Milano, la favela degli immigrati sotto la tangenziale

Sotto i cavalcavia della tangenziale est di Milano, trenta immigrati vivono da un mese fra la polvere i rifiuti. Senza che nessuno sappia nulla

“Più attenzione per le periferie”: Beppe Sala lo aveva promesso il primo giorno del suo mandato di sindaco, garantendo maggiori risorse per i territori – geografici e sociali – ai margini di Milano. Un buon luogo dove iniziare questo lavoro potrebbe essere la periferia est del capoluogo lombardo, dove le case cedono in posto ai campi e i primi corsi d’acqua solcano la pianura.

Qui, sotto i cavalcavia della tangenziale est, il neo sindaco troverebbe trenta ragazzi che da un mese vivono fra la polvere e i rifiuti, accampati all’ombra dello svincolo per l’aeroporto di Linate.

Immigrati dal Pakistan e dall’Afghanistan, catapultati dalla sorte sul gradino più basso della piramide sociale della grande metropoli ambrosiana e scovati per primi dai giornalisti del magazine online The Submarine. Nel loro Paese erano minacciati dai talebani e perseguitati dalla povertà. Abdullah, trentasei anni, mostra un braccio martoriato dalle cicatrici da mine antiuomo: per poco gli ordigni disseminati dai sovietici nelle vallate pashtu non gli portavano via un arto.

Chi ha lasciato le montagne afghane sperando in un futuro migliore, però, è rimasto deluso. Le condizioni di vita qui sono miserevoli.

Al riparo dei piloni della tangenziale i migranti hanno buttato a terra qualche asse di legno a mo’ di materasso, un misero giaciglio in precario equilibrio sopra le cassette della frutta e vecchie latte di vernice. Contro un pilastro del cavalcavia viene acceso il fuoco e la fuliggine ha annerito il cemento per diversi metri in altezza. Una grata su quattro ceppi diventa una griglia, ma basterebbe un po’ di vento perché le braci finiscano per incendiare le sterpaglie tutt’attorno (guarda il video).

A pochi metri, auto e camion sostano in coda col motore acceso. I profughi però non sembrano – né forse potrebbero – preoccuparsene, mentre si riuniscono per la cena.

“Sono nato a Karachi, in Pakistan – spiega Ahmed, il barbone nero ad incorniciare uno sguardo truce – Siamo arrivati in Italia un anno fa, a Gorizia. Poi Milano, al Cara di via l’Aquila”, indica col dito verso la città. “Da un giorno all’altro, però, ci hanno cacciati via e ora viviamo come cani: qui non abbiamo né cibo né medicine e per lavarci dobbiamo andare al parco Forlanini.”

Al centro di accoglienza il personale della Croce Rossa non risponde alle domande dei cronisti, ma secondo fonti locali i profughi della tangenziale erano stati allontanati dal Cara perché poco inclini a rispettare le regole stabilite dalla prefettura.

Non sono stati tolti loro i documenti – quasi tutti sono ancora in attesa del riconoscimento dello status di rifugiato – ma per il resto sono abbandonati a loro stessi. Nessuno, o quasi, si è ancora accorto di loro. In tutta Milano sono pronti circa duemila posti letto per affrontare l’emergenza migranti, ma anche questo sforzo potrebbe non bastare. Davanti alla Stazione centrale sono tornati i bivacchi come nel 2014 e nel 2015. Ieri mattina nel centro di via Corelli, a pochi metri dall'accampamento degli afghani, è scoppiata una rivolta: quattro operatori sono stati sequestrati in una stanza fino all'arrivo della polizia.

“I tempi di attesa per il riconoscimento dello status di rifugiato sono lunghissimi – ha spiegato l'assessore alle Politiche Sociali Pierfrancesco Majorino – E la situazione ormai è grave: ne parleremo a Renzi.” Il neo sindaco Sala insiste per sistemare i nuovi arrivati nel campo base di Expo, ma la proposta ha incontrato l’opposizione del governo regionale di centrodestra. E mentre la politica discute alla ricerca di una soluzione, i profughi restano all’ombra della tangenziale, sotto le macchine che sfrecciano veloci.

