaci , senza mai accennare al fatto che questi signori siano rom. D’altronde ho appena ascoltato ill tg5 : parlava dell’assassino del bambino come “ di origine croata ma nato a Firenze “ . Insomma , adesso e’ fiorentino ...Povera Italia , che schifo sei diventata .

paolo1944

Mer, 22/05/2019 - 20:45

Altro che ergastolo questa carogna meriterebbe un cappio ed un albero, subito.

lagoccia

Mer, 22/05/2019 - 20:47

sto delinquente bisognava sterilizzarlo già 10 anni fa. la galera non basta. io vorrei i lavori forzati e la castrazione chimica, anche preventiva.

hectorre

Mer, 22/05/2019 - 20:48

El presidenteeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee......ti vergogni a scrivere qualcosa di intelligente??????.....potresti dire che "noi" razzisti e xenofobi potremmo festeggiare, da grande sarebbe stato un assassino come il padre!!!!....vergognati!!!...e prenditi qualche mese di pausa da questo forum!!!...vergognati!!!!!....speravi fosse italiano!!!!.....potrebbe anche esserlo, per quanto mi riguarda, vorrei solo che fosse condannato a morte...per evitare qualsiasi cavillo al processo!...uccidere un bimbo di due anni massacrandolo di botte....le bestie non arrivano a tanto!

giancristi

Mer, 22/05/2019 - 20:50

Giudizio per direttissima e condanna all'ergastolo con tutte le aggravanti possibili. In isolamento. PURTROPPO NON C'E' LA PENA DI MORTE!

Ritratto di diplomatico

diplomatico

Mer, 22/05/2019 - 20:50

Evacuazione degli immobili. Rimpatrio degli abusivi stranieri. Carcere per chi ha ordini di espulsione disattesi. Basta con la feccia!

Ritratto di akamai66

akamai66

Mer, 22/05/2019 - 20:52

Il mostro ha colpito ancora e continuerà fino a che nel Paese esisterà un ordinamento giudiziario che accentra TUTTO nelle mani dei magistrati, per cui costoro non riescono a pensare a tutto. Mi spiego, il delinquente in esame era noto nel circondario per essere un energumeno, ma la cosa si è fermata lì, negli USA cosa sarebbe accaduto? Che lo sceriffo o un suo aiutante , informati, avrebbero fatto una visita di cortesia al picchiatore e da quel momento l’avrebbero tenuto sotto schiaffo e magari finiva dentro prima di uccidere. Queste cose, ventilate in convegni e pubblicazioni sono state tempestivamente stroncate da sinistra e company perché non siamo nel far west, sono cose da fascisti, i prelati da par loro hanno rincarato dicendo che bisogna educare e non reprimere, insomma la dimostrazione che il buonismo è il padre di tutte le cassate. Quanti bambini dovranno ancora morire o comunque soffrire prima che la si smetta con la stupidaggine del far west?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 22/05/2019 - 20:55

Ho capito, il vero, sempiterno assassino è il raptus. Si può sbattere in galera una volta per tutte sto raptus?

MellontaTauta

Mer, 22/05/2019 - 21:04

L' hashish non è un attenuante. Milioni di persone fumano e non fanno cose così spregevoli! Da padre, il solo pensiero di un atto così abominevole, mi fa rabbrividire. Come si può avere pietà di un animale così? Anzi gli animali sono migliori di lui!

JULIUSGROSSUS

Mer, 22/05/2019 - 21:39

Non vi vedo arrabbiati contro un assassino che ha occupato una casa popolare, quanto lo eravate con una famiglia rom che abitava una casa popolare assegnata secondo legge. Poverini.

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Mer, 22/05/2019 - 21:49

MALEDETTO DROGATO!

Ritratto di Spiderman59

Spiderman59

Mer, 22/05/2019 - 21:52

Lasci perdere Mister hectorre, le larve comuniste, i reietti tipo presidente o fringuellino ecc ecc, devono essere posti in quel luogo effimero, esattamente quello, che più si addice alle loro farneticazioni obsolete di stampo staliniano, ometto di citare per delicatezza.

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 22/05/2019 - 22:17

per la sinistra questo ci paga la pensione.

Ritratto di Fanfulla

Fanfulla

Mer, 22/05/2019 - 22:39

cardellino Mer, 22/05/2019 - 19:55..Ma va a scopare il mare ixxxxxxxe

adal46

Mer, 22/05/2019 - 23:37

Cardellino, non scherzare coi Santi, non ti conviene... e con la Santissima Trinità, men che meno. Ragiona prima di parlare.

adal46

Mer, 22/05/2019 - 23:38

Povero piccolo: anche per questo la macina al collo al suo uccisore sarebbe la pena giusta...

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mer, 22/05/2019 - 23:55

Ma era droga leggera? Riempitegli in qlo di cocaina e lasciate che la droga faccia "giustizia" ... ci sarà un "paziente" in meno a carico del SSN.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 23/05/2019 - 00:02

Ma il censimento dei "diversamente italioti", migranti stabili in loco che in tempi non sospetti venivano identificati come zingari, quando verrà fatto? Si può sapere se questi sedicenti migranti sono una genia in via di estinzione, genocidio presunto, o sono una componente sociale del Bel Paese in continuo crescendo?

mcm3

Gio, 23/05/2019 - 06:44

l'hashish non centra noente, cerca attenuanti, un criminale a cui l'ergastolo sarebbe un regalo, ci penseranno nelle carceri dove andra' a fargli capire bene cosa ha fatto, lasciatelo con la cella aperta...

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Gio, 23/05/2019 - 06:48

Cardellino per te ci vorrebbe gatto Silvestro ,ma che vomitevole abominio sei riuscito a scrivere???

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 23/05/2019 - 07:44

#cardellino - 19:55 Dimenticata, nuovamente, la terapia?

Antonio Chichierchia

Gio, 23/05/2019 - 07:59

Perchè non riattiviamo il Colosseo? Ai tempi dei Romani questo assassino sarebbe sarebbe stato condannato "ad Bestias", ovvero ad essere lasciato nell'arena con i leoni. O picchiato dagli altri Gladiatori "fino alla morte" come lui ha fatto con il bambino.

maurizio50

Gio, 23/05/2019 - 08:47

Sono i buoni Rom tanto voluti dal Parroco Argentino. Domandiamoci perchè dobbiamo tenerci in casa simili soggetti!!!

Ritratto di navajo

navajo

Gio, 23/05/2019 - 09:27

Non chiamatelo genitore, non chiamatelo padre. i padri sono quelli pronti a gettarsi anche nelle fiamme dell'inferno per i propri figli.