Due capitreno aggrediti da sei immigrati

Presi a calci e pietrate: la loro «colpa» avere chiesto biglietti e documenti

Stazioni ferroviarie, stazioni pericolose. Ennesima aggressione a Milano. Vittime, stavolta, due capitreno a Rogoredo. Aggressori sei nordafricani senza documenti e biglietti, che hanno preso di mira i due per la «colpa» di aver fatto il loro lavoro, aver fermato persone che non erano in regola su un Intercity. È successo domenica scorsa.

«La situazione è sempre più critica - dice il consigliere regionale Fabio Altitonante, di Fi - Andare sui mezzi pubblici è diventato un pericolo, se si osa contraddire chi delinque si rischia di finire all'ospedale. Chi lavora sui mezzi pubblici o li usa per spostarsi è esasperato e terrorizzato. Milano è al limite». Dito puntato contro «il buonismo del Pd» che ha lasciato la nostra città senza regole. Da qui la richiesta al prefetto di «un intervento immediato per riportare la sicurezza a Milano e, in particolare, sui mezzi». Secondo diverse testimonianze sarebbe successo nei pressi della stazione di Milano-Rogoredo a bordo dell'Intercity 675 per Ventimiglia. Erano passate da poco le cinque di pomeriggio. Secondo molte fonti raccolte da MilanoToday due capitreno (un uomo e una donna) sarebbero stati aggrediti con un lancio di sassi e poi con sputi, calci e pugni da sei giovanissimi immigrati.

In attesa che arrivasse una pattuglia di polizia ferroviaria, i sei avrebbero aggredito e tirato pietre anche contro altri passeggeri. Forse per non mettere a repentaglio la sicurezza dei cittadini a bordo del treno, i capitreno avrebbero quindi deciso di fare ripartire il convoglio senza attendere ulteriormente l'arrivo degli agenti. All'arrivo a Ventimiglia, poi, i due dipendenti di Trenitalia si sarebbero fatti refertare e avrebbero sporto denuncia.

Non è un periodo facile per i capitreno. Uno di loro, per esempio, è stato colpito con un ombrello a bordo di un convoglio tra Milano e Piacenza, il 10 gennaio. Nel mese di dicembre, invece, è stato licenziato da Trenord un capotreno che, secondo un video diffuso sul web, ha urlato «negro di m...» ad un passeggero che si era chiuso in bagno. «Il nuovo episodio di cronaca commenta Silvia Sardone, consigliere forzista in Comune - non fa che evidenziare di nuovo la grave questione della sicurezza su treni e in generali sui mezzi di trasporto. Sempre più immigrati senza biglietto usano la violenza contro i controllori».

Commenti
Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Mar, 23/01/2018 - 08:50

Questa si che si chiama integrazione. vero franceschiello boldrina ?

il sorpasso

Mar, 23/01/2018 - 08:51

Cara Boldrininov però queste risorse hanno rotto le palle! Credo che qualcuno debba cacciarli o no?

Happy1937

Mar, 23/01/2018 - 08:54

E poi dei magistrati sciagurati condannano il capotreno che fa il suo dovere!

Ritratto di centocinque

centocinque

Mar, 23/01/2018 - 08:59

Ha ragione Fontana

ruggerobarretti

Mar, 23/01/2018 - 09:01

Una sassaiola a bordo del treno???

semelor

Mar, 23/01/2018 - 09:02

Sarà sempre peggio purtroppo. Più sono più arroganti e prepotenti diventano. Non è difficile capirlo. Negli autobus non pagano mai il biglietto e salgono con passeggini e numerosa prole, borsoni e nemmeno si sognano di obliterare. Se sale il controllore non si azzarda a chiedere il biglietto ma da la multa al pensionato italiano che magari non può permettersi di pagare 1,50 € a giro che sono 3.000 lire.

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Mar, 23/01/2018 - 09:03

È che dei geni senza cervello hanno pensato di poter integrare i barbari con l'arma della carità e loro ci vedono come dei deboli smidollati. Questi padroni empi fondano il loro pensiero sul niente e dovrebbero rendersi conto che i martiri non coinvolgono altre persone nelle scelte stupide.

routier

Mar, 23/01/2018 - 09:12

"Due capitreno aggrediti da sei immigrati". Mai che capiti di sei ferrovieri che aggrediscono due immigrati. Sarà questione di civiltà?

