Ricettavano auto di lusso. Arrestati in 29, sono tutti rom

La banda di ladri ha messo a segno circa 40 colpi. I componenti uniti proprio dall'appartenenza all'etnia

Ventinove giovani uomini, imparentati l'uno con l'altro, tutti rom nati in Romania, se si eccettua un ceco. Prendevano di mira concessionarie e rivenditori di auto, ditte e negozi di telefonia, ma eccellevano soprattutto nel riciclare la merce rubata. Questa, in breve, la banda di ladri e ricettatori di vetture di lusso sgominata dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile del gruppo di Monza. L'unico arrestato fisicamente l'altra notte (6 erano già in carcere) è il più anziano del gruppo, un 61enne specializzato nella ricettazione. Tutti comunque hanno diversi precedenti. Anche il loro capo, un 21enne, definito «piuttosto carismatico» dagli investigatori dell'Arma. Era lui a guidare bande di 6-8 persone, con un'organizzazione quasi militare specializzata nei furti di auto e di oggetti di tecnologia in tutto il nord Italia (Veneto Lombardia e Piemonte). L'organizzazione - tutta formata da giovanissimi, di cui uno anche minorenne all'epoca dei fatti - era strutturata e molto rodata: in 5 minuti i rom riuscivano infatti a rubare una macchina di grossa cilindrata. E si trattava quasi sempre di vetture ancora non immatricolate e che poi venivano rivendute all'estero. Dal luglio 2016 la banda ha messo a segno almeno una quarantina di colpi.

A tenere insieme i componenti di quella che i magistrati della Procura di Monza hanno bollato come associazione per delinquere era, fatto curioso e di grande attualità, proprio la loro appartenenza all'etnia rom.

Parlare di rom come l'«argomento del giorno» è quasi un eufemismo. Come sappiamo il neo ministro dell'Interno Matteo Salvini insiste per censirli e questa sua decisione ha creato parecchie polemiche. Va detto, però, per correttezza, che i censimenti dei campi nomadi sono sempre stati fatti dalle amministrazioni pubbliche, per quantificare il fenomeno e per aiutare a predisporre interventi di aiuto e, insieme, di ripristino della legalità. A Milano, ad esempio, aveva iniziato Riccardo De Corato quando sindaco della città era Letizia Moratti, nel 1998.

Due giorni fa, sull'onda della proposta di Salvini proprio De Corato, ora assessore alla Sicurezza per la Regione Lombardia, facendo riferimento all'articolo 6 dal Decreto legislativo del 6 febbraio 2007 ha voluto precisare che un cittadino dell'Unione europea può rimanere in uno qualsiasi degli Stati membri fino ad un massimo di tre mesi purché abbia con sé un documento identificativo e, oltre quel periodo, solo in base a determinati requisiti, altrimenti scatta il rimpatrio.

Ieri l'assessore regionale, saputo dell'operazione dei carabinieri monzesi, ha ribadito la necessità di un censimento dei rom per «una questione di sicurezza del territorio».

Del resto proprio il fatto che i componenti della banda non avessero una dimora fissa ha reso più difficili le indagini dei militari: i ladri, infatti, si muovevano molto rapidamente sul territorio nazionale ed era difficile che rimanessero nello stesso posto per più di una settimana. Anche ora 22 degli accusati si trovano fuori dall'Italia, tra Romania, Francia e Spagna.

Commenti
Ritratto di laghee100

laghee100

Ven, 22/06/2018 - 09:37

non si possono censire ! sono tutti amici di Renzi !

uberalles

Ven, 22/06/2018 - 09:40

Siamo pieni di risorse, l'Italia diverrà lo stato più ricco d'Europa, forse del mondo. Da ogni parte faranno a gara per portare oro e valuta pregiata da noi, visto che in Italia non aleggia la benché minima forma di delinquenza.

baronemanfredri...

Ven, 22/06/2018 - 09:49

VAURO E COMPAGNI BELLA SIETE CONTENTI?

27Adriano

Ven, 22/06/2018 - 09:52

Ecco perchè i vari saviano, boldrina, grasso di Ladri e Uguali, vauro, san-toro non vogliono il censimento dei rom.....

Ritratto di Blent

Blent

Ven, 22/06/2018 - 10:03

Tutti sanno perfettamente quali sono le attività' dei rom , tutte illegali per noi ma non per loro , protetti dai loro amici di sinistra e da magistrati accomodanti riescono sempre a farla franca e prosperare. Vanno censiti, controllati strettamente, costretti a rispettare le regole e puniti severamente in caso di illeciti senza ipocrisie sul razzismo.

Ritratto di gianky53

gianky53

Ven, 22/06/2018 - 10:24

I TG nazionali, TUTTI, che fosse una banda composta da rom (cioè zingari) di provenienza romena si sono ben guardati dal precisarlo... Non tanto strano, comunque. Anche in Germania, in Svezia e in Gran Bretagna si usa non specificare la nazionalità degli autori di stupri, rapine e altri reati malavitosi. Per non allarmare, dicono a giustificazione della mancata informazione... Siamo tutti tranquilli, infatti...

Mefisto

Ven, 22/06/2018 - 10:30

L'altro giorno, in un tg, una rom affermava che i rom "lavorano"... eccoli all'opera !

