La sudamericana fa finta di corteggiarlo... e gli sfila l'orologio da 12mila euro

La 20enne sudamericana gli ha rubato il prezioso oggetto mentre lo stava accarezzando

Furto in pieno giorno a Milano, eseguito con scaltrezza e velocità da una giovane donna sudamericana. Vittima prescelta un 69enne con al polso un orologio da oltre 12mila euro. L’uomo era caduto nella trappola della 20enne che aveva iniziato a corteggiarlo e accarezzarlo. In men che non si dica però lo ha lasciato portandogli via il prezioso oggetto che indossava fino a poco prima. Le avances con furto sono avvenute sabato mattina, verso le 13,30, in piazza Giulio Cesare, nella zona della City Life di Milano.

Secondo una prima ricostruzione, la giovane ecuadoriana si sarebbe avvicinata all’anziano in modo provocante, con un accento straniero e sguardi ammiccanti. Pensando di essere fortunato ad aver interessato una così bella e prorompente ragazza, il 69enne ha deciso di proseguire la conoscenza. Peccato però che la giovane non fosse interessata al suo interlocutore ma, piuttosto, all’orologio di marca, un Audemars Piguet, che aveva al polso.

Appena è riuscita a sottrargli il prezioso oggetto si è dileguata facendo perdere le proprie tracce. Il poveretto è così rimasto da solo, senza ragazza e senza più neanche l’orologio. Non gli è quindi restato altro da fare che telefonare alla polizia e raccontare quanto avvenuto. Sembra che sia riuscito a fornire diversi particolari ai poliziotti che si sono messi sulle tracce dell’affascinante ladra.

Segui già la pagina di Milano de ilGiornale.it?