Multe al parco? Solo per i bambini

Un genitore organizza una festa di compleanno e viene stangato con 240 euro. Per clochard e stranieri invece vale tutto

Speriamo che la stangata sia arrivata a candeline già spente. Perché non è un regalo ma un vero e proprio pacco quello tirato a un bimbo che ha festeggiato nelle scorse settimane il compleanno al parco Solari. Non direttamente a lui per carità, ma ai genitori è fioccata una multa di 240 euro: non avevano chiesto il permesso in carta bollata per utilizzare il tavolino e le panche installate dal Comune in mezzo al parco.

Non è uno scherzo, purtroppo. É il consigliere del Pdl Armando Vagliati a introdurre la questione in consiglio comunale, nel suo intervento ricorda la vicenda del divieto di consumare gelato dopo mezzanotte (cancellato da Pisapia dopo una figuraccia nazionale) e ammette che «purtroppo pensavamo fosse finita lì ma la realtà spesso supera la fantasia». E legge in aula la lettera ricevuta giorni fa da una mamma-avvocato milanese. Per la fine dell'asilo con altre mamme avevano pensato di incontrarsi al parco con i bimbi portando qualcosa per la merenda, ma si sono bloccate appena hanno scoperto che i vigili qualche giorno prima avevano sanzionato un padre che ha festeggiato il compleanno del figlio.

Una madre ha quindi telefonato in Comune e ha scoperto - riferisce nella lettera - che «anche se ci troviamo spontaneamente si tratta di occupazione del suolo pubblico e quindi dobbiamo preventivamente pagare la tassa, l'assicurazione, ottenere il permesso» e comunque per la pratica serve circa un mese. «Di questo passo - attacca il consigliere Pdl - finirà che verranno multati anche i milanesi che si stendono al parco per prendere un po' di sole». Quando «non mi sembra che contro i peruviani che si ubriacano la domenica e scatenano risse o contro i rom che assediano i parchi, i controlli siano altrettanto tassativi».

In caso di occupazioni temporanee di aree pubbliche - piazze, strade e marciapiedi, aree pedonali, parchi e giardini -, secondo il regolamento comunale, per iniziative private o pubbliche occorre ottenere una concessione utilizzando il modulo ad hoc. Se si tratta di «occupazioni semplici», che non prevedono cioè esposizioni pubblicitarie né attività commerciali o spettacoli, allora «basta» presentare la richiesta con tutti i propri dati almeno 30 giorni prima della data prevista e versare due marche da bollo da 14,62 centesimi. Il Pdl chiede che sulla vicenda venga convocata in tempi stretti una seduta della commissione commercio, perché ormai il caldo è scoppiato e sai mai che stendere lenzuola per il pic-nic in mezzo al verde venga scambiato per un raduno non autorizzato e sanzionato. L'assessore alla Sicurezza Marco Granelli lo archivia come un incidente e tranquillizza le famiglie, «che i parchi siano usati per le feste dei bambini e per i pic-nic ci rende felici. Sto verificando con i miei uffici quanto accaduto e invito il protagonista di questa vicenda a farsi vivo con la mia segreteria per fare chiarezza». Nel rispetto delle regole sulle aree verdi, «in particolare pulizia e rumore - continua - e se non vengono utilizzate strutture come gazebo o tende, i parchi sono a disposizione di tutti i cittadini». Non bisogna affittare con largo anticipo tavoli e panchine, sono a disposizione (gratis) di tutti. Sperando di non incappare in vigili troppo zelanti.

Commenti

herbavoliox

Mar, 25/06/2013 - 09:25

Per favore vogliamo occuparci di cose serie o no? Questo sindaco non ne combina una giusta, eliminatelo e mettete gente seria! Anzi non mettete nessuno, tanto per quel che fa... risparmiamo qualcosa per i disoccupati.

no b.

