E intanto all'Ottagono apre «Prada Galleria»La nuova boutique

In origine, nel 1931, fu la Galleria, cento anni dopo, è «Prada Galleria». La griffe milanese affonda qui le sue radici, a due passi dal Duomo e sotto l'Ottagono intitolato a Vittorio Emanuele II, e a questo indirizzo ha deciso di rafforzare la sua presenza, con l'apertura di un nuovo spazio. Un omaggio al primo negozio aperto da Mario Prada.
L'area comprende non solo la Fondazione Prada, le aree di vendita e per gli eventi, ma anche la sede del gruppo. Da oggi prende il via «la prima fase del progetto» si legge ancora, che, in ottemperanza al bando lanciato dall' amministrazione comunale vinto da Prada, prevede una serie di «opere di ristrutturazione dell'edificio, dalle facciate a tutti gli interni» tra le quali «il restauro di un intero corpo della Galleria che si affaccia di fronte all'attuale negozio».
La fase iniziale del progetto prevede per ora l'apertura del nuovo negozio al piano terra dedicato alle collezioni maschili, mentre quelle successive vedranno la realizzazione di un ristorante al mezzanino, la sistemazione del cortile interno e la trasformazione dei piani superiori in spazi espositivi per la Fondazione Prada e la sede del gruppo.