Caccia la rom che gli defeca in casa. Pestato a sangue dai nomadi

Tommaso Musò, un normale cittadino milanese, ha denunciato una rom che defecava davanti a casa sua. In tutta risposta la nomade l'ha fatto picchiare da un connazionale

Una rom lo perseguita da due anni. Ogni giorno chide l'elemosina a Milano in una via vicino a casa di Tommaso Musò, un normale cittadino milanese. La nomade, però, invece di usare i bagni chimici, quando deve andare in bagno si apparta davanti alla porta d'ingresso di Tommaso. Dopo numerosi richiami alla polizia e numerose denunce, la rom si è vendicata. E ha fatto picchiare il negoziante da un connazionale, anche lui un nomade di Milano. Una violenza senza senso. Solo perché Tommaso chideva il rispetto per la propria abitazione e la propriua vita.

"La “signora” - racconta Tommaso Murò in un post su Facebook - in quanto senzatetto è “costretta” ad espletare i suoi bisogni (tutti…) in strada, perché utilizzare i bagni chimici all’interno del Parco delle Basiliche è troppa strada da fare. In più occasioni ho dovuto contattare la Polizia Locale per richiedere l’intervento dell’AMSA affinché mandassero qualcuno a rimuovere feci e urina di fronte all’ingresso della mia abitazione. Circa 2 settimane fa, la suddetta “signora”, probabilmente infastidita, ha tentato (senza successo) di sottrarmi il portafoglio dalla tasca mentre dialogavo con una persona di fronte al portone della mia abitazione. Al che ho provato a sporgere denuncia, ma non è stata accolta in quanto “il fatto non era stato consumato”".

Oltre il danno, anche la beffa. Ma non è tutto. "Evidentemente ulteriormente infastidita dalle domande dei Carabinieri intervenuti - aggiunge il negoziante - domenica scorsa, alle 14 circa, la “signora” mi ha fatto seguire da un suo connazionale all’interno del mio condominio e dopo avermi preso a calci e spintonato giù dalle scale per quasi mezzo piano, sono stato derubato del portafoglio e congedato con un “ti ringrazia”".

Nuovo danno, nuova beffa. Perché dopo la denuncia ai Carabinieri per la violenza subito, il negoziante si è sentito dire che "non è possibile allontanare la “signora” in quanto il Comune di Milano consente a queste persone di restare in strada, ovunque possano trovare riparo, a causa di una presunta “emergenza freddo”".

Tommaso Murò non ne può più. È sfinito dalla lotta contro l'inciviltà dei nomadi e l'ingiustizia dello Stato. "Perché alla fine in situazioni come queste - conclude - siamo solo ricchi e grassi signori borghesi che se la prendono con gli extracomunitari… eh già… Io intanto riporto ematomi, edemi e cicatrici su metà del volto e altri sul lato destro del corpo… la “signora” continua indisturbata a mendicare".

Annunci
Commenti
Ritratto di centocinque

centocinque

Gio, 18/02/2016 - 13:15

Zingari, si chiamano zingari. La piantiamo con questa fregnaccia del linguaggio politically correct che non piace a nessuno?

27Adriano

Gio, 18/02/2016 - 13:21

Il Signore ha cercato di aver fiducia nella giustizia e nella legalità, ma, probabilmente, ha sbagliato. Ora dovrà difendersi altre che dalla "cagona" e relativi amici anche dalla giustizia pressoché inefficace.

Ritratto di navigatore

navigatore

Gio, 18/02/2016 - 13:30

esistono azioni legali ed un po meno legali.usa il cervello e troverai qualcuno dispostoa regolare la questione democraticamente.... hai voluto PISAPIA ed ora goditelo se non altro e´il sindacoc pro ROM di MILANO

venco

Gio, 18/02/2016 - 13:30

I rom sono immigrati clandestini, percui anche questi non dovrebbero circolare liberi

Finalmente

Gio, 18/02/2016 - 13:33

davanti a casa di un giudice non può espletare i suoi bisogni ? Così solo per vedere se la legge è uguale per tutti... Arriverà il giorno in cui un cittadino avrà una medaglia al valor civile per aver restituito a questa feccia quanto meritano... voglio essere presente il giorno in cui l'esercito scorterà fuori dai confini questa gentaglia.