Altri ne arriveranno, alla ricerca di una vita migliore che spesso non c'è.

Commenti

giginonapoli

Mar, 12/07/2016 - 08:37

La bella Milano di Pisapia prima e Sala dopo.....

Ritratto di manganellomonello

manganellomonello

Mar, 12/07/2016 - 08:47

Sistemazioni più che sufficienti. Se non sono di loro gradimento, tornino nei rispettivi paesi di provenienza.

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Mar, 12/07/2016 - 08:47

C'era da aspettarselo. Prepariamoci a epidemie, emergenze sanitarie ...

Marzio00

Mar, 12/07/2016 - 08:54

Ecco la vera faccia dell'accoglienza degli ipocriti. Avete impiegato più di 2 anni senza trovare una vera soluzione al problema, ma posso immaginare che l'obiettivo fosse arricchirsi sul traffico umano di finti bisognosi.

linoalo1

Mar, 12/07/2016 - 09:03

E questo perché???Perché abbiamo un Governo di Egoisti Incapaci che non pensano all'Italia ed agli Italiani!!!

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Mar, 12/07/2016 - 09:15

rimango basito nel constatare come la santamadrechiesa e il partito democratico (ex PCI), sull'argomento immigrati, siano accomunati dalla stessa filosofia, al punto di anteporre gli interessi dei clandestino a quello del popolo italiano. Al che mi sorge un dubbio, non è che il loro operato sia finalizzato al solo interesse economico che le varie onlus e cooperative percepiscono, soldi di tasse versate dai cittadini ai quali dovrebbero tornare sotto forma di servizi sociali ed invece vanno ad ingrassare chi gestisce il business immigrazione?

Marcks

Mar, 12/07/2016 - 09:16

Favela??? Dove sono finiti i soldi per l' accoglienza immigrati

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 12/07/2016 - 09:24

La Cosa più criminale che fa questo governo sinistro di Renzi è quello di andare a raccfogliere tutti questi miserbili per poi distribuirli nel Paese costringendoli a vivere una vita ancora più miserabile e rende3ndo inoltre miserabile la vita agli Italiani.

Angelo664

Mar, 12/07/2016 - 09:32

Bisogna chiedersi un po' di cosette prima di accogliere tutto e tutti. Che cosa vengono a fare da noi ? C'è da fare per gente che non ha istruzione nelle nostre città ? Che speranze hanno ? Diventare ricchi avere il telefonino ultima generazione perché lo hanno visto in un film ? Siamo conciati con le pezze al culo anche noi che abbiamo studiato e sempre vissuto in Italia . Loro che cosa possono fare qui se non stare sotto ad un ponte o vivere di assistenzialismo come già fa parte del Sud Italia da sempre ? Importare questa gente vuol dire far diventare anche il nostro terzo mondo. Non sono risorse ma pesi e la situazione sta diventando insostenibile. LA sanità gratis è una disgrazia nazionale. Molti sono qui per questo. Cosa cambia tra stare sotto un ponte qua o a casa loro ? Almeno a casa loro non c'è il nostro inverno che quando arriverà non sarà certo clemente con loro.

Ritratto di lurabo

lurabo

Mar, 12/07/2016 - 09:33

tranquilli italiani siamo ancora all'inizio, ce ne accorgeremo tra qualche anno

Ritratto di nando49

nando49

Mar, 12/07/2016 - 09:35

Alfano si comporta come il tizio che accende "il cerino" e lo passa subito nelle mani di altri per paura di scottarsi. Questi "altri" sono i sindaci e i loro concittadini che quando il cerino si sarà consumato si scotteranno di brutto.

Ritratto di gianky53

gianky53

Mar, 12/07/2016 - 09:41

Tra emergenze rifiuti (da Roma in giù, perché da quelle parti la differenziata è una chimera), zingari accampati ovunque e clandestini al bivacco l'immagine è di una nazione in discarica. Bravo Frottolo, gran parte del merito è tua, di quello che ti ha preceduto che vantava palle d'acciaio, del prof bocconiano emanazione della massoneria mondiale, con la direzione di re Giorgio da Napoli.

