I milanesi scrivono all'Europa: "Vogliamo i privilegi dei rom"

La lettera-denuncia di un gruppo di famiglie al Consiglio Ue: "Case, mense e mezzi pubblici gratis: basta trattamenti di favore"

«Caro Consiglio d'Europa, anche noi vorremmo diventare rom e avere gli stessi diritti dei nomadi». Comincia così la lettera che un gruppo di cittadini milanesi ha intenzione di spedire all'Ecri, la commissione europea contro il razzismo e l'intolleranza. Una mossa che va ben oltre la trovata goliardica e che intende piuttosto essere una denuncia.

L'idea parte da Carmela Artusa, dipendente comunale e madre di un ragazzo di 19 anni, studente di ingegneria al Politecnico. A sottoscrivere la lettera sono subito intervenuti colleghi, amici, vicini di casa, conoscenti. E l'elenco potrebbe diventare sempre più lungo. «Vogliamo chiedere appoggio nei mercati, siamo sicuri di trovare il consenso di parecchi milanesi». Nessun appoggio politico, nessuna bandiera di partito, solo la voce di cittadini comuni che alla fine di ogni mese hanno spese da pagare, mutui e rate. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è la recente bacchettata che il Consiglio europeo ha dato all'Italia, intimandola a trattare meglio i rom. Nell'ultimo rapporto vengono strigliate le autorità italiane perché non hanno ancora introdotto misure per assicurare ai rom colpiti da ordini di sgombro i diritti garantiti agli altri cittadini. Diritti che dovrebbero prevedere la possibilità di contestare l'ordine di sgombero, di sfratto, davanti a un tribunale, e la possibilità di accedere a un luogo dove poter abitare. «Eh no, questo è troppo - è sbottata Carmela - Basta con gli appelli di cardinali e vescovi che ci invitano a prenderci in casa un rom. Basta con questo trattamento di favore. Io devo cavarmela con il mio stipendio e nessuno mi fa sconti su niente. Se prendo una multa devo pagarla. E devo pagare pure se voglio contestarla facendo ricorso. Noi cittadini siamo perseguitati, non solo tartatssati. Sentire che i rom vanno trattati ancor meglio rispetto ad oggi ci fa infuriare». Da qui l'idea di stendere un decalogo di ciò che i rom possono fare e i milanesi no. «Vogliamo essere eguagliati ai cittadini rom - si legge nella lettera - ed avere il diritto di non avere doveri». Ad esempio, si chiede (ovviamente come provocazione) di poter circolare senza documenti e, in caso di controlli, di poter dichiarare generalità false. Di girare su auto di lusso senza pagare assicurazioni, bolli, revisioni e tagliandi. Di non sborsare nemmeno un euro né libri di testo, né refezione scolastica, né scuolabus per i bambini. Di non pagare bollette e tasse. Di poter bivaccare e chiedere l'elemosina.

«Se ci permettessimo noi milanesi di chiedere soldi ai semafori o di accamparci in giro per la città senza averne diritto, verremmo spolpati vivi». Costa affittare il suolo pubblico, costa utilizzare i mezzi pubblici. «Per loro invece è gratis». «Se io decidessi di non pagare più l'affitto di casa, verrei sfrattato - spiega un altro firmatario della lettera - Per i rom il trattamento è diverso. Si lascia che occupino abusivamente spazi e case senza che spendano un euro e senza che ne abbiano diritto». Rivolgendosi direttamente alla comunità rom, l'ideatrice dell'iniziativa scrive anche: «Ricordo che è inutile che i nomadi si appellino all'Olocausto. Gli ebrei non cercano diritti, si sono rimboccati le maniche e hanno costruito tutto».

Commenti

maurizio50

Ven, 27/02/2015 - 08:29

Fateci sapere dove e come firmare. Sottoscriviamo tutti!

Ritratto di Tuula

Tuula

Ven, 27/02/2015 - 08:31

Carmela Artusa ha assolutamente ragione

Ritratto di computerinside

computerinside

Ven, 27/02/2015 - 08:37

sacrosante verita' se vivessi a milano sottoscriverei subito...però forse iniziative del genere dovremmo farle in tutte le città d'italia.i governanti cee e italiani dovrebbero finire sommersi sotto miliardi di tonnellate di carta e morire soffocati!

