Due giorni di festa per 50 anni della doc Franciacorta

(...)E domenica arte protagonista nella vigna Bellavista nel cuore di Palazzo Martinengo a Erbusco dove tra i filari sarà tesa una tela lunga un chilometro, un grande tableau dove gli studenti dell'Accademia di Brera racconteranno la propria arte intorno al tema «Bella vista su Milano: paesaggio, territorio e identita». Una giuria assegnerà il Premio Bellavista «Raccolta Creatori», pregiato millesimo in formato Magnum. Sulla terrazza panoramica dell'azienda un grande banco di assaggio con tutti i suoi Franciacorta in degustazione dalle 11 alle 21. Da prenotare invece la degustazione guidata di Alma Gran Cuvée in Magnum e Jeroboam da 3 lt. per scoprire come il formato influisca sulle caratteristiche sensoriali del Franciacorta. E quest'anno c'è un motivo in più, la Doc Franciacorta festeggia il 50esimo compleanno. Una ricerca che il Consorzio ha commissionato al professor Domenico De Masi consente di guardare al futuro e disegna il profilo della Franciacorta nel 2027. I risultati verranno presentati lunedì in un convegno per capire l'evolversi di luoghi e cultura del turismo enogastronomico.

Andrea Radic