Milano, drone colpisce passante in piazza Duomo

Una giovane turista americana denunciata per lesioni

Milano ore 13.45, giornata calda e assolata, perfetta per fare una bella passeggiata in centro, guardare magari le vetrine dei negozi, e perché no, attraversare piazza Duomo e raggiungere una gelateria per un bel gelato rinfrescante. Niente di più sbagliato, perché il pericolo è sempre in agguato, e può colpire chiunque anche dal cielo. Un apparecchio, all’inizio non meglio identificato, ha iniziato a volteggiare sopra le teste di passanti preoccupati. Subito avvertiti gli agenti che hanno visto il drone volare in modo maldestro su piazza del Duomo.

La proprietaria, una giovane turista americana di 31 anni, faceva volare l’apparecchio senza una logica definita. Probabilmente la donna non doveva avere molta dimestichezza con il suo giocattolo. Il drone infatti, durante la fase di atterraggio, ha centrato in pieno la testa di un povero passante. Il malcapitato, subito soccorso dagli agenti, è stato portato in codice verde al pronto soccorso. Mentre il poveretto viaggiava in ambulanza con un gran mal di testa, la turista è stata fermata dalla polizia, denunciata per lesioni e ha ricevuto una bella multa per aver violato il regolamento Enac e il codice della navigazione. Ovviamente l’apparecchio sotto accusa è stato sequestrato. Il regolamento Enac permette di pilotare un drone solo se in possesso dell’abilitazione con relative autorizzazioni. In ogni caso è severamente vietato sorvolare persone o aree sensibili. E comunque piazza del Duomo a Milano, in una giornata settembrina ancora calda e colma di turisti, non sembra il luogo appropriato dove giocare a fare il pilota.

Commenti

Blueray

Ven, 21/09/2018 - 20:39

Oltre alla contravvenzione dovrà risarcire i danni cagionati utilizzando l'assicurazione che di certo non avrà. Si tratta di mentecatti irresponsabili.