paci.augusto

Ven, 27/02/2015 - 08:43

Ma quali ' nomadi ' ( sic???!!!), nemmeno si trattasse di tuaregh!!Questi sono zingari, genia di ladri e accattoni che rifiuta il lavoro perché ' pratica umiliante '!! Vivono in campi abusivi che sono vere e proprie cloache a cielo aperto, allevano i bambini a rubare e accattonare, rubano acqua e luce e circolano in auto di grossa cilindrata non assicurate!! Per queste ragioni, in un paese civile come la Svizzera, da sempre vengono respinti alle frontiere!! In Italia sono considerati ' valori ' dalla sinistra che conta sul loro futuro voto!!Intanto, godono di vergognosi privilegi che non vengono concessi alle tante famiglie italiane in difficoltà!! VERGOGNA!!!

g-perri

Ven, 27/02/2015 - 08:55

Ottima iniziativa. Ma temo che in Europa per risolvere il problema propongano che fra i prossimi candidati a sindaco di Milano sia inserito anche un ROM (o se preferite uno ZINGARO).

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 27/02/2015 - 09:08

dove si firma?? è ora di iniziare a ribellarsi al razzismo nei confronti degli italiani che pagano tasse

vince50

Ven, 27/02/2015 - 09:11

Rivolgersi all'Europa significa rinunciare definitivamente a quel briciolo di dignità di cui eravamo indegni portatori.Non abbiamo la capacità di risolvere in casa nostra,e ci inchiniamo devotamente chiedendo che lo facciano altri manifestando la nostra reale incapacità.Abbiamo perso tutto persino il senso della vergogna,siamo già sudditi ma non basta ancora,saremo schiavi e sottomessi da tutti.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Ven, 27/02/2015 - 09:31

Come NON essere daccordo. Mi associo alla richiesta!!!

acam

Ven, 27/02/2015 - 09:46

attenti che wi mandano la Kyenge :)

Ritratto di Mariador

Mariador

Ven, 27/02/2015 - 09:51

Curioso paese l'Italia, è la patria del diritto e di diritto morirà.

acam

Ven, 27/02/2015 - 09:54

daccordo con tutto ma per l'ultimo passo che é inesatto gli ebrei Hanno preso un monte di soldi dai tedeschi per decenni giusto? giustissimo ma solo per l'esattezza

Roberto.C.

Ven, 27/02/2015 - 09:59

Mi associo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Ven, 27/02/2015 - 10:06

Propongo che tutti gli italiani discriminati, bersaglio di un odioso razzismo, si uniscano ai cittadini milanesi scrivendo al consiglio d'Europa. Dico sul serio, una valanga inarrestabile di lettere. Vediamo un pò cosa succede.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Ven, 27/02/2015 - 10:08

Hanno lo stesso potere che avevano i gangster nella Chicago degli anni '30! Nessuno osava toccarli!

Ritratto di iovotosalvini

iovotosalvini

Ven, 27/02/2015 - 10:37

@carmela, ottima idea complimenti! Insieme a tutte le altre procedure in corso forse riusciremo a far valere i ns diritti. Carmela raccolga le firme miraccomando! Se vuole un gazebo in città, da cittadini mulanese, glielo porto io! Grazie!

magnum357

Ven, 27/02/2015 - 10:37

La Costituzione contiene un principio fondamentale della uguaglianza: tale principio è però calpestato dalla sinistra al potere da anni !!!!

lamwolf

Ven, 27/02/2015 - 10:38

Fate sapere dove firmare e il giornale apra una petizione di firme. Anche per questo domani tutti a Roma a Piazza del Popolo

avallerosa

Ven, 27/02/2015 - 10:38

Anch'io voglio firmare anche se non sono milanese, ditemi dove e come

Rossana Rossi

Ven, 27/02/2015 - 10:45

Vuoi vedere che finalmente qualcuno si sveglia? Appoggio incondizionato all'iniziativa di questa signora..........spero che raccolga firme, ci faccia sapere......

NON RASSEGNATO

Ven, 27/02/2015 - 10:51

La sottoscrivo anche io

Impetuoso74

Ven, 27/02/2015 - 10:52

lodevolissima iniziativa che andrebbe estesa in tutta la penisola. Vivo in provincia di torino e con un gruppo di amici siamo favorevoli alla sottoscizione della lettera in questione. Fateci sapere. E' ORA DI FINIRLA!!!!!!!

lakos29

Ven, 27/02/2015 - 10:59

sottoscrivo anch'io questa lettera.

Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Ven, 27/02/2015 - 11:00

Milanesi! Non avete diritti! Non siete "apportatori di cultura", che diamine.