Ritratto di Chichi

Chichi

Mar, 12/07/2016 - 09:42

ACCOGLIENZAAA!!!! PREZIOSE RISORSEEEE111 INTEGRAZIONEEEE111111111

Blueray

Mar, 12/07/2016 - 09:45

Ergo meglio tornare in Pakistan.

nopolcorrect

Mar, 12/07/2016 - 09:48

Wow, direbbero gli Americani...è lo splendido futuro che ci attende quale conseguenza della demenziale politica "mare loro" del duo Letta-Renzi, due geni che stanno trasformando le città italiane in delle bidonville...magnifico: africanizzazione, Italia futuro Centro-Sud-America d'Europa, soldi spesi per i cosiddetti "migranti" mentre i nostri migliori laureati fuggono all'estero. Evviva! Speriamo che gli Italiani si sveglino e votino per un duro Governo di Centro-Destra che blocchi i clandestini e cacci gli abusivi paraculi aspiranti parassiti e accattoni.

Ritratto di host8965

host8965

Mar, 12/07/2016 - 09:50

Ok, anche oggi 8 articoli in testata solo per islam e immigrazione. Ma così, per sapere, succede qualcos'altro nel mondo o solo questo?

schiacciarayban

Mar, 12/07/2016 - 09:55

Non c'è molto che Sala possa fare fino a che ci inondano di clandestini! Il problema è alla fonte, i flussi di clandestini devono drasticamente diminuire, chissà se qualcuno a Roma lo capirà prima che sia troppo tardi?

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 12/07/2016 - 09:57

Questa è la VERITÀ, SU QUESTO GOVERNO, che si nasconde dietro IMMONDIZZIA, MALAPOLITICA E AZIONI DI CARATTERE RAZZIASTA E MAFIOSO. T

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 12/07/2016 - 09:58

ormai è sicuro che questa situazione non piace a nessuno, soltanto che la destra vuole sbarazzarsene e sarebbe anche la cosa giusta, per un fattore economico, igienico, di cultura e di sicurezza. Mentre la sinistra il fattore economico non gli interessa tanto o non sono soldi suoi ed è felice vedere gli altri concittadini soffrire come loro oppure anche loro piangono e si mettono nella scia dei migranti a chiedere assistenza. Altri che ci speculano sopra come le Coop, come molti costruttori fermi da anni e sperano nell'edilizia statale per assegnare le case ai migranti, molte industrie dove lo Stato attinge per fornire l'assistenza a questi disperati, ma più che disperati li chiamerei furbacchioni.

perseveranza

Mar, 12/07/2016 - 09:59

La Lombardia é la regione che "ospita" il maggior numero di "migranti" (senza contare i clandestini sconosciuti a tutti e sono molti). La situazione é chiaramente fuori controllo. La Lombardia é una polveriera. Solo grazie alla sopportazione insita nel carattere del lombardo non é ancora successo nulla. Ma c'é un limite a tutto e in Lombardia é stato oltrepassato da tempo. Città e paesini sono stati invasi é inutile negare evidenza. Non se ne puo' piu'. Non é razzismo, ci hanno cambiato la vita.

Ritratto di Federico-M.

Federico-M.

Mar, 12/07/2016 - 10:08

Ma vogliamo parlare anche degli immigrati che bivaccano, o meglio risiedono in pianta stabile, presso il gazebo all'interno dei giardini di Porta Venezia? A pochi metri dalla scuola materna ed incuranti di chiunque passi. Così come incuranti sono le forze dell'ordine che passano con noncuranza davanti a 'sto schifo.

