Quel navigato playboy che poi trova l'amore vero

È stato definito giustamente «The Hole», uno spettacolo «tra Fellini e Almodóvar, sexy, spudorato e terribilmente divertente», lo show che arriverà per la prima volta in Italia dopo i successi in Spagna e Messico (oltre un milione di spettatori), grazie al teatro LinearCiak (dal 3 dicembre al 3 gennaio). Una sorta di Rocky Horror almodovariano, mix di teatro, circo, musica, burlesque e simpatia. Un navigato playboy (Filippo Strocchi), dopo una vita di eccessi, trova l'amore vero. È il momento, perciò, di mettere la testa a posto e presentare agli amici la nuova fiamma. Così, questo sfrontato edonista organizza una festa nella sua villa per annunciare a tutti, intrattenuti dalla sensuale governante e da aitanti maggiordomi pronti a esibirsi in acrobazie e spogliarelli, la sua non-convenzionale storia d'amore. La sala del Teatro LinearCiak si trasforma in club con tavolini e sedie per bere e mangiare a sazietà e il foyer ospita tutte le sere un dopo spettacolo, animato da dj-set degli stessi artisti che si esibiscono in una grande bocca rossa adibita a consolle. Previste riduzioni fino al 40% per i primi spettatori che decideranno di partecipare alla grande festa di «The Hole».MTr