Steve78

Gio, 18/02/2016 - 13:33

Milanesi, vi siete votati Pisapia? Ecco il risultato. Italiani, votate la Boldrini&Co.? Ecco il risultato. Chi è causa del suo mal pianga se stesso

sordo

Gio, 18/02/2016 - 13:33

Questa è la prova provata che gli zingari sono vessati dai soliti Italiani razzisti. Bertolaso non avrà il mio voto.

sordo

Gio, 18/02/2016 - 13:45

Non mi meraviglio se il solito "magistrato de sinistra" condanna il povero Tommaso ad una multa(naturalmente salata ,cosi impara) per interruzione di cacata zingaresca pubblica. Il sindaco di milano indirà subito una manifestazione a sostegno della povera nomade(zingara) autorizzandola a defecare ovunque desideri , donandogli lasciacagare perpetuo. Il comune di milano già sta pensando ad un festival nomede(zingaresco) a tema.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 18/02/2016 - 13:45

Il negoziante potrebbe "accumulare"giorno dopo giorno i "regalini"della zozzona e,un bel giorno,ricordandosi che la vendetta è un piatto che si serve rigorosamente freddo,dalla finestra di casa sua,"tramite secchio", restituirli al mittente.In sostanza chi di cacca ferisce di cacca perisce.Forse cambierà posto dopo aver "assaggiato" i suoi prodotti.

DIAPASON

Gio, 18/02/2016 - 13:49

Il vento non tira sempre nella stessa direzione.gli spazzini stanno costruendo scope.

DIAPASON

Gio, 18/02/2016 - 13:49

Il vento non tira sempre nella stessa direzione.gli spazzini stanno costruendo scope.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Gio, 18/02/2016 - 14:03

@centocinque Gio, 18/02/2016 - 13:15 CONCORDO!! si chiamano ZINGARI. TITO non sbagliava!!!

Ritratto di malatesta

malatesta

Gio, 18/02/2016 - 14:11

Ormai Milano, grazie a Pisapia&Company, e' diventata per molti aspetti eguale alle favelas brasiliane..tutori dell'ordine assenti, giustizia indifferente e spesso a favore di chi delinque, Comune indaffarato a fare i propri affari.Questi i risultati.Milanesi, avete voluto Pisapia?...tenetevelo caro!!

Ritratto di gattofilippo

gattofilippo

Gio, 18/02/2016 - 14:27

Una domandina semplice semplice, se la stessa cosa la facesse un italiana o un italiano? Qualcuno sa dirmi sosa succederebbe?

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 18/02/2016 - 14:35

Chi è sindaco di Milano?Ahh già pisapippa, mi raccomando alla prossima elezione rivotate i sinistroidi ed i comunistardi, così avrete più zingari e risorse che vi allieteranno giorno e notte!

polonio210

Gio, 18/02/2016 - 14:43

Un consiglio:prendi un avvocato e denuncia la "signora".Denuncia il Comandante dei Vigili Urbani e l'intero corpo.Denuncia la Polizia di Stato partendo dal Capo della Polizia arrivando all'ultimo agente del commissariato in cui ti sei rivolto.Denuncia il Comandante dell'Arma dei Carabinieri fino all'ultimo carabiniere presente nella caserma in cui ti eri rivolto.Denuncia il Presidente del Consiglio e il Governo nella sua totalità.Sono tutti colpevoli di permettere comportamenti illegali sebbene denunciati più volte e di avere permesso che venissi aggredito,il loro comportamento rasenta la complicità con i criminali.

ziobeppe1951

Gio, 18/02/2016 - 14:45

Il paese sta andando alla deriva,stiamo tornando al medioevo, da prepotenze e angherie può salvarci solo l'uomo forte

marco.olt

Gio, 18/02/2016 - 14:46

Bene a nessuno è venuto in mente di riunire un gruppo di amici del negoziante e sempre in gruppo andare a ringraziare calorosamente sia la zingara che il suo amichetto dalle mani pesanti ...e sia chiaro SOLO ringraziare ..a modo loro.

