Record a Milano, uno su 4 è single

In città il più alto numero di cuori solitari d'Italia. Sono 380mila, un fenomeno in costante crescita

In Italia sono 7,7 milioni. Un veroi e proprio esercito che ha in Milano la sua capitale. Perché proprio all'ombra della Madonnina c'è il più alto numero di single del Paese. In totale sono 380mila, circa uno ogni quattro abitanti. E il numero potrebbe essere più alto visto che il dato dell'Istat – riferito al 2014 – tiene conto solo dei residenti.

Il femeno è in crescita costante, basti pensare che dal 2005 a oggi il numero delle persone adulte che vivono da sole in città è cresciuto del 37 per cento. Ed è ancora più allarmante se si tiene conto che i single sono quasi il doppio delle persone che vivono in coppia: 379.035 contro 164.435. In totale i nuclei familiari – sposati o convinventi – a Milano sono 718.674. Ma non finisce qui, perché sono in netto aumento anche i cosiddetti nuclei monoparentali, quelli nei quali madri e padri separati vivono da soli con i propri figli. In tutta Italia queste ultime sono circa quattro milioni, a Milano sono ben 92 mila. Cioè una su quattro, rispetto alle 218mila famiglie con figli che risultano dai dati 2014 dell'anagrafe del Comune.

Insomma, i single non sono più l'eccezione. E non lo sono soprattutto il Lombardia, dove ormai hanno toccato quota un milione 330mila. Eppure chi vive da solo per scelta o per necessità non si dà per vinto. La ricerca dell'anima gemella non si ferma mai, così come non si spegne la speranza di trovarla. E questo spiega il profilerare di attività che basano il proprio business proprio sull'incontro perfetto. Solo a Milano le agenzie matrimoniali tradizionali sono 13. Ognuna di loro ha circa mille clienti, e nell'insieme la categoria vanta un fatturato da otto milioni di euro l'anno. Non male in un periodo di crisi globale.

Numeri record ci sono anche sul web, visto che le chat di incontro hanno 150mila iscritti, con un fatturato complessivo che supera i 15 milioni di euro, così come risulta da una recente indagine compiuta da Pianetacoppia. Ma c'è anche chi guarda avanti, con un progetto tutto nuovo rivolto ai single. Si chiama Single club village ed è un vero e proprio villaggio per cercare l'anima gemella. Lo spazio è rivolto a tutti coloro i quali vogliano allargare il proprio giro di conoscenze, ma offre anche servizi inediti: palestra, benessere, make up, consulenza, feste ed eventi.

La novità parte proprio dalla Lombardia, perché “le agenzie matrimoniali tradizionali e i siti di dating non bastano più – spiega l'ideatore, Giorgio Gallinotto -. Così abbiamo pensato a questa sorta di villaggio che interessa i single a 360 gradi”. A partire dalla loro estetica, che è “il primo passo per piacere e per piacersi”, prosegue Gallinotto. Questa nuova agenzia segue i single uno per uno e quindi elimina qualunque fattore di rischio. Che, invece, si nasconde nella maggior parte dei servizi su internet. Basti pensare che le insidie maggiori riguardano i “fake” - le identità falsificate sui profili messi in Rete -, le truffe – nei social network destinati agli incontri possono facilmente nascondersi persone male intenzionate -, la diffusione di dati personali – è possibile che foto, video o altro materiale sia sottratto e usato a sproposito su internet -, l'incolumità personale.