Mar, 25/06/2013 - 09:40

ma quanto siete infantili a mettere foto ridicole dei nemici e le foto in posa con tanto di trucco e luci toglirughe quando si tratta del vostro padrone?

cgf

Mar, 25/06/2013 - 10:22

basta fare come i peruviani e filippini che proprio la domenica pranzano nei parchi. Andarci ink@zz@ti e con i coltelli... i vigili lo sanno e ben si guardano da fare le multe!!! bisogna arrivare a 'quel' punto?

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mar, 25/06/2013 - 10:25

@no b. rosica pure e osanna l'italiatta amministrata da sceriffi che ormai vietano le feste anche in casa propria purchè non sia un rom o un senzatetto!

Ritratto di lettore57

lettore57

Mar, 25/06/2013 - 10:30

@no b. Mi scusi perché non legge il giornale e/o riviste di uno dei Suoi padroni in modo da poter abbaiare anche Lei come meglio preferisce? Credo che abbia solo l'imbarazzo della scelta circa la testata mentre, per quanto concerne il padrone (per il quale la concentrazione non vale) beh quello è uno solo CDB

Ritratto di GABRIELE FOGLIETTA

GABRIELE FOGLIETTA

Mar, 25/06/2013 - 10:33

Caro no b. Ma ti rendi conto in che stato sei? Non importa la multa a chi usufruisce di un parco pubblico. Bada bene: "pubblico" cioè a disposizione di tutti e mantenuto a spese di tutti (quelli che pagano le tasse). A te cosa preoccupa? La foto malriuscita a Pisapia a fronte di quelle belle per Berlusconi. Accetta un consiglio, fatti visitare, ma da uno bravo. Hai visto mai che le tue fobie non assurgano alla gloria di un nuovo nome scientifico? Potrebbe essere Berlusconite. No, quello no, ce l'hanno in tanti.

Giorgio5819

Mar, 25/06/2013 - 10:55

Bastava che fossero rom, okkupatori, gay, nessuno li avrebbe multati... Questa giunta fa semplicemente schifo, Milano si deve svegliare, deve cacciare questa congrega di laidi da palazzo Marino al più presto! Sveglia Milano!

silviob2

Mar, 25/06/2013 - 10:55

Vorrei sanare la mia situazione con un ravvedimento operoso. Ieri mi sono seduto per mezz'ora su una panchina del parco. Avrei dovuto fare una domanda in carta da bollo? a chi avrei dovuto indirizzarla? Quanto avrei dovuto pagare per la concessione del pubblico sedile ad uso ristoro di stanche membra private? Mi date l'IBAN cui versare il contributo e le relative sanzioni?

Piage

Mar, 25/06/2013 - 11:03

Ma mi dite cosa c'entra Pisapia con questa vicenda? Ha fatto lui la multa? Ha fatto lui l'ordinanza comunale? Mi sembra di no... se ve la volete prendere, prendetevela con la solerte guardietta, che, come molti uomini in divisa, non vede l'ora di prendersela con i deboli (famigliola con pargoli al seguito) invece di andare a fare le multe o almeno a scacciare gli ambulanti. Siete ridicoli vi attaccate a tutto. Se precipitasse un meteorite su Milano fareste un articoo contro Pisapia!

Piage

Mar, 25/06/2013 - 11:03

Ma mi dite cosa c'entra Pisapia con questa vicenda? Ha fatto lui la multa? Ha fatto lui l'ordinanza comunale? Mi sembra di no... se ve la volete prendere, prendetevela con la solerte guardietta, che, come molti uomini in divisa, non vede l'ora di prendersela con i deboli (famigliola con pargoli al seguito) invece di andare a fare le multe o almeno a scacciare gli ambulanti. Siete ridicoli vi attaccate a tutto. Se precipitasse un meteorite su Milano fareste un articoo contro Pisapia!

moshe

Mar, 25/06/2013 - 11:19

E' sempre più in infame nemico dei milanesi onesti; supporta rom, centri sociali, clandestini, venditori abusivi, gay, lavavetri aggressivi e tutta la feccia che si può immaginare! Chi può organizzare una raccolta firme per cacciarlo?

