Pista di ghiaccio e bancarelle Villaggio di Natale in Darsena

Una slitta acquatica porterà in giro i bimbi. Albero alto 15 metri e percorso delle fiabe

Dal 4 dicembre al 6 gennaio la Darsena si trasforma in un'«isola natalizia». Mercatino con prodotti artigianali e dolci tipici, patinoire, eventi. Il «Darsena Christmas Village 2015» è promosso da Navigli Lombardi e Comune con la collaborazione di Coca Cola. I bambini potranno vivere l'emozione di percorrere il «Bosco delle Fiabe» e visitare la casa di Babbo Natale. Sarà possibile pattinare sul ghiaccio, accanto ad un suggestivo albero di Natale sull'acqua. Il grande Cubo galleggiante invece proietterà con luci a led il Calendario dell'Avvento.Qualche dettaglio. Una slitta acquatica porterà i bambini alla scoperta del villaggio natalizio attraverso un percorso fiabesco. All'interno della casa, durante il fine settimana, Babbo Natale accoglierà i bambini sulla sua poltrona, raccoglierà le loro letterine e farà foto ricordo. Sarà una vera casa Coca Cola, dove le persone potranno lasciare un messaggio di Natale e dove ci sarà un «twitter mirror» da utilizzare per lasciare il proprio messaggio con tag #vorreifarfelice. La pista di pattinaggio, di 15 metrii per 30, sarà a sbalzo sull'acqua. I proventi del ricavato (5 euro l'ingresso) saranno interamente devoluti all'associazione «Io tifo positivo». Il mercatino sarà invece allestito in piccoli chalet di legno, si troveranno anche prodotti di artigiani locali. L'albero, alto 15 metri, sarà il simbolo della Nuova Darsena in versione natalizia. Il filo conduttore del villaggio sarà legato al mondo delle fiabe, grazie anche alle musiche natalizie che saranno filodiffuse. Il Christmas Village, aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 15 alle 22 e nel weekend dalle 11 alle 23, sarà caratterizzato dalla presenza di tre temporary store galleggiati, due di 120 metri quadrati ciascuno e uno da 240 metri quadri. Quest'ultimo ospiterà il Consorzio dei Vini di Lombardia e gli alrtigiani del panettone e del torrone. Ci sarà anche un pop up di Coca Cola con la possibilità di acquistare lattine da personalizzare con nome e cognome.

Commenti
Ritratto di centocinque

centocinque

Gio, 26/11/2015 - 12:56

Il villaggio di Natale? se c'è da fare soldi il Natale va bene? Non è che questa iniziativa discrimina i credenti di altre religioni? magari offende persone che non credono al Natale.

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 26/11/2015 - 18:21

razzisti! xenofobi! smantellarlo subito offende i clandestini musulmani!!!