Renee59

Mar, 23/01/2018 - 09:13

Visto?? Ora grazie a quel Magistrato che ha condannato quel capotreno, ora tutti gli immigrati si sentono in dovere, non solo di non pagare il biglietto, ma pure di prendere a pietrate chi glielo chiede.

Ritratto di giuliano lodola

giuliano lodola

Mar, 23/01/2018 - 09:14

Grazie ai buonisti ai quali non capita mai.

timoty martin

Mar, 23/01/2018 - 09:14

Al momento del voto, ricordatevi di questi violenti episodi, delle troppe vittime, frutti dei "regali" voluti e aiutati dai sinistroidi.

montenotte

Mar, 23/01/2018 - 09:14

Il PD ha una soluzione: eliminare i Capitreno, così non rompono le balle ai loro protetti, anzi devono potersi spostare liberamente anche sui treni ad AV.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 23/01/2018 - 09:18

Questi watussi,arrivati qui coi barconi,stanno applicando le loro selvagge leggi della giungla: per loro qualsiasi cosa è una preda, cui saltare addosso,come fossero a caccia. Che sia una donna, non esiste corteggiamento,conquista,romanticismo,bensì assalto e violenza come farebbe una tigre con l'antilope. Se è un treno,viene assaltato pure quello,non importa se si sale sul tetto rimanendo folgorato o dai finestrini rimettendoci le gambe,l'importante è assaltare,dare la caccia e,soprattutto vincere. Non si salvano i capitreno, visti come nemici-prede se osano chiedere il biglietto,cosa sconosciuta nella savana. Anche in questo caso inizia la caccia,fino alla morte della preda. Sono rimasti allo stadio primitivo,primordiale ma qualcuno vuole integrarli a tutti i costi,anche contro la volontà popolare,assai più scaltra e accorta. Mi auguro che anche per noi il 4 marzo inizi la caccia....ai traditori.

paco51

Mar, 23/01/2018 - 09:31

io li capisco , non è il loro mondo! Salvini sei troppo buono! Secondo molti ci vogliono i tedeschi per tenerli ( quelli classici) a bada!

Ritratto di Michirod

Michirod

Mar, 23/01/2018 - 09:34

Quello che molta gente non vuole capire è che gran parte degli italiani non sono razzisti nè sono contro una sana politica di accoglienza, ma questa politica di accoglienza che è stata fatta, senza regole, per intascarsi mazzette e garantirsi voti, è andata a discapito delle persone civili e perbene. L'Italia è diventata un crocevia di gente pericolosa e irrispettosa delle regole e del senso civico, oggi sono per imporre il rispetto delle leggi con metodi duri e repressivi se necessario, che siano gli immigrati, i clandestini o gli italiani in primis a delinquere.

giovanni951

Mar, 23/01/2018 - 09:37

spiegato a quel povero vescovo ignorante che di cognome fa bassetti

giovanni951

Mar, 23/01/2018 - 09:37

spiegatelo a quel povero vescovo ignorante che di cognome fa bassetti

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mar, 23/01/2018 - 09:44

(2) Perché non bisogna mai dimenticare che questi giovani esuberanti sono i figli o nipoti naturali di questi ultimi 30 anni di lassismo. Sembrano dire: "Ci avete creato? Adesso ne subite gli effetti". Se per decenni si semina 'libertà', 'diritti' e 'impunità', in un crescendo demenziale che non ha riscontri nella storia umana, a distanza di anni non si può far altro che raccogliere caos, violenza, declino morale e distruzione finale. Quindi non lamentatevi, ma accogliete, a braccia aperte, i nuovi barbari! Per ricostruire è necessario prima distruggere!