Ritratto di lettore57

lettore57

Mar, 25/06/2013 - 11:20

@Piage non faccia finta di non sapere e non faccia finta di fare l'ingenuo!!! La solerte guardietta prende ordini dal suo diretto superiore che a sua volta prende ordini dal Comandante dei Vigili ... devo ricordarle da chi prende ordini il Comandante dei Vigili o pensa di arrivarci da solo anche con un piccolo sforzo? Come in tutte le favole anche qui c'e' la morale che cita più o meno cosi: O dai la multa a tutti, ivi compresi gli extracomunitari che fanno baldoria (non mi dica che non ha mai visto le feste dei sudamericani perché non ci credo) o non la dai a nessuno ma, visto che l'ordinanza c'e', LA DAI A TUTTI

Ritratto di Lu. Car.

Lu. Car.

Mar, 25/06/2013 - 11:25

Ecco il risultato del governo locale dei Rosso vetero Stalinisti! Povertà, sporcizia, delinquenza, spaccio di droghe, prostituzione, vagabondaggio, accattonaggio, autoradio a tutto volume, squallore, degrado morale civile e sociale: questi sono i frutti del malgoverno di sinistra nella nostra splendida ma ormai decaduta Milano ex Capitale morale d'Italia e Capitale economica mittleuropea!

yulbrynner

Mar, 25/06/2013 - 11:27

POCO FAZIOSO STO ARTICOLO.. RISICA ROSICA CARO GIORNALE.

cecco61

Mar, 25/06/2013 - 11:34

I mentecatti della sinistra continuano a far danni ma, purtroppo, molti ancora credono in loro. Nella mia città la giunta sinistronza ha vietato in più parchi cittadini l'ingresso a maschi soli in quanto chiaramente pedofili. E' il caso di un povero cristo che trascorreva la pausa pranzo leggendo su una panchina e si è visto affibbiare una multa di alcune centinaia di euro. A nulla sono valse le argomentazioni che più gente è presente, e meno i malfattori possono compiere i loro crimini. La giunta successiva, di destra, si è ovviamente ben guardata dall'abolire una legge idiota e iniqua. A questo punto che le tasse comunali vengano ridotte per tutti i maschietti senza figli.

hectorre

Mar, 25/06/2013 - 11:36

@ no b. Ti ricordo che non sei obbligato a scrivere su questo sito,ci sono tanti giornali che incensano le mirabolanti imprese del tuo sindaco-eroe......ma senza berlusconi cosa faresti!! non hai altri argomenti?cribbio....nella vita c'è ben altro..........@piage Il sindaco decide e i vigili eseguono,prima di toccare certi argomenti conviene informarsi........

mariano1963

Mar, 25/06/2013 - 11:38

Pisapia, a quando il voto ai cani?... dai, una buona idea.

Ritratto di Lu. Car.

Lu. Car.

Mar, 25/06/2013 - 11:45

Ma guardate che occhi inquietanti ha il sedicente Sindaco di Milano!!!! Ma come si fa ad avere per sindaco un siffatto sinistrorso vetero stalinista?!!!! Bellissima foto! vale più di 1000 editoriali!

Ritratto di Fr3di

Fr3di

Mar, 25/06/2013 - 12:12

E' proprio così. I vigili si stanno comportando in modo osceno, grazie alle direttive dell'amministrazione, e multano solo i multabili. Gli altri .. tanto non possono pagare e non pagano, questa è la risposta. Ma vale per tutto infrazioni stradali incluse. VERGOGNA !! E la repressione ? A mio parere i viglili è meglio se li mandiamo a casa, ricordiamoci che sarebbero a nostro servizio. Domenica in pieno centro un gruppo di extracomunitari ha fatto una festa co musica e canti, e bonghi, pero oere ed ore (12) facendo un rumore insopportabile. Ho chiamato i vigili .. pensate che siano passati ?? La risposta è ovvia erano impegnati con i bambini cattivelli .. BASTA !!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 25/06/2013 - 12:22

Pisapia viene da Napoli e sente la nostalgia, però quando pensa che colà, grazie al sinistro Giggino, c'è tanta munnezza che esala e tracima, schiatta d'invidia e si accanisce con torture sanzionatorie contro i milanesi che si godono i fiori messi dalla Moratti.

