Malpensa: +12,1% a settembre, festa per i 20 anni del T1 e la mostra di Armin Linke dedicata alle Alpi

Continua la crescita dei passeggeri nella scalo gestito da Sea che domenica 28 ricorda la nascita del Terminal 1 con un maxi evento aperto al pubblico. Inaugurata la mostra di Armin Linke che apre il Milano Montagna Festival & Fuori Festival 2018

Mentre l’aeroporto di Milano Malpensa si appresta a celebrare i 20 anni dalla realizzazione del Terminal 1 dello scalo intercontinentale diventato operativo il 25 ottobre 1998, con un maxi evento aperto a tutti domenica 28 ottobre dalle 10 alle 20, arrivano da Assaeroporti i dati relativi al traffico del mese di settembre che confermano e consolidano l’andamento positivo anche dello scalo gestito da Sea.

Settembre registra infatti una crescita a doppia cifra per quanto riguarda i passeggeri: sono stati 2.395.084, il 12,1% in più rispetto allo stesso mese del 2017. I viaggiatori internazionali sono stati 1.949.754, il 7,7% in più e di questi 1.266.620 dell’area Ue (compresa la Svizzera), con un incremento del 5,6%. In aumento anche i passeggeri nazionali: 428.578 (+36,4%) e i transiti diretti, 15.845 (+38,3%). A questo vanno aggiunto 907 passeggeri di aviazione generale. Crescono in maniera significativa anche i movimenti sullo scalo, 18.400 (+9,5%). Da gennaio a settembre 2018 Milano Malpensa ha avuto 18.838.540 passeggeri (+11%) 145.782 movimenti (+7,4%).

L’aeroporto intercontinentale si conferma sempre più come porta d’accesso fondamentale per Milano, la Lombardia e il sistema Paese e continua anche ad essere luogo di eventi e di intrattenimento per chi viaggia per affari o per turismo, un incubatore culturale che contribuisce all’attrattività di Milano. L’ultima iniziativa è stata l’inaugurazione alla Porta di Milano, nel Terminal 1, della mostra - installazione di Armin Linke intitolata Alpi, le montagne maestose che fanno da corona all’aerostazione e alle piste, scenografia spettacolare che il filmaker interpreta con grande sensibilità con un film e nove fotografie ed è l’evento d’inaugurazione del Milano Montagna Festival & Fuori Festival 2018, powered by Vibram, realizzato in collaborazione con Sea.

È la prima volta, che il Milano Montagna Festival, manifestazione dedicata alla promozione della cultura della montagna e dello sport outdoor - quartier generale dal 25 al 28 ottobre presso BASE Milano in via Bergognone 34 - propone un Fuori Festival con una serie di manifestazioni diffuse in città e sul territorio, come ha ricordato la co-fondatrice e art director Laura Agnoletto alla presentazione a cui hanno partecipato Roberta Guaineri, assessore al Turismo, Sport e Qualità della vita del Comune di Milano, Maurizio Baruffi, responsabile Public affairs di Sea e Luciano Bolzoni, responsabile Arts and cultural events della società che gestisce gli aeroporti Milanesi.

Armin Linke ha sottolineato come la sua visione delle Alpi sia incentrata sul racconto della loro complessità come laboratorio della modernità, paesaggio unico e complesso non solo dal punto di vista naturalistico e della biodiversità, ma come vengono rappresentate dagli altri nei luoghi turistici, nella pubblicità, nei musei, nei modelli astratti degli scienziati e nella costruzione identitaria dei suoi abitanti, luogo di pratiche millenarie; dall’altro, come le Alpi sono abitate: luogo di residenza permanente, di soggiorno temporaneo, di lavoro o di svago turistico e sportivo. Un “immagionario bloccato” da ricomporre per comprendere complessità e tensioni.

ARMIN LINKE. ALPI
Aeroporto di Milano Malpensa, Porta di Milano (Terminal 1)
fino al 9 novembre 2018
Orari: dalle 8.00 alle 22.00
Ingresso libero Informazioni: tel. 02 232323