Lapecheronza

Mar, 23/01/2018 - 09:45

Quando si era bambini si credeva a babbo Natale, alla befana, alla fatina dei denti… alla soluzione dei problemi ci pensavano loro. Quando si diventa grandi, ecco… si dovrebbe diventare responsabili e sapere che non si può dare tutto a tutti, consentire ai prepotenti di sottomettere e terrorizzare gli altri, perché non ci penserà babbo Natale a quelli. Se si fanno entrare migliaia di persone senza soldi e senza lavoro, allo sbando è ovvio che questi devono vivere di espedienti e si coalizzeranno in gruppi sempre più organizzati a danno degli altri per avere maggiore garanzia e possibilità di vivere. Se si permette loro la prepotenza, di delinquere, di reiterare la loro condotta criminale, si diventa complici. Ecco…non ci vuole molto a capirlo.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 23/01/2018 - 09:55

Arreestateli e sbatteteli al gabbio!!! Che avete capito,sto parlando dei due capitreno che hanno osato infastidire le "risorse" superiori per razza,intelligenza e tante altre cose agli autoctoni...

dallebandenere

Mar, 23/01/2018 - 10:01

Date uno sguardo a qualche video delle "no go zones" svedesi, interi quartieri dove neanche la polizia può più entrare se non mette in conto di essere presa a pietrate da qualche decina di risorse.E' quello che sta cominciando a verificarsi anche in Italia,grazie a questi ultimi anni di follia.Usi,costumi e culture "che saranno i nostri".

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mar, 23/01/2018 - 10:11

Ma queste sono sciocchezze! Una delle regole primarie nell'Era Nefasta è questa: va assecondato ogni esuberante discolo che manifesti, anche in maniera non convenzionale, la propria gioia di vivere. Qualcuno rischia di finire al pronto soccorso per la troppa esuberanza del discolo? Sciocchezze! Si è in presenza di qualche lieve effetto collaterale ampiamente gestibile. Dico di più: le vittime che finiscono al pronto soccorso dovrebbero essere onorate di porsi, come oggetti sacrificabili, al servizio dell'esuberanza giovanile che è così ferocemente pragmatica nell'approfittare della libertà e dei diritti generosamente concessi. (1)

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 23/01/2018 - 10:12

Eccola l'itaglia che ci stanno preparando pd e preti. Ormai prendere un mezzo pubblico è rischioso come antrare in una favelas brasiliana. Votate pd....

Pippo3

Mar, 23/01/2018 - 10:12

i due capitreno hanno presentato denuncia, da ridere, è evidente che contro soggetti abituati a condizioni di vita di società primitive l'applicazione dello stato di diritto non funziona. Occorrono punizioni semplici ma efficaci, adatte al loro livello culturale, come per esempio 50 frustate. Quelle le capiscono.

ziobeppe1951

Mar, 23/01/2018 - 10:14

Insieme ai centri asociali, sono il braccio armato della sinistra fascista rossa

amicomuffo

Mar, 23/01/2018 - 10:14

continuando di questo passo, quale cittadino italiano vorrà più fare il ferroviere, il poliziotto o il carabiniere? Assumeranno gente non autoctona, ed allora tra persone di diversa religione e di diverso contesto sociale, ne vedremo delle belle!

aldoroma

Mar, 23/01/2018 - 10:25

Sapete chi votare alle prossime elezioni

Ritratto di I1-SWL527

I1-SWL527

Mar, 23/01/2018 - 10:25

sarà sempre peggio, ma i vostri governanti del PD per danaro e interessi fanno orecchie di mercante.

Ritratto di I1-SWL527

I1-SWL527

Mar, 23/01/2018 - 10:27

colpa vostra cari lettori comunisti avete voluto il PD al governo? GODETEVELO!

routier

Mar, 23/01/2018 - 10:49

Quando in una Nazione, già sovrappopolata di suo e piena di problemi propri, si fanno entrare orde di semiselvaggi senza denaro, privi di educazione, di cultura, di una qualsivoglia abilità professionale e spesso con un QI da pitecantropo, allora perché riempire le cronache dei loro misfatti? E' la normalità! Che altro ci si dovrebbe aspettare?