Ritratto di trebisonda

trebisonda

Mar, 25/06/2013 - 12:35

caro Lu.Car.sono totalmente d'accordo con te.Milano da quando c'è questa giunta è ridotta malissimo,per i sinistri e loro accoliti il senso del dovere e il senso civico non esistono,vale solo soddisfare i propri diritti soprattutto per i rom ,gli extracomunitari e mussulmani vari.Come ci presenteremo all'Expo ,mistero!

Ritratto di toro seduto

toro seduto

Mar, 25/06/2013 - 12:45

Pisapia i bambini li mangia altro che multe.......io però comincerei un po' con Marino a Roma...che so le cacche sui marciapiedi, le buche nelle strade, l'invasione dei rom...se vi fà bene all'umore scrivere cazzate be una piu una meno...tanto vi si conosce mascherine

Ritratto di toro seduto

toro seduto

Mar, 25/06/2013 - 12:49

TREBISONDA il senso del dovere e il senso civico, da queste parti ce lo ha insegnato bene Formigoni....ma per piacere

Ritratto di stufo

stufo

Mar, 25/06/2013 - 12:49

La sinistra odia bambini e la famiglia. Specialmente quelli nostrani. Poco dotati dalla natura, si sfogano come possono per rovinare la vita alle persone che la vita la vogliono vivere "normalmente". Loro non ne sono capaci. Guardateli. Altro che belli dentro.

Han Solo

Mar, 25/06/2013 - 12:59

Che ipocrisia, che schifo....Milano una città degradata, sbandati ovunque, mignotte e travestiti ad ogni angolo, droga offerta come il pane, e questi scienziati di vigili urbani multano i bambini....vergogna vergogna e vergogna...in Italia abbiamo perso il buon senso, non c'è futuro.

Gianca59

Mar, 25/06/2013 - 13:01

Amministrazione degna di una piccola città di provincia, una di quelle che vogliono eliminare, possibilmente. Ma quale futuro può avere Milano in mano a gente del genere ?

moshe

Mar, 25/06/2013 - 13:02

Multe al parco? Solo per i bambini ..... ..... ..... solo ai bambini italiani! In stazione centrale ci sono i bambini rom che rapinano i passanti, tutto quello che il comune sa fare è, se li prende, di riaccompagnarli al campo, e non pensiate che i loro genitori paghino qualche multa! E' proprio vero, l'Italia è razzista, MA NEI CONFRONTI DEGLI ITALIANI !!! Considerato che anche la kyenge comincia a prendere le difese dei rom, mandiamoli tutti nella sua africa, naturalmente con lei al seguito!

cgf

Mar, 25/06/2013 - 13:05

una volta sentii luigi berlinguer dire che la democrazia è la libertà di imporre le tasse per il bene di tutti. Trovai alquanto inapropriata l'affermazione perché è di per se contraddittoria, poi ho constatato che i 'tutti' si fermano alle poltrone per gli 'amici', ai tesserati, ai kompagni di riconosciuta fede. In pratica quelli che poi versano una parte del proprio stipendio al Partito come riconoscenza di fedeltà. Sin dai tempi del PCI ed tutt'oggi è tenuta una contabilità sui versamenti 'volontari' di ciascun singolo, se sei indietro non sperare di vederti candidato e/o promosso, se sei invece 'moroso' aspettati di essere sostituito. il caso più eclatante è in Umbria dove la maggior parte della popolazione lavora nel pubblico, più che in Sicilia, Calabria e Basilicata!! anche se pure li la longamano della falce e l'incubo del martello....

