Padre e madre non si toccano Contro Pisapia 10mila firme

Padre e madre non si toccano. Via ai banchetti di Forza Italia davanti alle scuole. E la Lega occupa le case vuote della Provincia: "Vadano ai papà separati"

Mai come quest'anno l'universo internet è stato invaso, ieri nel giorno di San Giuseppe, di figli orgogliosi di festeggiare i papà chiamandoli con il loro nome e di padri che hanno altrettanto orgogliosamente rivendicato il loro diritto a esser chiamati papà. A dimostrazione che il tentativo di tante amministrazioni di centrosinistra che vorrebbero minare i cardini della famiglia tradizionale sostituendo i termini «padre» e «madre» con «genitore 1» e «genitore 2» nei moduli scolastici, è destinato a infrangersi contro un'ondata di sdegno. Così come ha dimostrato Barbara Bianchi, la mamma milanese che ha raccolto decine di migliaia di condivisioni alla foto del modulo dove aveva cancellato «genitore 1» sostituendolo con mamma.

Ma il grave è che nel centrosinistra ci sia anche il centro, ovvero quei cattolici che non hanno la forza di opporsi a quanto così chiaramente detto dalla dottrina della Chiesa e ribadito da Papa Francesco. La famiglia è una, non certo il tentativo di equiparazione delle coppie omosessuali, primo passo per il progetto della sinistra che punta a concedere loro anche l'adozione di bambini. Ma per ora la strada verso lo smantellamento della famiglia è lunga, come ha confermato la protesta organizzata ieri da Forza Italia che, davanti a quindici scuole della città, ha raccolto le firme contro la giunta Pisapia «per chiedere di cancellare dai moduli di iscrizione dei bambini milanesi agli asili nido, alle scuole materne e alle elementari la dicitura «genitore 1» e «genitore 2». Per le elementari, Palazzo Marino ha già precisato che i moduli dipendono dal ministero, ma il problema rimane per nidi e asili. E per i moduli delle elementari che riguardano i servizi che spettano al Comune. Oltre un migliaio in una sola ora le adesioni tra le 8,15 e le 9,15. Un altro centinaio quelle raccolte nel pomeriggio. «Milanesi - spiega il coordinatore cittadino di Fi Giulio Gallera - che insieme a noi vogliono difendere il valore della famiglia contro le iniziative ideologiche di Pisapia». Un progetto che proseguirà davanti a scuole, mercati, strade e consigli di zona.

«L'obiettivo - dice Gallera - è raggiungere 10mila firme che porteremo a Pisapia per chiedergli di reintrodurre nella modulistica scolastica i termini “padre” e “madre” e di dedicarsi ai veri problemi delle nostre scuole».

La Lega, invece, con l'Associazione lombarda dei padri separati ha occupato ieri per protesta alcuni appartamenti a Ponte Lambro di proprietà della Provincia, «ma da anni non assegnati» ai padri separati «che ne hanno bisogno». Presente alla manifestazione il segretario federale del Carroccio Matteo Salvini e i consiglieri regionali leghisti e della Lista Maroni tra cui Massimiliano Romeo e Jari Colla. «Questo è un preavviso di sfratto - ha minacciato Salvini -. La settimana prossima ci sarà un incontro con il presidente della Provincia Guido Podestà che è il padrone di casa. Vediamo se con le buone maniere riusciamo ad assegnarli dopo che sono due anni che ci proviamo, sennò li occupiamo e li assegniamo noi». Si tratta di sei appartamenti già completamente arredati, nelle vicinanze di Linate che secondo l'Associazione dei padri separati darebbero sollievo a molti di loro che non hanno «i mezzi per avere un alloggio dignitoso in cui vivere e ospitare anche i figli».