Ritratto di Azo

Azo

Mar, 12/07/2016 - 10:19

Questa è la verità, della falsità, che i parlamentari con la caduta di Berlusconi, dopo il Golpe che Napolitano hà condannato la popolazione Italiana a CITTADINI DI SERIE "B"!!! Questa foto sopra, come molte altre, sono la realtà che (le cosidette risorse che portano prosperità all`Italia)!!! """CHE VADANO A VIVERE IN POSTI COME QUESTI, QUEI BOCACCIONI CHE CON LA LORO FALSITA VORREBBERO FARCI CREDERE PROSPERTÀ E BENESSERE, QUANDO DISOCCUPAZIONE E MISERIA SI ESPANDONO NEL PAESE"""!!! Questi parlamentari, alla Boldrini, Kyenge, Alfano e Napolitano, MERITANO L`ERGASTOLO, PER IL LORO SISTEMA MAFIOSO IN CUI GOVERNANO IL PAESE!!! ANCHE IL CLERO, I CUI RAPRESENTANTI SONO PORTATI A SISTEMI MAFIOSI CHE CON IL LORO DOPPIO GIOCO,"""VORREBBERO SEMINARE IL BENE,MA STANNO RACCOGLIENDO ZIZZANIA E RAZZISMO, DEVONO ESSERE PUNITI !!!

Angelo664

Mar, 12/07/2016 - 10:20

Se io vivessi sotto a un ponte, la zona dove sto la tengo pulita, non un immondezzaio come fanno questi come si evince dalle foto. Purtroppo si da credito a questa gente che non ha nulla da insegnarci altrimenti i loro paesi di origine non sarebbero allo sbando.

Angelo664

Mar, 12/07/2016 - 10:24

Hanno lasciato lasciato la gestione immigrati ad Angelino &C ovvero alla mafia. Quindi cosa potevamo aspettaci da questi individui ?

xgerico

Mar, 12/07/2016 - 10:31

@host8965-Mar, 12/07/2016 - 09:50- Ma io so che per il "lavaggio del cervello" la cura deve essere lunga e continuativa!

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 12/07/2016 - 10:38

E' il pd al governo, bellezza.....

emulmen

Mar, 12/07/2016 - 10:50

@host8965 - mi sa che tu credi alle balle di Renzi che dice che stà in vasione mica è aumentata anzi...che non è mica un problema anzi...che l'europa mica ci pigli in giro anzi...che mentre mezza europa non vuole i migranti per motivi di ordine e sicurezza noi siamo l'immondezzaio dell'aeuropa anzi...eh????

Ritratto di Chichi

Chichi

Mar, 12/07/2016 - 11:13

@ host8965 (12/07/2016 - 09:50) – Succedono tante altre cose in questo mondo. Quelle belle e positive, tutte dovute al nostro governo, ce le raccontano con dovizia di parole ed immagini Renzi e la «nuova» RAI. Quelle negative bisogna che se le inventi questo quotidiano all’indice PD. Serve ai migranti e agli italiani per non impigrirsi con il troppo star bene. E poi, tu dove potresti scrivere i tuoi meditati commenti?

Maura S.

Mar, 12/07/2016 - 11:39

@host8965 = Che ce ne frega di quello che succede nel mondo !!!!! Può andare su internet e sbizzarrirsi, mente noi siamo interessati a quello che accade nel nostro paese considerando che l'attuale governo, abusivo, non informa i suoi cittadini

maurizio50

Mar, 12/07/2016 - 11:42

Figuratevi: ora sembra che arriveranno profughi dal Sud Sudan dove le locali popolazioni si stanno scannando per il possesso di una pozza d'acqua, ma qualche furbo ha detto loro che in Italia........c'è l'America degli Africani!!!!!!

Ritratto di NEVERLAND

NEVERLAND

Mar, 12/07/2016 - 11:54

linoalo1: vede la sua teoria su Roma cade. la Lega con il cdx a Milano ha perso. Un'analisi approfondita del perchè le sarà molto chiara. Le indico la via: Lupi a Milano - Traditore a Roma

Ritratto di host8965

host8965

Mar, 12/07/2016 - 12:10

Io non vorrei insultare l'intelligenza di quelli che hanno risposto in maniera critica al mio intervento, eppure le statistiche dicono che in Italia abbiamo un 8% di popolazione straniera... siamo al settimo posto in Europa dopo Austria, Irlanda, Belgio,Spagna, Germania ed Inghilterra..eppure si continua a gridare all'INVASIONE. Ma collegate il cervello prima di parlare.

nopolcorrect

Mar, 12/07/2016 - 12:16

Immagini che renderanno felice Bergoglio, il suo programma di africanizzazione e di favelizzazione sud-americana dell'Italia sta facendo magnifici progressi,splendido, evviva!