Keplero17

Gio, 18/02/2016 - 14:46

Il problema non si può risolvere con i carabinieri la polizia eccetera, perchè le leggi sono costruite in maniera tale cha hanno le mani legate e finirebbero loro stessi nei guai. Bisogna cambiare le leggi e per farlo bisogna cambiare il parlamento in cui la maggioranza è di sinistra. ormai i dipendenti italiani hanno perso tutele con il jobs act che li rende facilmente licenziabili in qualunque momento e i servizi ai cittadini sono scadenti, quindi che cosa hanno ancora da perdere? Ormai non è rimasto più niente.

Gius1

Gio, 18/02/2016 - 14:48

Gli italiani siamo tutti fessi. ci sono 2 categorie : chi delinque (minoranza) e chi e scemo da acettare queste leggi(maggioranza). Poi se qualcuno si ribella(Salvini) ci pensan i giudici sinistr..onzi a calmarci.

Gius1

Gio, 18/02/2016 - 14:48

Gli italiani siamo tutti fessi. ci sono 2 categorie : chi delinque (Mafia-camorra etc..) e chi e scemo da acettare queste leggi(maggioranza). Poi se qualcuno si ribella(Salvini) ci pensan i giudici sinistr..onzi a calmarci.

Renny60

Gio, 18/02/2016 - 14:59

per ziobeppe1951- sono perfettamente d'accordo. Ma non vedo in giro. Hai qualche idea?

celafacciamose.....

Gio, 18/02/2016 - 15:08

ZINGARI, si chiamano ZINGARI perchè non sono altro che ZINGARI. E al diavolo il politically correct! Chi vuole il politically correct sono gli stessi che NON CI FANNO VOTARE! Ma COSA DOBBIAMO FARE per fare finire questa storia? A dispetto di MAFIA CAPITALE, a dispetto delle banche che falliscono con i soldi dei Clienti in tasca (di pochi malandrini), a dispetto degli intrallazzi delle famiglie BOSCHI E RENZI, a dispetto di tutti i dirigenti PiDioti coinvolti in scandali e storie di malaffare, a dispetto del fatto che tutto il mondo ride del fatto che mandiamo in giro un pagliaccio a rappresentarci, a dispetto del fattom che neanche i suoi lo tollerano più, a dispetto della FACCIA NOSTRA, bersaglio delle risate dei SxxxxxxxxxI, bene (o male...) a dispetto di tutto questo sono lì che ci insegnano la morale, che ci insegnano a vivere, che ci dicono perchè hanno diritto, gratia et amore Dei, a rimanere lì senza che ci si possa confrontare al voto. COSA DOBBIAMO FARE PER CAMBIARE?

Mapagolio

Gio, 18/02/2016 - 15:11

E poi si offendono i nostri politici se dici che siamo diventati un paese di m......

fedeverità

Gio, 18/02/2016 - 15:12

Con questa gente,nemmeno ci devi parlare:BUM!!

fedeverità

Gio, 18/02/2016 - 15:13

Leggo altri commenti: AVETE VOTATO PISAPIA?ORA TENETEVELI...HANNO RAGIONE!!

cabass

Gio, 18/02/2016 - 15:24

Questi cagano e pestano la gente normale, ma non si può fargli niente. E' un pessimo messaggio per i cittadini che, sentendosi indifesi dalla legge, potrebbero spingersi a farsi giustizia da sé, passando così dalla parte del torto. Non vorrei che un domani ci trovassimo qui a commentare un caso analogo risolto dal cittadino con benzina e accendino...

gneo58

Gio, 18/02/2016 - 15:25

io una soluzione l'ho ma non posso dirla.....

roberto.morici

Gio, 18/02/2016 - 15:37

Signor Musò, faccia un piccolo sforzo per capire ed immedesimarsi nella ricca "cultura" che questo nobile popolo si degna di donare a noi ignoranti. Rcordi: "i loro usi e costumi saranno i nostri" come un giorno pontificò la Presidenda, approfittando del momento di grazia che le era capitato.

swiller

Gio, 18/02/2016 - 15:45

I rom sono solo dei delinquenti e basta.

pagu

Gio, 18/02/2016 - 15:47

come al solito non hanno pubblicato il mio parere, smettila di fare la persona corretta, sei nel paese sbagliato!, sistema ...autonomamente... questa zingara. Al mio paese si dice non dare lo zucchero al somaro è tempo e materiale sprecato... Lo stato ed il vivere civile è finito da un pezzo.

