"Sweety of Milano", alle Stelline i sapori dell'arte pasticcera

Sabato 17 e domenica 18 evento con 40 tra i pasticceri più famosi d’Italia che propongono le loro creazioni e svelano tutti i segreti per ricrearle a casa. Masterclass, assaggi e la finale del Panettone Day

L’appuntamento più “dolce” di Milano, fra bello da vedere e da mangiare va in scena questo fine settimana, sabato 17 e domenica 18 settembre, al Palazzo delle Stelline: è Sweety of Milano, evento con 40 tra i pasticceri più famosi d’Italia che propongono le loro creazioni e svelano tutti i segreti per ricrearle a casa, grazie alle numerose Masterclass in programma.

Ecco allora i dolci della tradizione italiana alla portata di tutti con, fra gli altri, Ernst Knam mostrerà come preparare il ricercatissimo Tris, la mousse ai tre cioccolati, Luigi Biasetto svelerà i segreti del perfetto bigné, Roberto Rinaldini preparerà le sue iconiche Gnambelline (versione italiana e gourmet del donuts) e Iginio Massari proporrà due ricette innovative all’insegna della leggerezza. Oltre 80 appuntamenti per imparare, degustare vedere dal vivo i beniamini della televisione ma, soprattutto, grandi professionisti. E c’è anche La scuola di pasticceria di base: frolle, pan di spagna e creme pasticcere perfette spiegate dal team di Cast Alimenti la scuola dei Campioni del mondo di pasticceria. E, novità di quest’anno il Caffè coi Maestri: incontri con i protagonisti della kermesse.

Per gli appassionati di lievitazione sono previsti quattro incontri a cura di quattro maestri lievitisti, organizzati in partnership con Giuso. Come preparare una colazione o una merenda rigorosamente home made? Un percorso legato a quattro alimenti tipici di altrettanti momenti fondamentali della giornata aiuterà ad apprendere i segreti di tre tipi diversi di lievitazione per preparare muffin, torte e croissant.
Torna l’appuntamento con la finale del Panettone Day, il concorso esclusivo nato per premiare i migliori panettoni artigianali. Dalle ore 10 di sabato 17 settembre la giuria, coordinata dal maestro Iginio Massari e con Gino Fabbri, Salvatore De Riso e Chiara Maci, si occuperà di valutare i dolci in gara scegliendo i 20 migliori panettoni tradizionali ed i 5 migliori panettoni creativi dolci.
Per rendere ancora più dolci le due giornate di evento, domenica gli Chef metteranno in vendita e all’asta le loro casacche autografate. Il ricavato sarà devoluto interamente ai terremotati del Centro Italia.
L’ingresso a Sweety of Milano è a pagamento per i maggiori di 12 anni: 6 euro un giorno, 10 euro due giorni ed è possibile acquistare le dolci creazioni acquistando in cassa i carnet dal valore minimo di 5 euro. Orari: sabato e domenica dalle 10 alle 18.
Informazioni e programma completo: www.sweetyofmilano.com