Gori e il sì alle moschee: "Legge regionale sbagliata"

La contrarietà ai vincoli e il programma sulla laicità: orientamenti religiosi da non violentare a uso elettorale

Che fine farà la legge regionale sulle moschee? Il tema non è di poco conto, considerato che la legge 2/2015, più nota come «legge anti-moschee», è stata una dei punti qualificanti dell'azione di governo del Pirellone negli ultimi 5 anni. Il risultato, i «Principi per la pianificazione delle attrezzature per servizi religiosi» non sono mai stati messi in discussione nel centrodestra ed è impensabile che possa smontarli il candidato Attilio Fontana, leghista moderato sì, ma pur sempre leghista e deciso a «proseguire il lavoro» dell'ultima legislatura. Neanche i centristi peraltro hanno mai tentennato, neanche quando la legge era sottoposta al fuoco di sbarramento del centrosinistra, che in Lombardia attaccava Maroni e a Roma la faceva impugnare dal governo davanti alla Consulta. A conferma di questa ostilità, annunciando l'impugnazione, il segretario del Pd Alessandro Alfieri parlava di un'iniziativa «ideologica e populista».

E cosa succederà alla legge anti-moschee in caso di vittoria di Giorgio Gori e del Pd? Al momento, nel sito elettorale di Gori si può trovare solo un passaggio dedicato al tema «Laicità e legalità». «Laicità di una Regione - si legge - vuol dire trattare tutti i cittadini in modo uguale, rispettando i diversi orientamenti religiosi o culturali, e non violentandoli ad uso elettorale». Meno generico il vero e proprio programma che Gori aveva messo appunto per le Comunali del 2014 a Bergamo. Nel capitolo «Città e nuovi cittadini» si cita «l'impegno a favorire la piena espressione della libertà di culto, sancita dalla Costituzione». E ancora: «La localizzazione di nuovi servizi dedicati dovrà essere determinata, in sede di revisione del Pgt, con la finalità di consentirne la migliore accessibilità, evitando situazioni e aree che possano determinare disagi».

E in effetti Gori è stato di parola: una volta eletto ha mantenuto l'impegno, confermando di voler dotare la città di un luogo di culto. Con l'approvazione della legge regionale, Gori ammise che le cose si complicavano. «Oggi, da sindaco, non ho cambiato idea - diceva nel resoconto dell'Eco di Bergamo su un incontro organizzato dall'Arci nel marzo 2015 - Ma abbiamo un ostacolo in più, ora, che è questa legge sgangherata e pretestuosa sui luoghi di culto varata dalla Regione». «Nonostante la legge pasticcio - si legge ancora nella cronaca - Gori e la sua giunta andranno avanti nell'iter per la realizzazione di una moschea a Bergamo». Due le opzioni indicate: «Avviare un percorso che segua passo-passo l'attuale normativa, e questo ci rallenterà molto, o contare che l'impugnativa davanti alla Corte costituzionale vada a buon fine». L'impugnazione non è andata a buon fine e intanto un vero e proprio pasticcio è scoppiato nel mondo islamico, con tanto di denunce e con un giallo sui fondi, 5 milioni provenienti dalla Qatar Charity Foundation per quello che avrebbe dovuto essere «un luogo di culto tra i più importanti d'Italia».

Commenti

perilanhalimi

Dom, 14/01/2018 - 17:04

Si` alle moschee? quindi non te voto manco a morire!!!! Il solito antiitaliano !!!

steacanessa

Dom, 14/01/2018 - 17:10

Belinone, i tuoi amici islamici stanno ammazzando cristiani in tutto il mondo! A casa loro, a casa loro.

g-perri

Dom, 14/01/2018 - 17:26

A sinistra se non hanno il cervello bacato non li prendono in considerazione per la candidatura. Qui siamo in Italia e non le vogliamo. Se a costui gli stanno tanto a cuore le moschee perchè non si trasferisce nei paesi dove ne trova a bizzeffe?

agosvac

Dom, 14/01/2018 - 17:29

Per il benessere della Lombardia, mi auguro che i Lombardi mandino questo gori dove merita di andare!!!

steacanessa

Dom, 14/01/2018 - 17:37

Spero che gli abitanti della Lombardia abbiano più buonsenso di quelli di Milano che hanno confermato il sindaco sinistro di merenda trinariciuto. Per fortuna di Bergamo (bellissima città con abitanti purtroppo belinotteri) la legge regionale ha sinora bloccato le mire di questo filo islamico fuori di testa.

giovanni PERINCIOLO

Dom, 14/01/2018 - 18:01

Buffone arrivista buono a nulla é l'islam caso mai che non solo violenta noi ma, quando puo', continua ad ammazzarci perché noi siamo impuri e indegni di vivere secondo il corano!

Ritratto di Dragon_Lord

Anonimo (non verificato)

dot-benito

Dom, 14/01/2018 - 18:16

MA QUESTO DIMOSTRA TUTTA LA SUA IMBECILLITA' PRIMA ANCORA DI ESSERE ELETTO

Ritratto di navigatore

navigatore

Dom, 14/01/2018 - 18:47

CON LA COMPLICITA´DEI COMUNISTI L´islam AVANZA, QUANDO REGIREMO SARA´FORSE TROPPO TARDI, IN QUANTO QUEST E´UNA RELIGIONE DI PACE-eterna -

@ollel63

Dom, 14/01/2018 - 18:49

ma ti sei guardato dietro .. ...o? E' l'islam che violenta te.