Libertà75

Gio, 18/02/2016 - 16:01

Chiedi conto al tuo Pisapia, per il resto esiste la democrazia

amledi

Gio, 18/02/2016 - 16:06

Rettifico il commento appena inviato. Ho sbagliato il cognome del malcapitato, scrivendo Curò al posto di Musò.

Marzio00

Gio, 18/02/2016 - 16:19

Avete capito perché tra 20/30 anni l'Islam sarà dominante in Europa e in Italia?

gian paolo cardelli

Gio, 18/02/2016 - 16:19

eppure manca poco: DEVE mancare poco...

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 18/02/2016 - 16:28

Caro gattofilippo 14e27, buongiorno (qui è mattina) la risposta alla tua domanda l'abbiamo vista Martedi sera a Ballaro, dove ci è stato presentato quel giovane insegnante Bergamasco, che è stato LICENZIATO, per aver 10 anni fa ORINATO contro un cespuglio. Anche questa è l'Italia che ho deciso di lasciare FORTE CON GLI ONESTI e PERMISSIVA CON I PREPOTENTI. Saludos dal Nicaragua.

yuri888

Gio, 18/02/2016 - 16:31

Fortunatamente non vivo in Italia. E brutto leggere i fatti che succedono e non riesco a capire come mai tutto questo sia possibile. Nel paese in cui vivo ( Lussemburgo ) tali fatti non succederebbero per il semplice fatto che sarebbero immediatamente espulsi. Anche qui ci sono i rom che provengono dalla vicina Francia. Mendicano e ciô ha fatto infuriare un noto avvocato che ha scritto un articolo destinato al governo. Dicevo, questi mendicano e già sono mal supportati. Figuriamoci se facessero altro. Cari tutti, al posto di lamentarvi con commenti (GIUSTI) che scrivete, AGITE. Se potessi, raccoglierei firme di cittadini stanchi di questa situazione e agire in comune con uno o piû avvocati per denunciare chi permette ciô. La legge é legge e va rispettata da chiunque.

VESPA50

Gio, 18/02/2016 - 16:50

Giudici e politici hanno paura di una sola cosa: di una rivolta popolare, di una rivolta che parta dal basso. Ormai la gente non ne può più e basterebbe una scintilla per innescare un incendio di proporzioni immani. Ricordate quel movimento dei Forconi? Ebbene aveva cominciato a farli tremare per davvero,ma poi è bastato accontentare con qualche milioncino di euro i capi della rivolta e il movimento purtroppo si è squagliato

Ritratto di acroby

acroby

Gio, 18/02/2016 - 16:54

"...la protezione delle differenze tra gli esseri umani e dei diritti delle minoranze, specialmente dei diritti degli immigrati e dei meno abbienti, in una prospettiva di emancipazione sociale dei più deboli;" art 2 statuto Magistratura Democratica. Con magistrati così come sperare di avere giustizia?

titina

Gio, 18/02/2016 - 16:54

Non si potrebbero piantare delle piante spinose vicino quella casa?

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Gio, 18/02/2016 - 16:58

Gli zingari e i rom vanno fucilati sul posto senza e senza ma. La feccia non deve esistere e deve essere prontamente sradicata.

maricap

Gio, 18/02/2016 - 17:01

Stalin, Hitler, Pol Pot, Mao, cercate di risorgere alla svelta, abbiamo urgente bisogno di voi. Certo che con uno di questi al governo della nazione, si riempirebbero i barconi, per fare il viaggio in senso inverso. Certo per quelli che riuscirebbero a raggiungere vivi i luoghi di imbarco, o la frontiera. Molto probabilmente non sarebbero molti. Ne abbiamo pieni i coglio,oni.

Pippo3

Gio, 18/02/2016 - 17:03

l'unico sistema è prendere a pedate la zingara.

giolio

Gio, 18/02/2016 - 17:04

Caro signore si procuri un‘arma e non esiti a usarla .Io non sono milanese ......ma anche voi Santoiddio vi siete scelti un sindaco che al massimo e capace di pulire le defecazioni dei zingari ....embè

Una-mattina-mi-...

