Il furgoncino fa le unghie «on the road»

Girano la città e l'hinterland per mettere lo smalto sotto casa o in ufficio: basta una prenotazione

Paola FucilieriA un'idea, quando è davvero grande, basta il passaparola per raggiungere il massimo del successo. Se poi è qualcosa che va incontro al mondo femminile - lo migliora, lo favorisce, lo illumina - il passaparola diventa un wow! E il gioco è fatto. Paolo Brambilla, 52 anni, ex produttore d'inchiostri da stampa per imballaggio industriale, ex titolare di tre ristoranti di successo (tutte attività d'eccellenza, rivendute, anche a multinazionali quando erano al top delle loro riuscita) ma soprattutto grande estimatore del mondo femminile - le tre ex mogli e la deliziosa compagna all'attivo lo confermano - da giugno scorso è diventato il signor Pinky nails on the road, realizzando qualcosa che adesso tutto il mondo vorrebbe copiare e riuscendo a far rodere (le unghie) dall'invidia persino ai cinesi. I suoi furgoni rosa shocking sui quali campeggia una pin up anni '50 in shorts raggiunge sotto casa o sotto l'ufficio, dal lunedì al sabato (9.30-19.30) ragazze, signorine e signore di Milano e dell'hinterland - che lo hanno prima contattato con un sms al 328-9236468 lasciando nome, cognome e recapito telefonico e indirizzo completo per prenotarsi - per applicare smalto normale o semipermanente, ma anche per un trucco completo del viso. Un servizio rapido, di qualità, effettuato con prodotti monouso e certificati, ma soprattutto a prezzi altamente concorrenziali. Un paio di giovani professioniste del look (in tutto sono 9 e regolarmente assunte) sono pronte a farvi salire a bordo del mezzo - climatizzato e molto cool - per un normalissimo cambio smalto sulle mani e/o sui piedi (4 euro con prodotti di alta gamma come Opi, Zoya e Mavala) o per farvi anche solo la French (3 euro), o applicare o rimuovere smalti glitter, fluo, termo (7 euro) e naturalmente appliacare il semipermanente (dai 22 ai 28 euro) pre arrivare fino fino all'art nail (3 euro per unghia).Brambilla ha realizzato due linee di smalti tutte sue (la linea invernale Beverly Hills e quella estiva Miami Beach) con le tonalità, sempre in evoluzione, più in voga tra Parigi e Londra. Sempre sua è una cremina da 5 ml per unghie da borsetta realizzata con i principi del Mar Morto. Mentre sono nientepopodimeno che griffati «Mac» i prodotti per un trucco veloce (20 minuti a 15 euro), che vi dura una giornata (45 minuti- 25 euro), correttivo (60 minuti-30 euro) o completo da sera (90 minuti-35 euro). Nonostante il servizio non preveda la manicure ma solo di preparazione delle unghie per la decorazione e l'applicazione degli smalti (l'estetica itinerante è vietata da una legge regionale del '90, ndr) il signor Pinky è in overbooking da giugno. E, anche grazie alla convenzione con Regione Lombardia e Fastweb, ha più di 2mila clienti ogni 45 giorni. Tanto che all'Annonaria, i cui vigili sono rimasti colpiti da tanta igiene, i «rosiconi» hanno fatto ben 72 segnalazioni.«Ho avuto questa idea pensando alle donne che, sempre più impegnate tra casa e lavoro, non vogliono e non possono rinunciare a sentirsi belle e in ordine» conclude il vulcanico Brambilla. E le signore gli sono enormemente grate.