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 12/07/2016 - 12:18

MA A MILANO IL SERVIZIO DI RIMOZIONE DELL'IMMONDIZIA NON FUNZIONA CHE VEDO ANCORA TANTA ROBA SOTTO I PONTI ??????

Ritratto di alejob

alejob

Mar, 12/07/2016 - 12:32

Questi possono vivere anche nei cessi perché sono abituati. A loro non interessa dove vivono, basta essere liberi di fare quello che vogliono senza essere controllati. Tra non molto avremmo in Italia spazi come in America, in Germania, in Belgio ei Francia, dove diranno ai poliziotti se vogliono entrare per controllare . QUI COMANDIAMO NOI, QUESTO E' il NOSTRO TERRITORIO. Queste cose le ho vissute a ZURIGO sulla LANGSTRASSE abitata da Italiani. Inizio anni settanta, avevano aperto negozi di ogni genere, con bancherelle sui marciapiedi e appendendo fuori si muri i loro stracci e i WAKHER non hanno potuto fare niente. si sono limitati a fare dei DOSSI e mettere dei grossi vasi in cemento con delle piante molto alte a zig zag sulla strada, per evitare INCIDENTI.

yuri888

Mar, 12/07/2016 - 12:35

NON CI VUOLE UN CERVELLO DA PREMIO NOBEL PER CAPIRE CHE QUESTO GOVERNO E INCAPACE DI GESTIRE LA QUESTIONE CLANDESTINI/RIFUGIATI.SI SALVANO (?????) VITE UMANE PER FAR BELLA FIGURA O INTERESSI E POI LI SI LASCIA IN QUALSIASI POSTO SENZA ASSISTENZA. INFINE, CI SI SCANDALIZZA SE I CITTADINI INSORGONO!!! CHE SCHIFO E' QUESTO?? MA QUELLI CHE SOSTENGONO QUESTI POLITICI NON SI VERGOGNANO???? E IL PAPA DOV'E????

yuri888

Mar, 12/07/2016 - 12:40

A TUTTI... FINITELA DI COMMENTARE CON I VOSTRI BLA BLA BLA BLA!!! AGITE PIUTTOSTO. IN UN'ALTRO PAESE EUROPEO SAREBBERO GIA' SCESI IN STRADA!!! CODARDI TUTTI.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 12/07/2016 - 12:59

MA; QUESTA É LA MILANO DEI MILANESI CHE DICEVANO SEMPRE CHE NAPOLI É IN AFRICA?!OPPURE É LA MILANO CHE INSULTA SEMPRE I NAPOLETANI DICENDO "VESUVIO LAVALI CON IN FUOCO"?! A ME MI SEMBRA CHE É MILANO CHE DOVREBBE PRIMA LAVARSI LA BOCCA QUANDO PRENDE IN BOCCA IL NOME "NAPOLI"! É DOVE SONO QUELLI CHE LA SETTIMANA SCORSA SPUTAVANO VELENO SU NAPOLI SOLO PERCHE UNA CRETINA ANDAVA SU UNA PORSCHE CON IL FINESTRINO APERTO MOSTRANDO UN PATEK PHILIPPE DI 50,000 EURO?! É IO HO VISTO IERI SU FACEBOOK CON SALVINI IL CENTRO DI MILANO DOVE I PROFUGHI CACAVANO E PISCIAVANO NEI GIARDINETTI! MA CARI "NORDISTI" IO PREFERISCO 1000 VOLTE LA NAPOLI DI DOLCE E GABBANA CHE LA MILANO DI PISAPIA E SALA; É PRIMA DI DISPREZZARE NAPOLI GUARDATE PRIMA COME IL PDPCI HA RIDOTTO LE CITTÁ DEL NORD!.

emulmen

Mar, 12/07/2016 - 13:18

@yuri888 - sai quanto gliene frega a questi incapaci al governo...qui ci vuole una vera e propria marcia su Roma con tanto di manganellate ben meritate!!!!