Gio, 18/02/2016 - 17:10

Il signore forse è vittima della falsa percezione prefettizia?

lamwolf

Gio, 18/02/2016 - 17:17

Solidale con Tommaso. Presto la gente già molto incazzata si ribellerà a questo sistema vessatorio e arrogante di chi non rispetta gli altri le leggi, e la vita comune. Siamo stufi di inconcludenza delle istituzioni e allora giusto essere pronti alla difesa di fronte a barbarie del genere. A quella rom dico vai a defecare a casa tua e a Alfano caccia questi esseri spregevoli e violenti sempre se si hanno le palle.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 18/02/2016 - 17:21

Bella la Milano di pisapippa e se non vi basta adesso votate sala. La cricca che lo sostiene e' la stessa.

gigetto50

Gio, 18/02/2016 - 17:31

...venite a Torino, in via Nizza, pieno centro e anche qui ne vedrete delle belle....

vince50

Gio, 18/02/2016 - 17:43

Quando dico che bisognerebbe ritornare al manganello per ristabilire il rispetto,mi danno del Fascista cattivo.Allora teniamoci i rossi,sporchi loro e tutta l'immondizia tollerata.

Ritratto di sitten

sitten

Gio, 18/02/2016 - 17:51

In Italia esiste una sola giustizia, essa è. FAI DA TE! Signori, adesso capite il motivo che ottanta anni addietro qualcuno cercò di pulire l'Europa dagli straccioni zingari.

claudio63

Gio, 18/02/2016 - 17:52

le anime belle, I moralmente superiori, sono adesso tutti presi da altre cose e su questo si glissa furbescamente... poi magari si va a dare del cow boy ad uno zoppo che spara a dei ladruncoli che rimangono COMUNQUE impuniti, questa e' l'assenza CRIMINALE dello stato, non piangano I vari soloni ed anime belle, se poi qualcuno, colto dalla disperazione, ne prenda un paio a caso e li prenda a bastonate. la vergogna di queste cose sta non nella reazione di chi si sente indifeso, ma da chi, PER COMPITO ISTITUZIONALE non difende e protéggé il territorio, imbelle classe dirigente fatta di papponi e ratti sempre pronti a riciclarsi alla prima occasione... attenzione pero', che la vpoglia dell'"uomo forte" si fa sempre piu' grande...

unosolo

Gio, 18/02/2016 - 17:55

il cittadino non è protetto , subiamo rapine , furti oltraggi, e in molti casi come questo signore anche picchiati e i zingari continuano le loro avventure , sono ricchi hanno conti in banca eppure riescono a risultare nullatenenti come molti politici. possibile non dargli arresti ed espellerli dalla nostra Nazione e una volta per tutte chi delinque deve sapere che verrà estradato , poi se si reagisce e si spara si devono anche risarcire , che Mondo è , sarà mica cultura come dice il PCM.

claudio63

Gio, 18/02/2016 - 17:58

a Houston, tempo fa, 4,5" crackhead" infastidivano la comunita' con furtarelli e prepotenze di ogni genere... protetti da un sistema che imponeva la loro presenza a causa di un centro per tossicodipendenti nelle vicinanze. Un giorno il responsabile del centro presi I 4 o 5 che infastidvano, li carico' su un furgone e li porto' fuori citta' a qualche centinaio di miglia, dove solo le vacche ed I pascoli ti fanno compagnia. Disse loro che se volevano disintossicarsi questo era il posto migliore e che se voleva denunciarli non dovevano fare altro che trovare un telefono e chiamare la polizia di Houston.... anni dopo,sta ancora aspettando la denuncia e nella zona nessuno dei tossici " ricoverati" si comporta da impunito... sara' un caso??

unosolo

Gio, 18/02/2016 - 18:01

La differenziata ?pagare tasse per i servizi e non averli , questa è OGGI LA ITALIA NOSTRA ? chi deve tutelare si nasconde, chi deve condannare idem, pattuglie di vigili urbani sempre in auto mai a piedi , lo stesso per cc, ffaa, PS e militari , nessuno come un tempo a piedi , spendiamo più di carburante e manutenzione che per stipendi , i nostri soldi servono solo a mantenere un sistema parassitario. la sicurezza verrà sempre dopo la CULTURA ? ma quando ?

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Gio, 18/02/2016 - 18:01

Ma è possibile che ancora non si sia capito che rivolgersi alle autorità è non solo inutile, ma spesso anche controproducente e pericoloso, come dimostra questo episodio. Queste situazioni vanno risolte da soli, in silenzio, lontano da casa e senza cellulare in tasca. T'è capì ?

