Che gaffe per Beppe Sala: il sindaco di Milano parcheggia ancora in divieto di sosta

Il primo cittadino meneghino è stato pizzicato dal settimanale Oggi mentre lascia la sua auto davanti a un passo carrabile

Giuseppe Sala beccato in fallo. Un’altra volta. Già perché il sindaco di Milano ha nuovamente parcheggiato la sua automobile in divieto di sosta. Non una novità.

Il precedente, infatti, è datato 2016, quando l’ex manager Pirelli era impegnato in campagna elettorale contro Stefano Parisi, per conquistare Palazzo Marino. All’epoca si scusò e giustificò con un comprensibile: "Sono umano anche io, e ho tanti difetti". C’è chi lo perdonò e chi no, rimproverandogli il dovere morale da primo cittadino, che dovrebbe dare sempre il buon esempio a tutti.

Bene, ora il settimanale Oggi lo ha beccato con la Smart parcheggiata a cavallo delle strisce gialle, con metà della macchina che va ad intralciare – non troppo, in verità – il passo carrabile. Ecco, da un sindaco che sta combattendo con forza i parcheggi "selvaggi", però, non ce lo si aspetta proprio. Perché se errare è umano, perserverare è diabolico.

Commenti
Ritratto di giangol

giangol

Mer, 26/09/2018 - 13:29

voi non sapete chi è lui

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 26/09/2018 - 14:24

Ed ghisa meneghini che fanno???

Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 26/09/2018 - 15:10

ah ah ah! inviate sala a napoli con 100.000 euro in bocca, de magistris , giggino gli fa un corso(stage) di onestà! ah ah ah!

Duka

Mer, 26/09/2018 - 15:11

E' uno con la TESSERA come quello ex di Roma- Non per niente tiene villa a Saint Moritz

Happy1937

Mer, 26/09/2018 - 15:15

Arroganza da politico da strapazzo.

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 26/09/2018 - 15:52

il corso lo pagate con i SOLDI FINTI che Giggino o Sindaco se sta inventando ???? Solo Parcheggi !!!!!

pastello

Mer, 26/09/2018 - 16:04

Il codice della strada? Se ne sarà dimenticato. Memoria labile, già dimostrato in passato

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 26/09/2018 - 16:13

giovinap: mi sa che e' gia' venuto ed ora si vedono i risultati, hahahhah

ziobeppe1951

Mer, 26/09/2018 - 16:42

giovinappo....ma quali euro, troppa grazia san gennaro...pagatelo con i partenopi

Ritratto di filospinato

filospinato

Mer, 26/09/2018 - 16:51

Ieri la sinistra veniva prima dei pedoni. Oggi no.

Kamen

Mer, 26/09/2018 - 18:00

Il califfo manda le sue truppe cammellate a multare le auto della povera gente in periferia e le truppe cammellate (ex ghisa) obbediscono.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 26/09/2018 - 18:43

...e la Boldrini non dice nulla???

polonio210

Mer, 26/09/2018 - 19:52

Ma questo pover uomo dove doveva parcheggiare dato che il comune di Milano ha messo le righe blu(parcheggi a pagamento)anche nelle più sperdute periferie, parcheggi a pagamento che comunque contravvengono al codice della strada. Ah ma costui è il Sindaco di Milano? Non lo avevo notato.Ma almeno lo hanno multato? Immagino proprio di no, Lui non è mica come noi che al minimo errore veniamo stangati inflessibilmente. Grazie Sindaco per la lezione di civiltà, ne terremo presente.

qwewqww

Gio, 27/09/2018 - 11:23

Si avvicina la candidatura alle Olimpiadi invernali di Milano e da Torino le provano tutte per mettere in cattiva luce Milano e il sindaco. Torino che vuole assolutamente impedire, per invidia, l'assegnazione dei giochi a Milano. In contemporanea a Montezemolo, parente degli Agnelli di Torino, che parla negativamente della sicurezza di Milano, il periodico oggi dell'editore alessandrino Cairo (Alessandria in Piemonte come Torino) fa questo "grande" scoop del divieto di sosta del sindaco, che ha "osato" parlare di brand Milano da sfruttare per la candidatura alle Olimpiadi.