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 12/07/2016 - 13:19

@host8965. Ma dove' scritto che ci dobbiamo riempire di feccia? Perche' quella che arriva in itaglia per il 95% e' feccia, ignorante, intollerante e parassita. Gli altri ne hanno di piu'? E chi se ne frega. Anzi si vede in Francia, in Belgio e in Germania cosa succede, che bella convivenza tra stragi e stupri. Qui c'e' lavoro? No. E allora che si fa? Li mantegono i pezzenti italiani da 800 euro al mese a vita? Ai pidioti e ai preti piacciono? Se li mantegano loro a vita. Tu quanti ne ospiti? Non rispondere, lo so, zero.

yuri888

Mar, 12/07/2016 - 13:32

HOST 8965? ESCI UN PÔ DALL'ITALIA. IO VIVO NEL LUSSEMBURGO E QUI, BENCHÊ LA POPOLAZIONE SIA COMPOSTA DA QUASI 50% DI STRANIERI TUTTI VIVONO IN SIMBIOSI E RISPETTO PERCHÊ QUI LE REGOLE VENGONO RISPETTATE. I RIFUGIATI CI SONO E VENGONO TRATTATI EGREGIAMENTE, E LORO SE NON RISPETTANO LE REGOLE SONO MESSI FUORI SENZA SE E SENZA MA. CAPITO?? VAI A PARIGI, BRUXELLES ECC.. E VEDRAI COSE CHE TI FARANNO RABBRIVIDIRE! E SE ASCOLTI I PARERI DEI CITTADINI CAPIRAI CHE I RAZZISTI (???) NON SONO I FRANCESI ECC...MA SONO QUELLI CHE DIFENDONO I POLITICI TIPO MATTARELLA, RENZI, ALFANO ECC.. CHE MALE C'E SE UNO NON VUOL VIVERE NELL'ANNO ZERO. DOBBIAMO PER FORZA ACCETTARE TUTTO??

Boxster65

Mar, 12/07/2016 - 13:57

Chissà se diventeranno bravi cittadini o delinquenti?? io propendo per la seconda ipotesi e soprattutto mi chiedo.... ma chi li ha fatti entrare?? perché sono arrivati qui??

Lucky52

Mar, 12/07/2016 - 15:04

I milanesi hanno votato Sala ? Ed ora se lo godano fino in fondo; peccato che non ci siano simili accampamenti in piazza Duomo o della Scala così i sinistri bene, elettori del PD, capirebbero forse cosa significa convivere con i clandestini tutti i giorni.

Ritratto di host8965

host8965

Mar, 12/07/2016 - 15:15

@stenos - Non ne ospito perché non mi risulta che ospitare immigrati sia di competenza dei privati cittadini, è con questi argomenti che crede si possa sostenere un dibattito? Io ho citato i dati (oggettivi) statistici e in tutta risposta sento solo discorsi da bar... Non ho altro da dire, continuate pure ad abbaiare alla luna almeno vi sfogate.

ziobeppe1951

Mar, 12/07/2016 - 17:00

host8965....15.15...sei male informato, leggendo i giornalacci di sinistra, i Prefetti hanno dato autozzazione ai privati cittadini di ospitare le risorse....datti da fare kkkompagno, pensa al business

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 12/07/2016 - 17:04

Host 8965 12e10, carissimo dove le hai lette le statistiche che enunci, su TOPOLINO???lol lol. Stammi bene li in AFRITALIA.

Ritratto di Flex

Flex

Mar, 12/07/2016 - 17:26

Questa è una vergogna per quelli del PD che tanto hanno fatto per farli arrivare e poi li abbandnano sotto i ponti...........