FRANZJOSEFVONOS...

Gio, 18/02/2016 - 18:03

DIGLIELO AL PREFETTO DI MILANO CHE LO RIFERISCE AL PALERMITANO TRADITORE DDELL'ITALIA. LA PROSSIMA VOLTA CHIAMA QUALCUNO CHE SPARA VEDRAI CHE SCAPPANO QUESTE FOGNE AMICHI DELLA SINISTRA DOVE SONO ORA I PREFETTI CHE VOLEVANO IMPORRE L'ACCOGLIENZA E L'ACCETTAZIONE DEGLI ZINGARI?

Giampaolo Ferrari

Gio, 18/02/2016 - 18:08

Li dalle tue parti la benzina la vendono ????

il nazionalista

Gio, 18/02/2016 - 18:14

Dire, per questo, zingari(usiamo i nomi reali!!) di m.rd. sarebbe un' espressione stereotipata e fin troppo ovvia!! E poi qui c'è da dire poco e bastonare TANTO, a meno che la ' fecale risorsa ' non si mangi i suoi ' prodotti ': quelli dell' unica attività che è in grado di esercitare!!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 18/02/2016 - 18:19

Caro Claudio 17e58 buongiorno, il problema sai qual'è, che il TEXAS è grande e quindi puoi scaricare qualcuno a 150 miglia di distanza in mezzo al niente, l'Italia purtroppo no.Beato te che stai in Texas.Io mi accontento del Nicaragua dove di ZINGARI non ce ne sono, ed i "crackhead" li sbattono in galera. Saludos cordiales.

Ritratto di pericle12

pericle12

Gio, 18/02/2016 - 18:27

@ziobeppe1951: Redaktorku sono imbarazzanti, PO nulla ha perso, ha perso in Polonia, e che il punteruolo, si è fatto solo lo zimbello di tutto il mondo, inoltre, ha sintetizzato tifosi polacchi in occasione della cerimonia decorazione campionato nella pallamano, burattino fischiato con una spilla e wybuczeli, dolore era toto guardare !!!

Bodrus

Gio, 18/02/2016 - 18:48

tutti danno consigli che suggeriscono di farsi giustizia da soli , è naturale è la cosa piu istintiva .. purtroppo si dimentica lo schifoso posto in cui viviamo ... l'unico consiglio è vendere la casa e trasferirsi .. quando un problema non si puo combattere l'unica soluzione è aggirarlo .. speriamo che qualla casa se la compri un puzzolente comunista

Ritratto di thunder

thunder

Gio, 18/02/2016 - 19:15

La cura.... lanciafiamme!!! anche su chi li difende.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 18/02/2016 - 19:31

Ciao ziobebbe, c'è uno qui nel FORUM che ha l'arterisclerosi galoppante!!!lol lol Saludos cordiales dal Nicaragua.

Ritratto di PAX_DIE

PAX_DIE

Gio, 18/02/2016 - 19:33

E' LA FINE DEI PDIDIOTI E ANCHE QUESTA LI FARA' ESTINGUERE !

Ritratto di Civis

Civis

Gio, 18/02/2016 - 19:38

pericle12 18:27, sei un grande! Prima componi un disegno fatto con gli ideogrammi del cinese tradizionale, poi lo sottoponi a Lexicool per vedere se viene fuori qualcosa nella traduzione in italiano e poi ce lo mandi. Il risultato sono pensieri di una chiarezza cristallina. Complimenti!

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Gio, 18/02/2016 - 20:28

"Reagire " non è consentito dai padroni di questo ex paese. Potete solo fuggire....portafogli permettendo

Pisslam

Gio, 18/02/2016 - 20:31

basterebbe pagare qualcuno dei Latin Kings o della MS13 e gli tagliano le mani alla zingara che ti defeca davanti a casa. I carabinieri chiuderebbero il caso come "scambio di vedute tra risorse"

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 18/02/2016 - 20:33

un bel secchio di acqua bollente con soda caustica e vedi come gli passa

bobo55

Gio, 18/02/2016 - 20:34

Fatemi capire...forse vivo in un altro mondo...la notizia di quel professore che aveva fatto pipì in un cespuglio magari in un prato lontano da occhi indiscreti lo hanno licenziato...questa defeca diverse volte e la lasciano andare. Non ci capisco più niente. Ma in Italia il giudice condanna a spanna? Secondo come si alza al mattino?

