Milano, molestie in strada e botte a militari: arrestata albanese

Ubriaca fradicia, la donna si è rifiutata fino all'ultimo di salire a bordo dell'ambulanza del 118 inviata sul posto per assisterla: pugni, calci e morsi contro i carabinieri intervenuti sul posto

Pugni, calci e morsi ai carabinieri di Milano che cercavano di farla salire a bordo di un'ambulanza sopraggiunta in suo soccorso. La responsabile è una 38enne di nazionalità albanese, protagonista della assurda vicenda andata in scena durante la notte dello scorso venerdì.

È all'incirca mezzanotte quando la donna, completamente ubriaca, ha iniziato a creare scompiglio in via Francesco Albani ed a molestare pesantemente chiunque incrociasse la sua strada.

Numerose le segnalazioni inoltrate alle forze dell'ordine, giunte in breve sul posto unitamente ad un'ambulanza del 118. La presenza degli uomini in divisa e dei sanitari non ha fatto altro che far innervosire ancora di più la straniera, divenuta fin da subito fortemente ostile nei loro riguardi.

Insulti e minacce, poi una violenta aggressione fisica nei confronti dei militari che la invitavano a farsi assistere dal personale medico. Prima calci e pugni, poi la 38enne ha morso uno dei carabinieri alla mano per liberarsi dalla sua presa. Con grande fatica la donna è stata trasportata in codice verde all'ospedale San Carlo Borromeo di Milano poi, una volta dimessa, è stata arrestata con l'accusa di oltraggio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Segui già la pagina di Milano de ilGiornale.it?

Commenti

Malacappa

Dom, 03/11/2019 - 17:03

Il laser non l'avete

Ritratto di bandog

bandog

Dom, 03/11/2019 - 17:07

taser,no,vero???ahhh già lo sgoverno pdiota grullo non vuole!!

maurizio50

Dom, 03/11/2019 - 17:24

Se proprio la si vuole tenere in casa, mandatela nell'abitazione di Zinga o di Speranza o anche di quello che fa vignette "spiritose"!!!!!!!!

Fjr

Lun, 04/11/2019 - 10:01

Coi vaccini come stiamo messi?Tutto a posto?Sai com’è