Milanesi giardinieri per un giorno Così nasce la Biblioteca degli alberi

A Porta Nuova i cittadini hanno dato il via alle piantumazioni

Giardinieri per un giorno. Ieri alla Fondazione Riccardo Catella i milanesi, grandi e piccoli, hanno messo le mani nella terra per realizzazione del parco Biblioteca degli Alberi a Porta Nuova. Nel giardino pubblico di via De Castillia sono state consegnate le piantine che sono state piantumate seguendo le forme delle aiuole disegnate dai paesaggisti Piet Oudolf e Petra Blaisse. L'evento rientra nel progetto Mi Coltivo nel Parco, promosso dalla Fondazione Riccardo Catella, patrocinato dal Comune di Milano e sostenuto in qualità di Main Partner da Coima e Bnp Paribas Italia con un duplice obiettivo: sensibilizzare i cittadini sull'importanza del verde urbano e coinvolgerli nella realizzazione di quello che, una volta ultimato, con i suoi 9,5 ettari di estensione sarà il terzo parco pubblico più grande del centro di Milano.

La Biblioteca degli Alberi, progettata dallo studio Inside Outside|Petra Blaisse di Amsterdam, sarà il polmone verde di Porta Nuova, un nuovo spazio pubblico disegnato secondo un concept contemporaneo. Tre gli elementi principali: i percorsi lineari che mettono in relazione le aree esterne ed interne; i campi irregolari, che disegnano giardini, prati, aiuole fiorite e piccole piazze; le foreste circolari, gruppi di alberi che creano vere e proprie «stanze verdi» in cui rilassarsi. Il parco, che ospiterà circa 450 alberi di 19 specie arboree differenti, 34.800 metri quadrati di prato e quasi 90.000 piante tra siepi, arbusti, rampicanti, piante acquatiche e piante ornamentali, sarà ultimato la prossima primavera.

MiColtivo nel Parco si inserisce nel palinsesto annuale di iniziative promosse dalla Fondazione nell'ambito della Porta Nuova Smart Community tra cui le visite guidate e open days al cantiere. A settembre partiranno le Green Lectures, laboratori didattici e creativi per bambini con l'obiettivo di sensibilizzare sugli effetti dei cambi climatici e sui benefici del verde in città.