Domenica al museo anche per il 2018

Torna domani l'iniziativa Mibac La mappa degli enti che partecipano

Riprende anche nel 2018 la fortunata iniziativa intitolata «Domenica al Museo», ovvero l'ingresso gratuito ai musei civici e a numerosissimi siti d'arte ogni prima domenica del mese confermata dal Ministero dei Beni Culturali e dal Comune di Milano. Domani l'ingresso gratuito sarà consentito a tutti i musei del Castello Sforzesco, Museo del Risorgimento, GAM Galleria d'Arte Moderna, Museo di Storia Naturale, Acquario, Planetario, Casa Museo Boschi Di Stefano, Museo Studio Francesco Messina e Museo Archeologico. Il Museo del Novecento propone l'ingresso alle sue mostre con un biglietto ridotto. Hanno aderito all'iniziativa anche altre istituzioni culturali private milanesi, le Gallerie d'Italia e il Museo Diocesano, la collezione permanente all'Armani/Silos e la Pinacoteca di Brera. Al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, invece, grande offerta di attività per adulti e bambini. Tutte le attività dei laboratori, le visite guidate alle esposizioni e le mostre temporanee sono incluse nel biglietto d'ingresso al Museo. Nel nuovo «i.lab Matematica» si possono scoprire le forme geometriche nascoste in situazioni quotidiane, mentre nella Tinkering Zone, adulti e bambini a partire da 8 anni possono costruire flipper con elastici, biglie e una quantità di materiali diversi. Nell'i.lab Alimentazione, bambini e adulti possono scoprire come la scienza sia nascosta anche nelle ricette dei dolci delle feste. Zucchero, farina, lievito, zenzero, cannella e tanti altri ingredienti si trasformano con divertenti «esperimenti». Nel biglietto d'ingresso al Museo è inoltre compresa la visita alla mostra Re-Source, dedicata al gas naturale nel futuro dell'energia in occasione dei 75 anni di Snam.