Blueray

Ven, 27/02/2015 - 11:15

E meno male che qualcuno si sveglia. Pienamente condivisibile!

risorgimento2015

Ven, 27/02/2015 - 11:17

Siamo troppo educati smettiamola scrivere lettere,ai consigli,giornali eai politicanti ,cosi"detti di destra" che non fanno niente.Organizziamoci da noi in tutte le citta d'ITALIA,e rispediamoli a mazzate ai pzzi neri di provenienza"FORZA e ONORE"

vrava

Ven, 27/02/2015 - 11:23

voglio firmare anch'io

Ritratto di venividi

venividi

Ven, 27/02/2015 - 11:25

Anch'io vorrei firmare anche se non sono milanese. Brava.

Ritratto di ilmax

ilmax

Ven, 27/02/2015 - 11:36

si sono dimenticati il "diritto di rubare" ed essere impuniti

El_kun

Ven, 27/02/2015 - 11:46

Dove possiamo firmare?

timoty martin

Ven, 27/02/2015 - 12:00

Hanno ragione. Ormai, con l'aiuto delle sinistre incapaci, gli Italiani sono meno aiutati e meno considerati dei rom. Ricordatevi politici di sinistra che sono gli Italiani che vi pagano e che pagano le tasse che voi distribuite ai lazzaroni inutili rom

Richy_1

Ven, 27/02/2015 - 12:09

Finalmente!! Dove si firma??

acam

Ven, 27/02/2015 - 12:15

io penso che l'idea della valga di lettere non sarebbe male comunicate l'indirizzo giusto.

Cava1981

Ven, 27/02/2015 - 12:18

Grande Carmela!!! voglio firmare anch'io

acam

Ven, 27/02/2015 - 12:18

pensate a una quarantina di milioni di lettere al governo euro di Brüxell 20g x 40000000/1000000 800t di carta cosi non avrebbero il tempo di pensare cxxxxxe

Ritratto di centocinque

centocinque

Ven, 27/02/2015 - 12:39

Dove si firma?

Impetuoso74

Ven, 27/02/2015 - 12:39

ci vorrebbe un LEGALE con le "Palle" che si faccia carico di convogliare presso il suo studio le firme di tutti i veri Italiani per poi presentare il conto a quei quattro rubagalline della ue. Se lo facesse e ci riuscirebbe,senz'altro sarebbe eletto PRESIDENTE del GOVERNO a furore di popolo.

ANTONIO MILANETTI

Ven, 27/02/2015 - 12:43

E no !!! Voi popolazzo non mi rendete niente !! Magari volete votare per chi vi pare..loro sono più affidabili...e poi che fine fanno le mie ONLUS e relativi contratti...e vogliamo dimenticare quanto incasso per case popolari, percentuali sui furti e borseggi....? E' una miniera d'oro...come diceva al telefono quel brav'uomo ? "...Rom e clandestini mi rendono più del mercato della droga.."..me li tengo stretti..scherziamo ?

Razdecaz

Ven, 27/02/2015 - 13:02

Ma scusate e noi italiani-milanesi che cosa offre il gran consiglio ue, la casa ce la dobbiamo comprare, le macchine pure, non rubate come loro. I nostri figli vanno a scuola e noi paghiamo per la loro istruzione e loro cosa fanno rubano, e poi sono solo dei parassiti, mandateli al loro paese. Come fanno in tanti paesi della ue, se non lavorano ( e questi parassiti, nella loro vita non hanno mai lavorato, solo rubato, ce l'hanno nel DNA)… FUORI DALLE PALLE….

acam

Ven, 27/02/2015 - 13:22

Impetuoso74 Ven, 27/02/2015 - 12:39 nooo meglio 800t di lettere

acam

Ven, 27/02/2015 - 13:26

Razdecaz Ven, 27/02/2015 - 13:02 dicevo ieri che veli siete meritati votando l'ultima volta

moshe

Ven, 27/02/2015 - 13:52

Finchè ci saranno gli idioti che votano la sinistra, le cose non potranno che peggiorare!

Ritratto di DASMODEL

DASMODEL

Ven, 27/02/2015 - 14:00

Bene, dove si firma??

Giorgio5819

Sab, 28/02/2015 - 10:57

Non voglio i loro privilegi, voglio la loro espulsione immediata dal territorio con minaccia di carcere duro se ritornano. E calci in c.lo a chi li difende.

miinnie

Sab, 28/02/2015 - 19:24

pubblicate la lettera con l'indirizzo a cui spedirla...sommergiamo il parlamento europeo di lettere tutte con lo stesso testo!