Commenti

@ollel63

Gio, 20/03/2014 - 09:38

mi par d'udire il bimbo che dice la sua prima parola... u-n-o oppure du-e... miserabile umanità e idiozia sinistra siano condannati al rogo eterno i mostri senza testa!

hdm

Gio, 20/03/2014 - 09:41

Con che coraggio Forza Italia organizza questa protesta dopo aver votato a favore della vergognosa proposta legge Scalfarotto alla camera? Ma la lista sarebbe lunga su errori ed omissioni...in questo settore come in quello dell'economia. Troppo tardi parlare ora, eravate al governo, ne avete fatto nascere altri due in nome dello spred che poi avete contestato come bufala! Ma che vi votiamo/paghiamo a fare, per parlare e fare finta di agire dopo a danno procurato???? un ex elettore di FI

Ritratto di ForzaSilvio1

ForzaSilvio1

Gio, 20/03/2014 - 09:46

tzè! solo 10mila firme... Dilettanti questi pseudo-leghisti! Noi ormai viaggiamo alla grande e ci avviciniamo a grandi passi al MILIONE di firme nei sondaggi. Esiste un SOLO, un UNICO, un VERO Cavaliere (forever!)

procto

Gio, 20/03/2014 - 09:50

finalmente giornali e partiti che si occupano dei problemi VERI e IMPORTANTI che preoccupano tutti gli italiani

zeuss

Gio, 20/03/2014 - 09:55

UNA VOLTA ERAVAMO FAMOSI ( GLI ITALIANI ) COME "LATIN LOVER " ADESSO FRA POCO SAREMO FAMOSI COME PATRIA DI GAY, E DERIVATI. CHE PROGRESSO!!!!!

cgf

Gio, 20/03/2014 - 10:04

e poi chi è uno e chi due?

Angel7827

Gio, 20/03/2014 - 10:14

a difendere la famiglia come feticcio ci sono quelli che vanno a minorenni (FI) e quelli che minacciavano di morte una famiglia che chiedeva di togliere il crocifisso dalle scuole (LEGA). GROTTESCO.

canaletto

Gio, 20/03/2014 - 10:19

con tutte le cose piu' importanti da vedere in questo paese, il governo cosa ha fatto?????? una grande "CAGATA" scusate il termine, semplicemente inutile. e la gente muore, tanto loro dicono: ma chi se ne frega???

Ritratto di ohm

ohm

Gio, 20/03/2014 - 10:21

PADRE E MADRE PADRE :uomo che ha generato uno o più figli, considerato rispetto ai figli stessi MADRE :il termine madre definisce una qualunque donna genitrice di un figlio. GENITORE 1 GENITORE 2 : due sostantivi privi di senso. Fatevi furbi. Io continuerò a chiamare papà e mamma i miei due genitori, voi fte quello che volete. Una cosa è certa e penso di diventare disubbidiente : in qualsiasi modulo se troverò la scritta genitore 1 o 2, sotto, tra parentesi specificherò padre o madre ...tanto per intenderci!

giumaz

Gio, 20/03/2014 - 10:22

L'ignoranza dei comunisti, ex o post, loro amici, nostalgici e seguaci e rifondatori, è infinita. E lo dimostra questa ennesima fesseria uscita dalla sempre presente terza narice. Manco sanno cosa significa "genitore", termine che viene dal latino e che indica chi, con opportuni atti (sessuali) che vengono dalla notte dei tempi, o artifici scientifici moderni(inseminazione), ha concorso a generare il bebè. Questi sono già i "genitori 1 e 2", volgarmente chiamati dal popolo bue "padre" e "madre". Negli altri casi si parla appunto di genitori adottivi, non essendo presente altro termine specifico, ma sono appunto "adottivi" e non hanno concorso alla "generazione". Nel caso di una coppia omo, che è ciò che preoccupa gli ottenebrati, che adotti un bambino, nessuno dei due può essere chiamato genitore salvo non lo sia grazie ai moderni artifici scientifici, ma l'altro/a si rassegni, non avrà mai la medaglia del genitore, nè 1 nè 2 ma manco 3° classificato. Preghiamo il genitore 1 che è nei cieli che illumini le menti ottenebrate di questi poveretti.

