Fa i bisogni sul tram tra l'indifferenza dei passeggeri

Una ragazza ha urinato tra i sedili del tram 15, che dall'hinterland milanese arriva fino in piazza Fontana

Si è calata i pantaloni, si è accovacciata tra i sedili e ha fatto pipì tra l'indifferenza dei passeggeri. È successo questa mattina a Milano, sul tram 15 che collega Rozzano (alla periferia sud) al centro di Milano.

Il gesto della ragazza è finito in un video caricato dalla pagina Facebook Welcome to favelas che raccoglie gli sfoghi e le testimonianze di degrado da tutta Italia.

Quello che sorprende i commentatori della pagina non è solo l'assoluto impudore della ragazza, ma anche il fatto che gli altri passeggeri si limitino a scansarsi, senza però proferire parola o avvisare l'autista di quello che stava succedendo.

Commenti

albertzanna

Lun, 02/03/2015 - 17:56

La superiore cul-tura di sinistra

vince50

Lun, 02/03/2015 - 18:05

Proferire parola significa immischiarsi con persone inqualificabili,e con le leggi che abbiamo nel nostro bel paese le persone corrette ci rimettono sempre.Piaccia oppure no la cosa migliore è ignorare,in questo modo potenziali problemi spariscono come d'incanto.Questa è la nuda e cruda realtà,le teorie non fanno testo.

Raoul Pontalti

Lun, 02/03/2015 - 18:25

Ma era islamica? Perché così si spiegherebbe tutto come dicono i bananas...

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 02/03/2015 - 18:26

Perché stupirsi, tutto normale visto che l'Italia sta diventando una grande cloaca.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 02/03/2015 - 18:41

Questo arrogante saputello di Pontati vuol spiegarmi cosa intende per banana sempre?

niklaus

Lun, 02/03/2015 - 18:42

Siamo indulgenti. In Italia se ti scappa per strada e non trovi un bar dove prendere un caffe' sei perso. La poveraccia tra il farsela addosso o farla per terra ha scelto quella con minori conseguenze. P.S. Il grado di civilta' di un paese e' dato dal numero delle toilettes pubbliche chiaramente indicate (Woody Allen).

amledi

Lun, 02/03/2015 - 18:57

A cosa d'altro si deve assistere prima che qualcuno, anche con un solo neurone nel cervello, stabilisca leggi che fermino il completo, totale degrado?

Tuvok

Lun, 02/03/2015 - 19:16

Probabilmente era una tossica. Qualcuno avrebbe dovuto chiamare la polizia.

Dako

Lun, 02/03/2015 - 19:20

@Anna 17 (18:41) >>Raoul Pontalti

NON RASSEGNATO

Lun, 02/03/2015 - 19:22

Che avrebbero mai dovuto fare i passeggeri? Se l'avessero anche solo sfiorata avrebbero rischiato una denuncia per tentato stupro.

Ritratto di Fanfulla

Fanfulla

Lun, 02/03/2015 - 19:23

No pontalti, non e' islamica ma pirla come te!!

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 02/03/2015 - 19:34

La Milano di pisapirla. Sarà uscita fatta da qualche centro sociale e da una lezione di civiltà ai barbari milanesi.

plaunad

Lun, 02/03/2015 - 19:34

La "bella gioventú" italiana. Quella che ci blaterano tanto che é matura, seria, impegnata e bla bla bla bla

pieropomiga

Lun, 02/03/2015 - 19:36

il vero totale degrado si ha quando un giornalista impiega un vocabolo come "impudore"

jksamagreb

Lun, 02/03/2015 - 20:11

Milano?!... ora è Pisapiopoli, e ci si pissa....

eureka

Lun, 02/03/2015 - 20:38

Questo è il porcile in cui ci ha messo la sinistra

Luigi Fassone

Lun, 02/03/2015 - 20:45

Ma a guardare il vero,la PIPI' nel video non si vede...!

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 02/03/2015 - 21:21

Pontalti, meglio una ragazza con la vescica che gli scoppia tanto da abbandonare ogni pudore che una islamica che si fa scoppiare.

yulbrynner

Lun, 02/03/2015 - 21:33

zanna che c'entra la politica ??? sei proprio irrecuperabile

yulbrynner

Lun, 02/03/2015 - 21:36

stenoss il non plus ultra dell'intellighenzia ...anche i ragazzi di famiglie bene fanno stupidaggini quindi potrebbe non essere di un centro sociale caro il mio herlock sholmes

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Lun, 02/03/2015 - 22:02

Non era urina, era una scia chimica! Quelli che erano sul tram andranno incontro a seri problemi!

emigrante

Lun, 02/03/2015 - 22:07

I casi sono due: o per un'infezione urinaria è stata costretta a scegliere se bagnare le mutande o il pavimento del tram, e spiace per lei (ad impossibilia nemo tenetur); oppure lo ha fatto per scommessa o per esibizionismo, e allora va punita. Di certo chi ha filmato e "messo in rete" l'evento (forse complice di una "sbruffonata") non ha mostrato molto buon gusto.

Raoul Pontalti

Mar, 03/03/2015 - 11:57

#Anna17 il termine bananas (letteralmente "banane") nasce con l'accezione "politica" negli ambienti universitari USA postulando scherzosamente che le scimmie cui si offrano delle banane divengano matte per la gioia, di qui il facile traslato significante "fuori di testa", "scoppiato" , etc. Il termine si usa invariato (senza singolare) sia in inglese che in italiano. Soddisfatta?...

SignorX

Mar, 03/03/2015 - 14:29

La signora in questione è una clochard del quartiere stadera che soffre di disturbi della psiche. A tutti coloro i quali cercano di immischiare discorsi politici in ogni questione, chiederei gentilmente di stendere un velo pietoso, nel rispetto sia del malato sia del cittadino milanese comune.