laran

Mar, 23/01/2018 - 10:51

L'unica soluzione è assumere o arruolare personale proveniente dale stesse zone e naturalizzato (o in via di naturalizzazione) italiano. Perchè pensate che, specialmente nelle grandi catene commerciali estere, si trovi sempre più personale proveniente dall'Africa? Perchè alti e nerboruti, forse (nel caso potremmo ben trovare anche gente nostra)ma la vera ragione è che, in caso di problemi simili a quelli che accadono sui treni, difficilmente qualcuno potrebbe utilizzare l'accusa di razzismo per poter spadroneggiare e delinquere impunemente. Così facendo, queste catene, si salvaguardano dall'accusa di razzismo in caso d'intervento anti-taccheggio e passano pure per accoglienti (che fa sempre bene come pubblicità...)

steluc

Mar, 23/01/2018 - 10:54

I sinistrati mentali urlano contro il fascismo, ma sono loro, con la loro accoglienza pelosa, le regole folli, i loro giudici monocoli che fan si che la gente speri di veder spuntare un 18BL pieno di militi a sistemare chi di dovere.

effecal

Mar, 23/01/2018 - 11:00

I Pdioti sono sconvolti dal fatto che i controllori non hanno agevolato il movimento di queste splendide risorse.

unz

Mar, 23/01/2018 - 11:04

Le azioni generano conseguenze. Queste persone non sono invasori alieni dotati di tecnologia superiore inopponibile. Sono nullafacenti disarmati e violenti, senza conoscenze lavorative ed istruzione, tradotti in un paese in crisi demografica e con la disoccupazione giovanile al 40%. Alloggiati, nutriti e lasciati liberi di esprimersi in un contesto sociale di cui non condividono le basi. Chi ha voluto questo sono le élite mondialiste antinazionaliste della finanza, ed i loro lacchè all’UE. Ed in Italia i lacchè nostrani. Il tutto in spregio alla democrazia, al popolo italiano, all’autodeterminazione, alla costituzione. Non sono progressisti, solidali, internazionalisti. Sono dei criminali eversivi ed autoreferenziali. Quando il popolo viene governato e non obbedito si chiama regime.

Ritratto di Loudness

Loudness

Mar, 23/01/2018 - 11:14

E Salvini vuole andare a parlare con Bassetti e quelli della CEI. Salvini dovrebbe prendere un po di queste scimmie colorate, calcarle su un treno e poi far salire Bassetti e quelli della CEI... un bel viaggio in treno di un migliaio di chilometri tutti insieme, poi all'arrivo aprire le porte e vedere la vescovaglia com'è conciata. Altro che andare a parlare...

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 23/01/2018 - 11:38

Ma la Boldrini en do c.zz. stà? Un pubblico ufficiale non può esercitare il suo servizio perché "castrato" dal politicamente idiotismo corretto? Siamo il paese dei balocchi.

Rossana Rossi

Mar, 23/01/2018 - 11:49

Ricordianoci di questi atti di 'pura integrazione' quando andremo a votare........

jenab

Mar, 23/01/2018 - 11:54

con le ultime sentenze favorevoli alle risorse, che cosa ci si può aspettare?

Anonimo (non verificato)

Libertà75

Mar, 23/01/2018 - 11:55

gli immigrati stanno bene?

VittorioMar

Mar, 23/01/2018 - 11:59

....A NAPOLI SI CHIAMA CAMORRA...A MILANO COME SI CHIAMA ??

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mar, 23/01/2018 - 12:09

Non so se usino il tam tam o il cellulare ultimo modello; di sicuro s’informano tra di loro su come trattare chi pretende di controllarli.

petra

Mar, 23/01/2018 - 12:13

Mi chiedo: ma perchè queste cose succedono solo da noi?

Zizzigo

Mar, 23/01/2018 - 12:16

Secondo i giudici si tratta di un diritto assolutamente legale: vietato molestare il clandestino!

Ritratto di frank60

frank60

Mar, 23/01/2018 - 12:16

Spero e mi auguro che i capotreni non reagiscano contro delle risorse super protette...se vogliano conservare il posto di lavoro...

