Il "mondiale" del panettone e l'espresso da sogno a Host

Campionati, eventi e show-cooking domenica al Salone internazionale dell'ospitalità professionale in corso fino a martedì 22 ottobre in Fiera Milano

Simbolo di Milano che ha superato i confini d’Italia conquistando i gourmet di tutto il mondo, il panettone, il “Pan de Toni” è protagonista quesa domenica a HostMilano, il salone internazionale dell’ospitalità professionale in corso fino a martedì 22 ottobre nel polo espositivo di Fiera Milano dove si svolgono, a partire dalle 10, le finali del le finali del Panettone World Championship organizzato dai Maestri del Lievito Madre.
Chi sarà incoronato maestro incontrastato a livello mondiale con il miglior dolce tradizionale artigianale fra 32 pasticceri finalisti in gara italiani e stranieri (da Tokyo, Sydney, New York) che hanno superano le selezioni a luglio ad Alma, La Scuola internazionale di Cucina? Due le giurie in campo: una tecnica e una critica decreteranno il campione del mondo. E per i visitatori c’è la degustazione dei panettoni durante la competizione (dalle ore 10 - Pad. 6 Area Maestri del Lievito Madre Stand L30 M29).

Un dream team… per l’espresso italiano
L’espresso, uno dei simboli del made in Italy nel mondo è al centro di un altro evento da non perdere. In scena l’Espresso Italiano Dream Team: specialisti, formatori e finalisti di Espresso Italiano Champion provenienti da diversi Paesi si alternano dietro al banco nel preparare e spiegare la miscela italiana e il suo valore sensoriale. Una squadra globale che racconta la bellezza dell’espresso italiano attraverso estrazioni in tazza di miscele di stile diverso, accomunate dalla ricerca di profili complessi e bilanciati (ore 10 – Istituto Nazionale Espresso Italiano – Hall 24, stand Z68).

Luxury pastry: gusto e stile
Accolte con grande successo dai visitatori professionali le prime due giornate del nuovo evento pastry di HostMilano, Pasticceria di Lusso nel Mondo by Iginio Massari. La sfilata di grandi nomi continua con altri professionisti selezionati da Massari, che apre le danze accompagnato dalla figlia Debora: a seguire le creazioni di maestri del calibro di Gino Fabbri, Giuseppe Piffaretti, Fabrizio Fiorani, Davide Comaschi e Roberto Cantolacqua (ore 10.30 – Area Pasticceria di Lusso nel Mondo by Iginio Massari – Pad. 6 Stand E04 E14 F04 G09).

Gli innovatori che guardano al futuro
Il futuro del Food e dell’Hospitality, filo conduttore dell’area eventi organizzata da Foodservice Consultants Society International, passa anche per le startup: gli innovatori di domani. Ecco perché l’organizzazione ha deciso di incoraggiare le realtà più promettenti con un premio dedicato, lo Start Me Innovation Up Awards 2019 di Fcsi, sponsorizzati da Electrolux Professional: domenica presentazioni in stile Dragon's Den-Shark Tank ai giudici da parte dei partecipanti selezionati. Moderatore: Michael Jones, direttore editoriale, Foodservice Consultant (ore 11.00 – Pad. 2 Area Fcsi).

Show-cooking con il chicco nero
Da Caffè Ottolina show-cooking in collaborazione con Apci-Associazione Professionale Cuochi Italiani) ispirati ai Paesi dei caffè monorigine presentati a Host: Cinzia Fumagalli le ricette, prepara infatti la sua Peppa con l’insonnia con il monorigine Colombia (ore 12.30 – Stand Ottolina – Pad. 18 Stand H80).

Pasta fresca per la cucina moderna
Show-cooking con Stefano Marinucci, chef televisivo, che approfondisce le nuove tecniche di lavorazione della pasta fresca e ripiena, utilizzando le ultime nate in casa La Parmigiana, che valorizzano il poco tempo a disposizione e il poco spazio nelle cucine, perché piccole e funzionali. Show-cooking a cura di La Parmigiana’s 70th (ore 12 – Stand La Parmigiana – Pad. 4 Stand D62).

Alla scoperta dell’ingrediente segreto
Il famoso “ingrediente segreto” per le ricette? È l’acqua… A spiegarlo sono gli chef dell’Associazione Professionale Cuochi Italiani nell’appuntamento con In cucina con Apci nell’ambito di Restaurant Engineering: un palcoscenico d’eccellenza dedicato al mondo della ristorazione a 360 gradi. Sotto un unico cappello, spunti e proposte per un programma giornaliero animato da chef blasonati, ospiti vip, partner istituzionali, show-cooking, degustazioni e dibattiti (ore 12.30 – Area Restaurant Engineering – Pad. 4 Stand P54 R53 P46 R45).

Una disfida a base di latte
Entrano nel vivo le sfide della Milano Latte Art Challenge, uno spettacolo che coinvolge 12 baristi di 9 discipline, da cui scaturirà un solo campione che si aggiudicherà una macchina per caffè espresso di ultima generazione. I migliori Latte Artist del mondo si sfideranno affrontando prove dal crescente livello di difficoltà: dalle forme semplici e tradizionali, fino alle figure e tecniche più complesse. Un evento entusiasmante, che esalta l’arte della preparazione del cappuccino. D’eccezione la giuria, composta da esperti di fama internazionale e campioni mondiali di Latte Art (ore 10.30 - 12.30 e 15 - 17 - Pad. 22 Stand V18 Z17 Z).

La pizza che non delude? È quella classica
La pizza vi piace classica? Allora questo è l’appuntamento giusto. La Scuola Italiana Pizzaioli presenta infatti un eccezionale show-cooking con la partecipazione del Campione mondiale di Pizza Classica 2019, Riccardo La Rosa. Riccardo è stato incoronato come il migliore del mondo nella pizza classica con la sua versione “profumi liguri” con cuore di burrata, pomodorino datterino, pomodorino giallo, pesto a mortaio, pinoli tostati e parmigiano. E promette di stupire anche qui a Host (ore 13:30 – Pad. 3 Area Pizza e Pasta Italiana e Scuola Italiana Pizzaioli).
Tutte le informazioni su www.host.fieramilano.it, @HostMilano, #Host2019