Milano, focolaio di scabbia al San Paolo: situazione ora sotto controllo

Il focolaio di scabbia s è registrato nel reparto di Oncologia. Dodici persone sono state sottoposte a profilassi. L'assessore della Regione Lombardia con delega al Welfare, Giulio Gallera, dichiara che la situazione è sotto controllo

"È stato gestito in questi giorni un focolaio di scabbia all'Ospedale San Paolo di Milano. La situazione è sotto controllo". A rendere nota la notizia nel pomeriggio di ieri è stata l'assessore della Regione Lombardia con delega al Welfare Giulio Gallera.

"La segnalazione- continua l’assessore- riguarda il reparto di Oncologia e le cause sono già state individuate. A seguito delle analisi effettuate, dodici persone fra le quali ci sono medici, operatori di reparto, pazienti e familiari, sono state sottoposte a profilassi”. Da quanto si apprende la scabbia sarebbe stata trasmessa almeno in un caso da un paziente a un medico.

Fortunatamente, l’emergenza sembra essersi conclusa. "L'attività di sorveglianza è stata attivata immediatamente e la situazione non presenta ulteriori criticità", sottolineano fonti dell'ospedale.

“Non c'è allarme e nemmeno pericolo. La delicata vicenda è stata gestita nel migliore dei modi ed è ormai sotto controllo", ha aggiunto ancora l’assessore Gallera. Nel frattempo, la direzione dell'ASST Santi Paolo e Carlo ha trasmesso una relazione dettagliata in merito alla vicenda all'ATS Citta' Metropolitana di Milano.

Commenti

bellotti

Mar, 25/06/2019 - 11:19

Scabbia= Immigrati