Ritratto di bassfox

bassfox

Mar, 23/01/2018 - 12:18

insomma, un articolo su cosa? pare... sembra.. dicono.. potrebbe... ovviamente colpa della Boldrini! tra 2 mesi sarà tutto diverso, vero bananas? e quando, ovviamente, non accadrà, sarà comunque colpa dei comunisti

Giorgio Colomba

Mar, 23/01/2018 - 12:18

Le toghe non si possono scegliere - e càpitano sempre rosse - ma il primo cittadino filo-risorse Sala se lo sono fortissimamente voluto i milanesi ed ora se lo godano.

routier

Mar, 23/01/2018 - 12:34

Alle "Idi di Marzo" saremo noi a ridere ed a scappare saranno loro. (alla faccia del buonismo peloso)

fabiano199916

Mar, 23/01/2018 - 12:42

Soluzione: piazzare sul treno due guardie. Conseguenza: aumento del prezzo del biglietto per coprire i costi del servizio di sicurezza. Non volete mettere la sicurezza sui mezzi pubblici? Conseguenza: Autisti armati per conto loro, gente che pretende di usufruire di servizi senza pagarli(usando la violenza per questo fine)

Ritratto di Loudness

Loudness

Mar, 23/01/2018 - 12:45

basssfox, voi sinistrati ideologicamente corrotti e scorretti, mi raccomando state sempre dalla parte dei clandestini invasori... e mai, nemmeno per errore dalla parte dei vostri connazionali, anche se di idea o ideologia differente. Tanto alla redde rationem o verrete fatti fuori dagli invasori clandestini che comicamente definite migranti, o verrete fatti fuori dagli italiani vittime delle vostre miserabili scelte. Quindi cambierà poco.

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Mar, 23/01/2018 - 12:55

Chiamarli immigrati e` una offesa hai 40 milioni di veri emigrati italiani di ogni epoca (che hanno fatto conoscere E `grande l'ITALIA) Se` questi subumani sono di Pasaggio verso il nord Europa quello che hanno fatto e` male,molto peggio se sono in Italia legalmente????Piu probabile clandestine/irregolari.

ginobernard

Mar, 23/01/2018 - 13:03

a costo di spendere qualcosa di più i controllori dovrebbero viaggiare in coppia con un poliziotto con una uzi. E vedi che questi bastardi di primitivi usciti da una fogna cambiano atteggiamento. Se no un colpo in testa ed il mondo diventa migliore di colpo.

ginobernard

Mar, 23/01/2018 - 13:05

vedo che qualcuno chiama in causa la Boldrini. Ma che gliene frega a lei. Viaggia sempre scortata da un esercito che noi, imbecilli, paghiamo con le tasse. I problema non è la Boldrini. Siamo noi beceri imbecilli italiani che scegliamo certa gente per governarci. Il partito della Boldrini dovrebbe in un paese sano scomparire dal panorama elettorale. Ed invece mi sa che i preti le porteranno milioni di voti.

Pippo3

Mar, 23/01/2018 - 13:09

@bassfox non hai le idee chiare, il decreto di espulsione lo daremo non solo ai clandestini ma anche a tutte le zecche rosse che infestano questo Paese, andate in Africa a tenere compagnia a questi soggetti evoluti ed emancipati, vi troverete bene.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Mar, 23/01/2018 - 13:14

Certe incredibili sentenze continuano a dare i loro frutti avvelenati!

electric

Mar, 23/01/2018 - 13:14

Visto che trenitalia vi premia con il licenziamento, proporrei ai capitreno di girarvi dall' altra parte, e di non effettuare alcun controllo. Almeno per i prossimi 2 mesi, quando (finalmente) le cose cambieranno

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 23/01/2018 - 13:16

Non si deve richiedere al Prefetto di Milano, più sicurezza dopo questo fatto, """BISOGNA DARE AL PREFETTO LO STESSO CHE I DUE CAPITRENO HANNO RICEVUTO DALLE RISORSE DELLA Boldrini!!! SE SONO ABBRACCI, CHE SIANO ABBRACCI, SE SONO CAZZOTTI, CHE GLIENE DIANO TANTI, ANCHE PER TUTTI COLORO CHE HANNO AVUTO ABUSI DA QUESTI SELVAGGI"""!!!