Piage

Mar, 25/06/2013 - 13:13

Haha lettore57, ma davvero lei pensa che Pisapia abbia detto al capo dei vigili di fare le multe ai compleanni al parco? Haha grazie, mi ha fatto fare una bella risata. Oggi è sempre più una bella giornata, lei, la condanna dell'eroe di arcore... Grazie davvero

ADAMS

Mar, 25/06/2013 - 13:15

Capolinea metropolitana Sesto FS Primo Maggio in apertura alla mattina , serrande che si aprono all ore 6.00 con persone in attesa di entrare nel primo treno non prima delle 6.13 con il primo convoglio in partenza alle 6.15 : l'unico controllorre nel gabbiotto, al momento di girare la chiave per l'apertura dei tornelli, assiste nella piu' totale indifferenza ad una accozzaglia di stranieri (almeno trenta per ogni giorno feriale)che entrano scavalcando. Sesto non è Milano, ma la MM è controllata dal Comune di Milano. Io e mia moglie paghiamo 90 euro al mese per i due abbonamenti mensili. Mia moglie è russa ed ho assistito personalmente cosa capita a chi prova ad entrare senza documento di viaggio nella metro di Mosca : l'addetta nel gabbiotto urla,blocca fisicamente il trasgressore,istantaneamente arriva la milizia (i poliziotti li' presenti ad ogni fermata)che lo fermano, lo circondano, lo isolano da parte, e cominciano a chiedergli il documento, e questo è solo l'inizio. Recentemente, alla visione di questo favoritismo tacito per i prepotenti, un giovane di Belgrado, li' in attesa al tornello, mi riferisce : a Belgrado sarebbe impossibile...e un altro italiano : sono stato per anni a Monaco, sarebbe impossibile anche li'... Cara ATM di Milano, quante cose potrei fare con 1080 euro all'anno, vacanza per due per due persone per una settimana sul mar Rosso, per esempio. E' una prepotenza etnica perchè quelli che non pagano sono al 95% stranieri.

epesce098

Mar, 25/06/2013 - 13:57

Una volta c'era il Paolo Pini a Milano, non so se c'è ancora. ma se ci fosse quello è il posto in cui dovrebbe stare il vostro sindaco.

fedele50

Mar, 25/06/2013 - 13:58

avete voluto e votato questo emerito deficiente ebete , ora cari milanesi tenetevelo, a meno che il buon dio faccia la sua parte.

Ritratto di scriba

scriba

Mar, 25/06/2013 - 14:06

FOBIA TRICOLORE. Basta guardarlo in faccia per trovare la risposta ad ogni domanda. L' esterofilia è da sempre un male aggiunto al male incurabile del provincialismo italico tanto che uno straniero può vivere anche 40 anni da noi senza parlare l' italiano ed essere considerato un mito mentre un italiano che arriva a Londra senza conoscere l' inglese è solo un ignorante e trova tutte le porte chiuse. I sinistri sono andati ben oltre l' esterofilia in cerca dei "nuovi" italiani per infoltire il parco buoi elettorale oltre che per manifestare un razzismo viscerale contro i nativi del Bel Paese rei di aver una casa o più, automobili e "lussi" non ammessi da stalin.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 25/06/2013 - 14:40

Vediamo se i milanesi se lo rivotano. Voglio vedere il livello di masochismo.

no b.