NON RASSEGNATO

Gio, 20/03/2014 - 10:23

Non nasta raccogliere firme, basta non firmare per una ideologia idiota e ricordarselo alle prossime elezioni

Giorgio5819

Gio, 20/03/2014 - 10:33

procto,questi sono i problemi veri, combattere l'ideologia fanatica e parassita della sinistra debosciata e infrociata.

elalca

Gio, 20/03/2014 - 10:34

#angel7287: patetico trinariciuto.

mar75

Gio, 20/03/2014 - 10:35

@@ollel63: non è scritto da nessuna parte che un bambino debba dire genitore 1 o genitore 2, solo la vostra mente può farvi dire simili stupidaggini. Quando ero alle superiori avevo il libretto delle giustificazioni e c'era scritto: "firma di un genitore e di chi ne fa le veci". Non era indicato "padre" "madre"....scandaloso"!!!! A proposito, se un bambino vive con la madre e con il nuovo compagno di lei, se il nuovo compagno firma, si deve indicare come "padre" anche se non lo è legalmente?

Ritratto di ohm

ohm

Gio, 20/03/2014 - 10:50

Il crocifisso deve stare lì e nessuno lo deve toccare. Se non ti piace vai altrove!

luca 1972

Gio, 20/03/2014 - 10:58

San Giuseppe...Il mondo cattolico non doveva permettere che questo giorno venisse cancellato dalle Festività, tra il resto una delle più significative.Il mondo cattolico ha permesso troppe cose andando dietro alle idiozie delle sinistre. Per riacciuffare santa befana di piazza navona, poi.

frapito

Gio, 20/03/2014 - 11:06

Forse l’Accademia delle Crusca mia ha dato alla testa, oppure “quelli” della sinistra, pur di fare “spettacolo romboante” si dimenticano il significato delle parole italiane. Ma la parola “GENITORI” non significa “COLORO CHE HANNO GENERATO”? Non è una compressione linguistica della parola “GENERATORI”? Allora gli omosessuali che cosa c’entrano? Gli omosessuali, che per LORO stessa definizione si definiscono sterili, pertanto non possono MAI essere definiti GENITORE 1 e 2 Anzi se voglio estendere il significato di “GENITORE”devo dire che vi è una discriminazione latente per gli omosessuali visto che non possono mai essere “GENERATORI”. Ma poi, a quella “testina” che ha partorito questa trovata, vorrei domandare come si fa a stabilire qual è l’UNO e qual’è il DUE? Sperando che queste porcate “sinistre” finiscano al più presto e che la pandemia della “Berlusconite acuta” che affigge la sinistra svanisca presto, invio cordiali saluti a tutti, a Destra e a Sinistra.

fabio55

Gio, 20/03/2014 - 11:15

che ridicoli ma chi sono questi 3 per cento dell italiani

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Gio, 20/03/2014 - 11:25

@ollel63, tranquillo, ci sono dei medici bravissimi, sentire le voci, vedere le luci in fondo al tunnel, credere in un ladro oggi sono malattie curabili.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Gio, 20/03/2014 - 11:43

Non voglio commentare questa idiozia ideata dal "grande" sindaco Pisapia,cari milanesi, come suol dire "accattatevello"

elalca

Gio, 20/03/2014 - 12:29

#fabio55: sono persone normali, in tutti i sensi! e qui mi fermo

elalca

Gio, 20/03/2014 - 12:29

#fabio55: sono persone normali, in tutti i sensi! e qui mi fermo

Giorgio5819

Gio, 20/03/2014 - 13:15

#fabio55, a breve questi "3 per cento degli italiani" te li sentirai dietro le spalle...

elalca

Gio, 20/03/2014 - 13:54

#giorgio5819: giusto, anche se sono certo che a fabio55 la cosa non dispiaccia, anzi...........

jakc67

Gio, 20/03/2014 - 18:24

Cgf@@@ ho natato su giornali sinistri che "1" se relativo ad una famiglia convenzionale è riservato al padre.... no... per dire....

jakc67

Gio, 20/03/2014 - 18:30

Una volta c era scritto:"genitori o chi ne fa le veci", bello chiaro, conciso ed assolutamente neutro... reminescenza fascista, quindi obliato nel tempo.... adesso i "soliti idioti" si sono resi conto che ancora una volta il meglio l aveva già fatto lui e questi sono i risultati.... povera italia, piccolo.