L'incubo della turista violentata dal finto tassista: "Mi ha presa alle spalle, poi lo stupro"

Il racconto choc della 30enne: "Mi ha messo una mano sulla bocca e mi ha stuprata". Secondo gli investigatori il finto tassista sarebbe uno straniero e avrebbe già violentato altre donne

Avrebbe dovuto andare verso Lampugnano. Invece, il finto tassista si stava ha puntato verso est, zona Crescenzago. A Cologno Monzese, cittadina alle porte di Milano, ha fermato l'auto. Era buio, la zona completamente isolata. Quando ha cercato di metterle le mani addosso, la turista canadese ha provato a ribellarsi scendendo dalla vettura. "Ma lui mi ha bloccato subito - ha raccontato al Messaggero - mi ha preso alle spalle, mi ha messo una mano sulla bocca e mi ha violentata".

L'incubo è iniziato alle 6 di mattina di domenica 17 settembre. La 30enne ha raccontato che si trovava in viale Monza, all'alba, con la necessità di trovare un taxi per raggiungere velocemente la stazione di Lampugnano per prendere un autobus per Venezia. Si ferma un'automobile e l'uomo al volante, spacciandosi per autista di una ditta di noleggio con conducente, si offre di portarla a destinazione. "Io non conosco la città, non ricordo che strada abbia fatto - ha poi raccontato - più volte ho chiesto all' uomo se era quella la direzione giusta e lui mi ha risposto che sì, stava andando verso Lampugnano, che si trova molto in periferia e ci voleva tempo". Ma invece che alla stazione, l'uomo si è diretto verso la periferia di Crescenzago, oltre il Parco Lambro, a nord est della città. In una via secondaria, ha fatto scendere la 30enne e l'ha aggredita alle spalle. "Mi ha messo una mano sulla bocca per impedirmi di chiedere aiuto", ha spiegato la ragazza. Poi il finto tassista l'ha violentata senza che nessuno si accorgesse di nulla. Prima di lasciarla andare, ha anche cercato di rubare la borsa della donna, che a quel punto è riuscita però a divincolarsi e urlare. Spaventato, lo stupratore è fuggito e la giovane ha potuto chiamare il 118.

Dopo i primi soccorsi, la giovane turista è stata ricoverata alla Clinica Mangiagalli. Le indagini sono affidate ai carabinieri della compagnia di Corso Monforte che adesso stanno procedendo per "violenza sessuale e tentata rapina". I militari hanno ascoltato la testimonianza della turista, che non sarebbe stata in grado di fornire una descrizione accurata dell'aggressore, ma si è limitata a dire che l'auto sui cui è salita "non era bianca, né blu, né nera". Gli inquirenti hanno già acquisito le immagini delle telecamere di sorveglianza della zona, mentre i Ris di Parma analizzeranno le tracce biologiche che sono stati trovati sugli indumenti della donna. "Ora voglio tornare a casa - ha detto lei prima di andare in aeroporto - dimenticarmi al più presto di tutto, ma quello lo devono prendere".

Gli inquirenti temono che l'aggressore, verosimilmente uno straniero, possa avere già violentato altre donne usando la stessa tecnica, senza essere denunciato.

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 24/09/2017 - 11:49

Ohibò. Uno straniero? Con questa notizia dimostrate non solo scarsa sensibilità per la causa antirazzista e xenofoba ma attentate, di proposito, all'aspettativa di vita di qualche blogger, facilmente identificabile, di questo forum.

Fabiooo

Dom, 24/09/2017 - 12:00

Prenderlo colpi cintura giorno si altro pure

Ma.at

Dom, 24/09/2017 - 12:13

Propongo di multare la turista perchè usava un taxi illegale e sicuramente i magistrati approveranno!

Ritratto di Tora

Tora

Dom, 24/09/2017 - 12:20

L'ottava meraviglia del mondo...lo stupro in Italia. Venghino turiste, venghino! Paese spazzatura!