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 12/07/2016 - 17:49

Con Pisapia dalla Milano da BERE siete passati alla Milano da DIMENTICARE!!!! Ed ora con Sala diventerete la Milano da BONIFICARE!!!lol lol Statemi bene li in AFRITALIA.

Garganella

Mar, 12/07/2016 - 18:18

@hots8965: quasi certamente hai interessi economici in relazione all'argomento. Cambierai idea quando te ne arriverà uno in casa a farti danni.

acam

Mar, 12/07/2016 - 18:20

le favelas del brasile sono molto meglio organizzate

Ritratto di host8965

host8965

Mar, 12/07/2016 - 18:36

hernando45 - Non ce l'ha un bel giornale nicaraguense sul quale scrivere le sue ca.....te? Le statistiche comunque sono pubbliche e basta fare una ricerca, ce la può fare persino lei!

Ritratto di Trasimacus

Trasimacus

Mar, 12/07/2016 - 18:53

E il papa gesuita? Perché non provvede lui direttamente facendo il buon samaritano? Perché non li accoglie nei tanti edifici della Chiesa Cattolica? A far prediche è molto bravo, ma quando si tratta di risolvere concretamente il problema, dopo averlo acuito con le sue prediche, allora scarica la responsabilità sullo stato... Grazie papa gesuita! Queste favelas sono anche e soprattutto di tua pertinenza!

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 12/07/2016 - 20:11

perchè dormono sotto la tangenziale??? la metà dei milanesi ha votato il comunista zecca rossa. nessun pidiota che offre casa e piaceri a queste risorse'??allora dove sono i pidioti????

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 12/07/2016 - 20:35

Se i PiDioti fossero coerenti dovrebbe accogliere nelle loro abitazioni tutti questi disgraziati, mantenerli e metter a loro a disposizione mogli e figlie che essendo di sinistra non dovrebbero avere remore e trovarci nulla di strano.

katon

Mar, 12/07/2016 - 20:49

FALSA ACCOGLIENZA A FALSI PROFUGHI !

FRANCO1

Mer, 13/07/2016 - 00:21

Ma chissenefrega!!! Milano ha scelto il comunista e l'imam quindi va tutto bene!!! E teneteveli stretti che vi rimangano .. non abbiano ad andare da qualche altra parte!!!

Tuthankamon

Mer, 13/07/2016 - 01:06

Sotto i ponti, alle fontanelle dell'acqua, sotto i loggiati, nelle stazioni, all'EXPO 2015, nei vecchi paesi lasciati colpevolmente vuoti, nelle case dei vecchi soli all'ospedale ... le soluzioni adottate dal "nostro" esecutivo sono innumerevoli. Ma dove il "nostro" governo eccelle sono le "soluzioni avveniristiche" per i bisogni fisiologici: fate attenzione a dove mettete i piedi e a dove vanno le nostre/vostre donne la sera ...

Ritratto di bobirons

bobirons

Mer, 13/07/2016 - 08:36

Cito ""Chi ha lasciato le montagne afghane sperando in un futuro migliore, però, è rimasto deluso."" Ecco, questo è il punto. Basta far sapere che il paese del BenGodi esiste solo nel libro del Lorenzini e che qui, se va bene, troveranno lavoro sfruttato o passaggio alla malavita. Con un'opera d'informazione nei paesi di provenienza il flusso migratorio verrebbe ridotto all'osso. E coloro che dichiarassero di voler andare altrove, messi nelle mani degli "altrove" o rispediti a casa loro. Soprattutto basta con la favola dell'asilo politico. Quel signore con il braccio martoriato dalle mine sovietiche chieda le riparazioni alla Santa Madre Russia !

IVANKA

Gio, 27/10/2016 - 13:39

E poi i razzisti sono i Gorinesi! Quelli che invece "accolgono" in questo modo non si devono vergognare? Meglio sarebbe caricarli su un aereo e mandarli a casa loro dove hanno di sicuro una famiglia da difendere dai talebani. Bisognerebbe verificare la loro storia e dai loro comportamenti qualcosa non quadra.