Scirocco

Ven, 22/06/2018 - 10:33

Infatti la Casamonica che ha minacciato il nostro Ministro degli Interni ha detto che loro sono onesti e che vivono vendendo auto: non ha però specificato RUBATE!

cla_928

Ven, 22/06/2018 - 10:37

Ma va!!!!! dicono che lavorano Boh!!!!!!!

grandeoceano

Ven, 22/06/2018 - 10:38

Almeno sono censiti?

ilpassatore

Ven, 22/06/2018 - 10:47

Ci sono periodi storici in cui l'estremismo e' il minore dei mali.

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Ven, 22/06/2018 - 10:53

Sono tutti rom... e te pareva! Mai che becchino un altoatesino, un bergamasco, un abruzzese... sempre rom, sempre rom... siete proprio dei razzisti... poverini... La polizia italiana è razzista, ce l'ha proprio con i rom... Forza Saviano, fatti avanti, difendili tu!

jaguar

Ven, 22/06/2018 - 10:58

Tutti a scandalizzarsi per il probabile censimento di rom e nomadi, ma nessuno che si scandalizza del modo in cui vivono, infrangendo la legge quotidianamente e per giunta facendosi mantenere dallo stato italiano.

Jesse_James

Ven, 22/06/2018 - 11:08

Poi dicono che non ha ragione Salvini!

Massimom

Ven, 22/06/2018 - 11:16

Risorse comuniste.

claudioarmc

Ven, 22/06/2018 - 11:24

La grande trazione rom

perseveranza

Ven, 22/06/2018 - 11:24

Guarda caso...tutti ROM! Dove sono i piddini, i preti Caritas e i marciatori dell'antirazzismo? Forza Salvini liberaci da questi ipocriti!

leopino

Ven, 22/06/2018 - 11:43

Poverini questi zingari innocenti! Saviano, pensaci tu.

leopino

Ven, 22/06/2018 - 11:44

Poverini questi zingari innocenti! Saviano pensaci tu.

DRAGONI

Ven, 22/06/2018 - 11:55

LE AUTO HANNO PRESO IL POSTO DEI CAVALLI !! MA E' NOTO A TUTTI COME LA MAGGIORANZA DI QUESTI SIGNORI SBARCANO IL LUNARIO. BASTEREBBE UNA ENERGICA E PUNTUALE AZIONE DELLA GUARDIA DI FINANZA PER INDURLI AD UNA "VOLONTARIA" EMIGRAZIONE IN ALTRI STATI SE DISPOSTI AD ACCOGLIERLI!!

Martinico

Ven, 22/06/2018 - 11:56

29 e tutti rom. Non posso crederci che non ci sia neppure uno Svizzero.

manfredog

Ven, 22/06/2018 - 13:11

..chissà se avevano censito le..auto..!? mg.

giovanni951

Ven, 22/06/2018 - 13:17

ditelo ai miserabili piddini...ma no, lasciate perdere, sarebbe tempo sprecato. Non capiscono una mazza.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Ven, 22/06/2018 - 13:43

"Salvini righi dritto, che qui siam tutti lavoratori! Una volta commerciavamo in cavalli, ora siam passati alle automobili" (cit.)

LUCATRAMIL

Ven, 22/06/2018 - 13:44

Nessuna sorpresa: di norma, per vedere i nuovi modelli di auto lussuose, bisognava andare nei campi Rom, prima che dai concessioanri ufficiali: se chiuderanno i campi Rom, come faranno gli appassionati?

Malacappa

Ven, 22/06/2018 - 13:53

Tutti delinquenti chi non lo crede e' loro complice

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 22/06/2018 - 14:22

Altro che CENSIMENTO, ci vuole un CESSAMENTO per certa gente !!! AMEN.

Ritratto di karmine56

karmine56

Ven, 22/06/2018 - 15:56

E' una falsità, gli zingari sono tutti onesti...lavoratori.

il sorpasso

Ven, 22/06/2018 - 16:15

Ma che strano tutti rom.....grazie PD

maxfan74

Ven, 22/06/2018 - 16:37

Questa situazione in Italia deve finire, con le buone o con le cattive

giovaneitalia

Ven, 22/06/2018 - 17:16

Ma come sono rom? Nessuno puó crederci, sono tutta brava gente. Non sono da censire ma da integrare....SI...ma nelle case dei comunisti Boldrini in primis.

fergo01

Ven, 22/06/2018 - 17:33

non potete dire che erano rom se non sono stati censiti

gianfran41

Ven, 22/06/2018 - 18:19

Si stavano guadagnando il pane quotidiano. Che cosa c'è di male? Arrestati in 29! E poi?

Anonimo (non verificato)

un_infiltrato

Ven, 22/06/2018 - 19:29

Ma non ci credo. Sono tutti bravi ragazzi i Rom. Il cattivone è Salvini, reo di volerli contare, di voler saper in quanti sono.

pensaepoiagisci

Ven, 22/06/2018 - 21:03

GUARDA CASO ..TUTTI ROM..E POI NON BISOGNA CONTROLLARLI E FARE LE VISITE NEI LORO CAMPI..PER SCOPRIRE REFURTIVA ARMI DROGA E QUANTO DI ALTRO.....MA PER PIACERE ..DICEVA IL NOSTRO GRANDE TOTO'

portuense

Sab, 23/06/2018 - 07:44

CONDANNA ED ESPULSIONE.............E SE RITORNANO DOPPIA GALERA....E DEVE VALERE PER TUTTA EU