Recuperate 184 biciclette rubate nel corso del 2017

Elena Gaiardoni

Ma i ladri di biciclette non la fanno più franca. Megalucchetti e catene da belve: intorno alle biciclette sui marciapiedi a volte si vede cosa può escogitare la robusta strategia dell'antifurto. Serve relativamente, perché le bici continuano a svanire in mano d'altri. «Ma denunciate sempre il furto della vostra bicicletta - commenta l'assessore alla Sicurezza Carmela Rozza -. Ritrovarla è possibile. L'uso dei social network testimonia quanto sia importante che i cittadini collaborino con i nostri agenti della polizia locale e le migliaia di contatti registrati ne sono il segno più tangibile».

Nel 2017 l'Unità prevenzione reati predatori, coordinata dal comandante Marco Ciacci, ha recuperato 184 biciclette. In 13 casi i «sequestratori» delle due ruote sono stati colti sul fatto e le bici restituite ai legittimi proprietari. Otto sono stati gli arresti e 42 le denunce. Quarantacinque bici sono state individuate grazie alla pagina Facebook della Polizia locale di Milano «Bici rubate e ritrovate», dove vengono mostrate le foto di quelle recuperate. È la stessa Unità che fotografa e carica le immagini e le condivide con i cittadini che possono quindi rconoscere la propria bicicletta e, se in grado di fornire la denuncia di furto e una prova di acquisto, possono tornarne in possesso.

Su questa pagina, con 30 mila visualizzazioni, gli agenti forniscono consigli utili per prevenire i furti e spiegano come comportarsi nel caso in cui una bicicletta venga riconosciuta in mercatini o sui siti online. Grazie alla pagina Facebook, il 6 gennaio scorso la Polizia locale ha rintracciato e riconsegnato in sole 12 ore una due ruote del valore di mille euro, sottratta da un box di via Novara.