Mar, 25/06/2013 - 14:46

lettore57: ma ridere di voi è MOLTO più divertente. Quindi resto qui

il gotico

Mar, 25/06/2013 - 14:56

aggiungo a quanto detto da Adams, che scene simili le ho viste in Francia, controllore donna alta quanto uno sgabello, urlare alzandosi sulla punta dei piedi con un senegalese privo di documenti, lui era almeno 40 kg in più ma non osava guardarla in faccia... se uno stato si dimostra intollerante nei confronti di qualunque tipo di reato, il cittadino collabora più volentieri nel far rispettare la legge, in alcuni paesi il bus non parte se qualcuno sale senza aver pagato e gli stessi passeggeri lo esortano a levarsi di torno, alcune repubbliche dell'est puniscono chi butta la cicca di sigaretta per terra con multe salatissime, in Italia le forze dell'ordine non intervengono per arrestare chi costringe un minore a mendicare per strada, bancarelle abusive ad ogni angolo, ma multa immediata solo per il commerciante che supera di 4 cm un tavolino oltre il consentito... il terzo mondo dell'europa siamo noi, non i rumeni, slovacchi o greci. A questo punto giriamo la frittata, denunciamo noi i vigili e coloro che dovrebbero far rispettare la legge, un controllore che mi chiede il biglietto e si dimentica dei due magrebini che sia segnalato per inadempienza, non possono essere pubblici ufficiali solo quando conviene, magari se al posto di una o due denunce ne giungessero 1.000, forse il comune affiancherebe uno dei tanti vigili imboscati in ufficio per il controllo dei mezzi pubblici, e noi cittadini la finiremmo di pagare il biglietto anche per gil altri... protestare non basta, iniziamo ad agire, ligi alla legge, così come questi personaggi in divisa si dimostrano con noi, ma non con i rom e altri trasgressori, abbiamo tutti un cellulare, teniamolo pronto, un filmatino e poi a scelta, striscia, le iene, il giornale o dove volete... che guerra sia.

angelovf

Mar, 25/06/2013 - 15:01

ma questa faccia di Pisapia e quest'occhi ma questo è un pazzo pericoloso, chi immagginava che l'Italia finiva nelle mani di questi loschi figuri.

Cinghiale

Mar, 25/06/2013 - 15:29

Carissima Chiara Campo, i bambini hanno genitori con i soldi, stranieri e clochard no.

Ritratto di mark911

mark911

Mar, 25/06/2013 - 15:32

no b.Ero certo che lei sarebbe restato qui...quando uno è malato (esempio fobia di qualcosa o qualcuno come il suo caso) è giusto che venga aiutato ma soprattutto compatito e visto che non ha altro di meglio da fare nella vita e probabilmente altri siti la rifiutano continui pure a scrivere qui noi saremo ben lieti di aiutarla e compatirla...auguri!

marcosol

Mar, 25/06/2013 - 15:42

Bell'articolo. Solo non capisco perchè c'è la foto (più brutta della storia) di Pisapia. Ah! già! che sbadato! siamo su Il Giornale! mica su un sito di un quotidiano

Ritratto di kingigor61

kingigor61

Mar, 25/06/2013 - 15:50

Angelovf, questa Italia è in mano a questi loschi figuri sin dal dopo guerra, mi meraviglio che se ne accorga solo adesso! L'Italia è da oltre 60 anni in mano alla sinistra, ma nessuno vuole vederlo, eppure basta guardare che c'è ai posti di comando che contano, sia nello Stato che nella PA, il tutto contorniato dai sindacati, che poi sono la vera causa della rovinosa situazione lavorativa nel nostro meraviglioso paese, ma si sa, quella certa ideologia, ha distrutto tutto, ovunque sia stata lasciata fare. Siamo in un Paese dove conta più l'esito di un processo, che i vari suicidi dovuti alla disperazione provocata dalle pubbliche istituzioni, dove una causa civile, dura di media 18 anni, dove l'organo giudiziario ha più potere dello Stato, dove si viene condannati anche in completa assenza di prove, basta un teorema fatto da qualche fedele compagno o compagna e i Giudici obbediscono ad esso come ad una bibbia, dove vengono controllate solo le gestioni istituzionali opposte alla sinistra, nemmeno in mani pulite, che ha rivoluzionato la politica italiana, la sinistra è stata minimamente sfiorata e lei, caro angelovf, non si è accorto mai di niente? Un cordiale saluto e spero che si svegli, è già in ritardo!!!

angelo piras

Mar, 25/06/2013 - 15:50

Questa è un’ordinanza emanata da un comune con a capo un sindaco uscito pazzo.Il suo cervello ha abbandonato la testa diventata inabitabile.