Scirocco

Dom, 14/01/2018 - 18:51

Credo che i vari rappresentanti del PD siano autolesionisti. Più parlano e quindi dicono delle belinate, e più voti prende la destra. Lasciamoli parlare così siamo certi che alle prossime elezioni non avranno nemmeno il voto dei parenti.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Dom, 14/01/2018 - 18:51

Esimio sig. Gori , Lei ha delle fette di prosciutto sugli occhi. Chi sta violentando é proprio la relNon dica CxxxxxE NON CI PRENDA PER FESSI , CHE FESSI NON SIAMO. Se proprio le piace l'islam non ha che da scegliere fra le tante nazioni islamiiche, ci vada e non ci rompa i kogllioni con le sue allucinanti fesserie.

jaguar

Dom, 14/01/2018 - 18:54

Gori, vedrai che con queste idee vincerai di sicuro.

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 14/01/2018 - 18:56

La solita ZECCA ROSSA KOMUNISTA pro-islam....ma vattinneeeee

Santippe

Dom, 14/01/2018 - 19:03

Non c'è che dire, non nasconde il suo delirio musulmano.Gli elettori sono avvertiti:per nessuna ragione al mondo si può votare per questo signore.

Cheyenne

Dom, 14/01/2018 - 19:28

GIA' QUESTO GORI SI QUALIFICA COME DEMENTE COMUNISTA FILO-ISLAMICO, ANTI-ITALIANO, ANTI-CRISTIANO. MA LI CERCANO CON IL LANTERNINO QUESTI TRINARICIUTI?

Ritratto di FoxMulder

FoxMulder

Dom, 14/01/2018 - 19:29

La Moratti diede i permessi per fare una moschea a Milano ma nessuno se lo ricorda...

doctorm2

Dom, 14/01/2018 - 19:39

Questo è complice, colluso o pazzo. NOnsa niente dell'islam e difende l'indifendibile3, speriamo che qualche bel tipo "vero credetnte" gli tagli la gola... così avrà la prova della "non violenza" dell'islam ....

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 14/01/2018 - 19:53

E magari dovremmo pagarle noi? Oltre alla beffa, il danno?

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Dom, 14/01/2018 - 20:00

Un giorno i figli lo malediranno, se ne ha.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Dom, 14/01/2018 - 20:12

Personalmente dico no alle moschee. Benvengano luoghi di culto di base Induista,Buddista,Ebrea e di tutte le numerose opzioni Cristiane. No all'Islam perchè nell'Islam esiste la imperiosa dottrina del proselitismo costi quell che costi a chi non accetta ,perchè l'Islam discrimina uomini e donne ,così come gay ed etero . Quindi difenderei tenacemente l'Europa dall'Islam . Abbiamo già un'ampia scelta di religioni attraverso le quali avvicinarsi a Dio ; non abbiamo bisogno di diffondere l'Islam che giudica,a priori, gli altri infedeli.

salvatore40

Dom, 14/01/2018 - 20:23

Questi signori invocano la costituzione, la quale costituzione condanna la guerra e la violenza per risolvere i problemi. Benissimo. Gli Islamici leggono e declamano il Corano, tutti i santi giorni. Ora Allah, oltre che misericordioso, risulta essere un Dio particolarmente furioso vendicativo e bellicoso assai. Come la mettiamo ? Il Corano è superiore alla nostra Carta Costituzionale Antifascista ? Come viene trattato un ex-musulmano ateo ?

carpa1

Dom, 14/01/2018 - 20:29

Elettori e, soprattutto, non elettori che continuate ad astenervi dall'esprimere il vostro voto, state attenti perchè questa volta è veramente l'ultima occasione per far sparire i nemici del nostro paese. Non ci verrà data un'altra possibilità nè a livello locale o regionale nè nazionale.

Silvio B Parodi

Dom, 14/01/2018 - 20:53

liberta' a tutte le religioni? ma l'Islam NON e' una religione e una setta di assassini ed le sue regole sono contro la costituzione italiana , ixxxxxxxe!!!!

Tarantasio

Dom, 14/01/2018 - 21:23

è il nuovo trastullo ideologico ipnotico dei bambini di Obama, teso più che altro a rincuorare le truppe sparse, si chiama -immigrazionismo preventivo- minniti va a prenderli fa testo... ma tranquilli, è solo marketing...

ziobeppe1951

Dom, 14/01/2018 - 23:41

FoxMulder..19.29...non raccontare stupidate..documentati

Marcello.508

Dom, 14/01/2018 - 23:55

Sorvolo: l'ignoranza di quest'uomo in fatto di religione islamica è insopportabile. Un emerito asino.

papik40

Lun, 15/01/2018 - 01:24

Si alle moschee ma numero chiuso di musulmani!

ilpensatorelibero

Lun, 15/01/2018 - 07:59

Come perder voti...

FRATERRA

Lun, 15/01/2018 - 07:59

....andrà a finire che non si potranno costruire moschee, con soldi dei paesi islamici......ma soltanto con i soldi degli ITAGLIANI....e tutti felici e contenti........