Pippo3

Mar, 23/01/2018 - 13:17

questi sei scimmioni devono tornare nel loro habitat naturale , la foresta. Dove possono esercitare le loro capacità e caratteristiche la migliore delle quali è quella di arrampicarsi di ramo in ramo.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Mar, 23/01/2018 - 13:20

L'unica soluzione che intravedo all'orizzonte sarà distribuire un abbonamento gratuito a tutte le "risorse" che ne faranno richiesta, e contemporaneamente raddoppiare il prezzo del biglietto per chi "risorsa" non è. Non potendo nemmeno sfiorare i rappresentanti della "linfa vitale", pena licenziamenti o addirittura carcere se si osa proferire una sola parola più del necessario, non ci sono altre scelte. Il resto sono chiacchiere, la situazione non cambierà con il voto. Si sa chi comanda, anche dall'opposizione, grazie alle aule dei tribunali.

Libertà75

Mar, 23/01/2018 - 13:25

@bassfox, chi ha favorito l'immigrazione di clandestini, di gente senza competenze professionali? Il problema è che tu non hai rispetto di te stesso. Brutta la tua vita

ginobernard

Mar, 23/01/2018 - 13:30

il problema è che nel Vaticano da quando arrivò voitila sono stati eletti una valangata di vescovi neri e stranieri in generale che non hanno la benché minima forma di attaccamento alla Italia. Anzi ... sono ben contenti che i loro burundi vengano a trovarli.

Yossi0

Mar, 23/01/2018 - 13:32

I capitreno non hanno molta scelta in ospedale grazie alle risorse boldriniane e francescane oppure in galera, ovviamente dopo il licenziamento, grazie ai magistrati !!! questo è il paese che hanno costruito questa massa di cialtroni

Malacappa

Mar, 23/01/2018 - 13:41

Soluzione......capitreno armati e allenati con licenza di uccidere

Ogliastra67

Mar, 23/01/2018 - 13:51

Ventennio...ventennio...ventennio....è la logica che lo richiede

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Mar, 23/01/2018 - 13:58

Bene! Spero che queste cose continuino perché chi non sa mostrare le palle è giusto che sopperisca in questo modo. ITALIANI SVEGLIATEVIIIII!!!

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mar, 23/01/2018 - 14:17

Una soluzione ci sarebbe: caricarli su un hercules, altro mare, aprire il portellone, impennata, risolto il problema. Ora licenzieranno il capotreno. Nulla di piú facile. Ahi serva Italia di dolore ostello.....

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 23/01/2018 - 14:21

non vogliamo dire che sono di un'altra razza? Va bene, dire che sono di un'altra etnia va bene? Il concetto è uguale. Vogliamo anche dire che sono di un'altra cultura che nessuno si sente in grado di fargliela cambiare? IL problema è questo, che in Italia esiste solo ed esclusivamente la nostra cultura. Se vogliono mantenere la loro che stiano al loro Paese altrimenti calci in qu...senza tante storie. Ora ci hanno stufato veramente....e che non venga a parlare qualsiasi mediatore culturale perchè di piedi ne abbiamo due e ce n'è anche per lui.

Ritratto di pedralb

pedralb

Mar, 23/01/2018 - 14:25

@bassfox.....SEI DA TSO ..... E NATURALMENTE I TUOI AMICI SINDACALISTI ZITTI ZITTI !!!!!!

daniel66

Mar, 23/01/2018 - 15:03

Di iniziare a fare quadrato e a prendere iniziative personali non se ne parla proprio. E allora va bene così: si vede che ancora non vi è bastata la lezione. Una volta, per molto meno, si indicevano scioperi e quant'altro. Poi se avete problemi di pannoloni, allora abbiamo capito perchè non reagite mai.

Mobius

Mar, 23/01/2018 - 15:08

Chiaramente i PDioti (politici e magistrati) hanno adottato la politica del "porgi l'altra guancia". La loro guancia, però, mica la mettono a disposizione... Troppo impegnativo, visto che il loro ideale di integrazione è: l'Italia presa a schiaffi. (2°invio)

dagoleo

Mar, 23/01/2018 - 15:18

Sono le risorse della Boldrini. Siamo noi i cattivoni che gli chiediamo i biglietti dei treni. Questi sui treni non pagano perchè sono risorse venute in Italia per redimerci e civilizzarci. Le ha lasciate entrare e volute la Boldrini perchè serviranno per pagarci le pesnioni. Nel frattempo se qualcuno lo ammazzano, ottimo. Una pensione in meno da pagare per lo stato. Tutto risparmio.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 23/01/2018 - 15:25

