Milano, litigano violentemente in strada e un vigile rimane ferito

Due uomini feriti gravemente dopo che si sono pugnalati con un cacciavite, non sono però in pericolo di vita

Serata di terrore a Milano dove due uomini se le sono date di santa ragione utilizzando perfino un cacciavite. Nella rissa è rimasto ferito anche un vigile urbano intervenuto per separarli, medicato poi sul posto. I due aggressori invece sono finiti in codice giallo in due ospedali diversi della città. La violenta colluttazione ha avuto luogo verso le 19 di mercoledì 21 agosto in via Grosotto, una traversa di viale Certosa a Milano.

Protagonisti della lotta due uomini, uno di 33 e l’altro di 47 anni. Come riportato da milanotoday, si sarebbero inferti diversi colpi, usando anche un cacciavite, ritrovato poi sull’asfalto. Sul posto sono intervenute una macchina della Polizia locale, due ambulanze e un’automedica del 118. Nel tentativo di separare i due litiganti, un ghisa è rimasto ferito a un braccio.

I due contendenti sono stati trasportati, con profondi tagli, all’ospedale Sacco e al Niguarda in codice giallo. Entrambi se la dovrebbero cavare e non sarebbero in pericolo di vita. Il vigile invece è stato medicato sul posto dal personale di Areu che gli ha fasciato il braccio. Ancora da capire il motivo scatenante della violenta lite. Appena possibile verranno probabilmente ascoltati i diretti interessati ed eventuali presenti al momento della rissa.

Segui già la pagina di Milano de ilGiornale.it?