DRAGONI

Dom, 24/09/2017 - 12:22

STRUPO , ANCORA UNO, MESSO IN ATTO DA UNA "RISORSA" !! OLTRE A MANTENERLI QUESTI DELINQUENTI CERTAMENTE PEGGIORERANNO LA VISIONE DELL'ITALIA ED IL RELATIVO DANNO ALLA BILANCIA DEL TURISMO!! MA QUESTO NON INTERESSA A CHI ,TRAMITE COOP E CARITAS, GESTICONO I FONDI PER ELARGIRE, SENZA RENDICONTAZIONE, LA COSI' DETTA ASSISTENZA UMANITARIA CHE NON NIENTE DI UMANO!!

soldellavvenire

Dom, 24/09/2017 - 12:31

non ce ne frega assolutamente niente: la turista se l'è cercata, il violentatore non è nxxxo né immigrato, e in più ci sono ben altre notizie più attraenti

maurizio50

Dom, 24/09/2017 - 12:39

Milano è diventata il paradiso dello stupro. complimenti al governo della sinistra che accoglie tutti, in particolare delinquenti e stupratori!!!!

rossini

Dom, 24/09/2017 - 13:32

Finalmente vi è uscita fuori la notizia che tutti i lettori sono interessati a conoscere. L'animale stupratore è uno STRANIERO. Ci resta da sapere se ha la pelle nera o color cioccolato o è un adoratore di Allah o è un rumeno.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 24/09/2017 - 14:15

@soldellavvenire - solite risposte da rimbamba comunista. Siccome non ti sta bene che escano queste notizie, dici che non te ne frega. Allora non parlare, nè scrivere. Ipocrita? Secondo argomento, hai cannato anche questa volta, è immigrato sudamericano. Adesso come la mettiamo? Continuate a dire il falso? Barlafus.

Ritratto di malatesta

malatesta

Dom, 24/09/2017 - 15:07

L'impunita' premia..ringraziamo i Giudici..

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Dom, 24/09/2017 - 16:06

A Milano di italiani ne sono rimasti pochi. All'alba, poi, quando la canadese ha accettato il passaggio, scendiamo all'1%. Sono stranieri pure i corvi che infestano le periferie (popolate solo da immigrati), ormai.

Ritratto di giangol

giangol

Dom, 24/09/2017 - 16:28

la 30enne sarà accusata di incauta prenotazione di servizio taxi

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 24/09/2017 - 16:39

Tranquilli, salah dalla sua villa on Svizzera non dichiara dice che tutto va bene.

Ritratto di elkid

elkid

Dom, 24/09/2017 - 16:57

---rossini--lo so che attendevi con ansia---ma "straniero" non significa nulla--pure gli americani e gli israeliani sono stranieri--non vorrai mica produrti in una filippica contro gli yankees ed i sionisti?--swag--quanto poi ad altri commentatori che grondano ingegno da tutti i pori-citando l'ottava meraviglia del mondo ed il danno al turismo e menate varie---andate a vedere cosa succede in tutti i paesi europei--vi facilito il compito--prendete in esame solo i 28 paesi ue--ed in questa poco edificante statistica sugli stupri noterete come navighiamo intorno alla 20esima posizione---la verità è che gli stupri in italia non sono ad un livello di emergenza sociale -la si vuole far apparire emergenza per fini politici

VittorioMar

Dom, 24/09/2017 - 17:21

...PENSATE :A FIRENZE. DUE AMERICANE HANNO STUPRATO DUE UOMINI E SONO LIBERE E GIOCONDE COME...LA VISPA TERESA !!...E GLI UOMINI SOTTO ACCUSA !!

Vigar

Dom, 24/09/2017 - 17:29

Un immigrato! Una risorsa, e se per averla dobbiamo pagare un piccolo prezzo, uno stuprino....va bene così. Magari è anche uno stupratore disciplinato....

titina

Dom, 24/09/2017 - 17:46

Italiano o straniero che sia ci vogliono sanzioni adeguate alla gravità del reato. E lo stupro è grave quasi come l'omicidio. Oltre alla galera ci vuole una multa salatissima così i balordi preferiranno andare a prostitute invece di stuprare.

effecal

Dom, 24/09/2017 - 17:56

Uno straniero , ma non è possibile, la fighettissima sinistra ha garantito per tutti i graditissimi ospiti.

Ritratto di ottimoabbondante

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Anonimo (non verificato)

un_infiltrato

Lun, 25/09/2017 - 07:59

Lo troveranno, lo fermeranno, lo arresteranno, lo libereranno.

Tino

Lun, 25/09/2017 - 08:01

"gli stupri in italia non sono ad un livello di emergenza sociale" ... ambè ... allora prima di preoccuparci aspettiamo che lo diventino ... eh che diamine tutto questo can-can per cosa?