RIPROVOOOO!!! La VOLPEROSSABASSA 12e18, scrive "un articolo su cosa" e si in SEZIONE gli hanno spiegato che bisogna MINIMIZARE, che casi come quello qui citato NON avvengono MAI!!!lol lol Che sui TRENI le RISORSE salgono SEMPRE col biglietto regolarmente OBLITERATO, che sono quei RAZZISTI dei CAPITRENO che si TAGLIANO le braccia TRA DI LORO, per poi dare la colpa alle povere risorse!!! E dimentica di scrivere che oggi come oggi per evitare queste FALSE NOTIZIE, i CAPITRENO NON dovranno piu chiedere il biglietto ai NON ITALIANI!!! VEROOO!!! AMEN.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 23/01/2018 - 15:52

Governanti, forse sarà bene chiarire con una circolare ministeriale o linee guida come devono comportarsi gli addetti ai controlli sui mezzi pubblici. Sono sempre aggrediti da gente che non paga e guarda caso i condannati sono sempre loro. Ma perchè li pagate a fare? Tanto il far west c'è comunque. Riciclateli in altre mansioni.

fisis

Mar, 23/01/2018 - 15:55

Bene, mi aspetto che almeno altre due persone (i capitreno) votino centrodestra. Più i loro familiari, e qualche loro amico, se ci tengono a loro. Ma così il Pd, la sinistra, ma anche gli ambigui cinquestelle non dovrebbero essere ridotti al lumicino? Qualcosa non quadra nella politica di persuasione in formazione della Destra ai cittadini, sempre più vittime di rapine, di stupri, di aggressioni da parte di immigrati ormai fuori controllo. Oppure sono molto bravi quelli del governo o dei mass media a nascondere la realtà. Oppure molti italiani amano mettere la testa sotto la sabbia e non vedere in faccia la realtà. Non capisco.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mar, 23/01/2018 - 16:33

Non è un duplicato; è una cortese richiesta di pubblicare; «secondo invio», appunto. Se il signore cui mi rivolgo non gradisce, potrà tranquillamente rispondermi a dovere. @bassfox (Mar, 23/01/2018 - 12:18) – Ma cosa dice? «Colpa dei comunisti» antropologicamente superiori? Ringrazi i comunisti, che non esistono (se li è inventati Berlusconi, beccandosi tante pernacchie). Se la bestemmia, a differenza della blasfemia islamica, non esiste più, lo deve a loro. Altrimenti, i comunisti, che non esistono, le farebbero vedere i sorci verdi. Ma a lei, penso, i sorci non piacciono; preferisce le banane.

Mobius

Mar, 23/01/2018 - 17:37

@fisis (15:55), il fatto è che da noi la propaganda sinistroide funziona alla grande, fin dalle scuole elementari. Gli attivisti del vecchio PCI si sono spesi con grande attivismo nell'indottrinamento dei giovani e anche dei meno giovani, con risultati davvero rimarchevoli, come anche lei ha constatato. Molti di questi indottrinati si sono irrimediabilmente fossilizzati nelle loro convinzioni, altri forse non vogliono ammettere di aver commesso la boiata più pazzesca della loro vita. e si sono lanciati in una folle fuga in avanti. Aspettiamo che vadano finalmente a sbattere.

ruggerobarretti

Mer, 24/01/2018 - 08:35

a renee59 mi ero permesso di dire che il riferimento all'altro caso non calza. Quel capotreno veneto, che ti piaccia o no, non ha rispettato le regole, quelle regole (legge, norma, regolamento) che dovrebbe conoscere a menadito. Questi suoi colleghi sembra invece che abbiano fatto tutto quello che la legge richiede. Il risultato non e' cambiato, hanno tutti preso le botte e per questo hanno tutti la mia solidarieta' incondizionata. Per questo aspetto e solo per questo, vorrei veder applicata con fermezza la legge e quindi sapere che gente incivile, di qualsiasi etnia, venga rispedita al mittente e se invece italiana inviata ai lavori forzati.