il gotico

Mar, 25/06/2013 - 16:15

Caro Cinghiale, un bambino che festeggia il compleanno al parco, ha dei genitori che probabilmente non possono permettersi una sala convegni o anche un austero locale da oratorio adibito per feste e cerimonie private. Per i senza tetto concordo che non si possano affibiare multe, ma chieder loro di sgombrare è il minimo. sul discorso che stranieri, extracomunitari e clandestini abbiano meno soldi di noi è tutta da vedere, mai sentito in italia di un cinese perseguito per evasione fiscale e non vorrei sapere quanti sono regolari, mai visto qualche ambulante arrestato per non aver emesso scontrino fiscale con la sua bancarella, ma il barbiere multato per aver tenuta accesa la radio senza pagare la siae si. Suggerisco un giro alla metro di san donato il sabato, merce di tutti i tipi, generalmente caduta dal camion o trovata casualmente nelle abitazioni altrui, non ci vuole molto a combattere la criminalità, sconfiggerla è un altro discorso non discuto, ma lasciarla vivere senza contrastarla minimamente è quello che vediamo tutti i giorni... laddove la giustizia latita il male trova il suo habitat ideale, oggi sarei curioso di seguire questi due zelanti vigili e filmarli ogni qualvolta non interrompono il mendicare di una zingara in metro, non multano il peruviano che circola senza cinture allacciate, non fermano i motorini guidati da extracomunitari... con un italiano si rischia di meno la salute, spesso la multa viene pagata e il resto.... beh al massimo si può multare qualche padre di famiglia che organizza un picnic sul prato, sono così pochi i vigili sulle strade, ben rintanati negli uffici, che insomma non si può vedere tutto.

Ritratto di lettore57

lettore57

Mar, 25/06/2013 - 16:34

@piage.. Vede in un paese normale, e quindi anche in un comune normale, è il Sindaco che da le direttive al Comandante dei Vigili e questo mi sembra talmente ovvio che mi fa ribrezzo che qualcuno non possa o non voglia capirlo. Noto anche che Lei non sa leggere: IO NON HO DETTO CIO CHE LEI AFFERMA (si concentri se ci riesce e rilegga) ho detto solo che le multe o si fanno a tutti o a nessuno. P.S. Se devo fare una ipotesi circa le direttive del sindaco propenderei nel pensare che ha imposto di NON dare multe alle società multietniche a lui tanto care indipendentemente dal loro comportamento civile.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Mar, 25/06/2013 - 17:08

I milanesi si ribellino e caccino Pisapia.

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Mar, 25/06/2013 - 17:58

Nel mio lavoro vedo una quantità indefinita di leggi applicate su fatti minuscoli; una massa di interventi e/o di lavori passati al setaccio infinitesimale delle norme a fronte di inconcepibili abusi concessi probabilmente, in base a motivi che voi potete immaginare. Mi sono fatto questa convinzione: che l'Italia, per mascherare la propria impotenza vuole far abituare i poveracci (quasi tutti italiani) alle prepotenze dei gruppuscoli violenti etnici, mafiosi o altro che, per vari motivi, non si riesce a combattere; ma, nello stesso tempo, per far vedere che applica la legalità, impone la propria severità a quei gruppi che non si possono difendere (che sono anche loro quasi tutti italiani). Ci becchiamo tra di noi per non risolvere i problemi!

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 25/06/2013 - 20:01

COSA PRETENDETE DA UN CAZZONE COMUNISTA COME PISAPIA. LUI GLI STRANIERI LI FA VIAGGIARE GRATIS SUI MEZZI PUBBLICI. LI FA PISCIARE ALLA STAZIONE CENTRALE, ANDATE A SENTIRE IL PROFUMO CHE ARRIVA DA LI. C'E' UNA SCHIFEZZA IN GIRO PER MILANO DA QUANDO SIAMO INVASI DAGLI EXTRACOM E DAI COMUNISTI, CHE NAPOLI IN CONFRONTO CI SEMBRA UN PARADISO.