Anonimo (non verificato)

kayak65

Gio, 18/02/2016 - 21:12

tommaso. prova con 2 doberman . tienili a digiuno qualche giorno e mettili davanti al condominio la mattina. poi falli difettare .per il loro bene

Anonimo (non verificato)

Ritratto di direttoreemilio

direttoreemilio

Gio, 18/02/2016 - 21:42

mandare il conto del medico alla boldrini, lei ama sti zingari, che le ricordano la sua discendenza familiare.

Ritratto di OraBasta

OraBasta

Gio, 18/02/2016 - 22:53

Si cambia registro votando chi tiene ai citadini per bene e vuole "ruspare" gli zingari !

killkoms

Gio, 18/02/2016 - 23:09

questi sono gli zingari protetto da comunisti e giudiciame..!

killkoms

Gio, 18/02/2016 - 23:10

sterilizzazione di massa per questa gente,come faceva la civilissima svezia una volta..!

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Gio, 18/02/2016 - 23:13

...e nel frattempo Bertolaso - candidato a sindaco di Roma - dice che i rom sono trascurati e vessati.

yulbrynner

Ven, 19/02/2016 - 00:12

magli italiani non sanno menare le amsni? sanno soloe sempre prenderle??

H2SO4/5

Ven, 19/02/2016 - 00:14

Caro signor Musò, lei ha fatto, con molta probabilità, dei gravissimi errori,in primis FIDARSI DELLE LEGGI ITALIANE che servono solo a tutelare i delinquenti (vedi a caso il bostro illegittimo governo) non dica più nulla a nessuno e si comporti di conseguenza, all'antica, occhio per occhio....... buona fortuna a lei e a mè che sono così stupido (e anche troppo vecchio per i miei gusti)di darle certi consigliper iscritto e pubblicamente. Chissà cosa potrebbe succedermi!!

pagu

Ven, 19/02/2016 - 00:15

una bella secchiata di benzina ed un fiammifero e risolvi il problema...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 19/02/2016 - 00:53

Io avrei messo la cacca della "signora" in un sacchetto e l'avrei portata a casa del signor Pisapia. Come si dice: "á la guerre comme á la guerre".

Ritratto di luigin54

luigin54

Ven, 19/02/2016 - 06:37

da sopprimere come tutti i ROM.

vince50_19

Ven, 19/02/2016 - 07:53

"Nuovo danno, nuova beffa. Perché dopo la denuncia ai Carabinieri per la violenza subito, il negoziante si è sentito dire che "non è possibile allontanare la “signora” in quanto il Comune di Milano consente a queste persone di restare in strada, ovunque possano trovare riparo, a causa di una presunta “emergenza freddo”. Sarei curioso di vedere se la tipa perseguitasse Pisapia a suon di defecate, se quanto detto nel virgolettato sarebbe ugualmente valido. Chissà ..

claudioarmc

Ven, 19/02/2016 - 07:55

LA IRRINUNCIABILE RICCHEZZA DELLA CULTURA ROM

Ritratto di pericle12

pericle12

Ven, 19/02/2016 - 12:28

@Civis: non è andata come dice lei, ma ci si è avvicinato molto. Complimenti.

Ritratto di pericle12

pericle12

Ven, 19/02/2016 - 12:31

@Hernando45: ciao Hernando, è lei quello a cui si riferisce? Mi dispiacerebbe molto :(

killkoms

Ven, 19/02/2016 - 12:41

@jaspar 44,l'uscita di berolaso è stata sciocca ed infeòlice, tipica di chi,vivendo sempre in quartieri bene ed ambiente altolocati,con questa gente non ci ha mai avuto a che fare.ma tu ti ricordi "chi" fu colui che dopo la vittoria di pisapia a milano disse "venite fratelli rom"?

Ritratto di abj14

abj14

Ven, 19/02/2016 - 14:08

pericle12 18:27 - Problemi ?

heidiforking

Ven, 19/02/2016 - 17:58

@gigetto50, perchè a Torino chi comanda ?

Koch

Ven, 19/02/2016 - 21:53

Il Sign. Tommaso dovrebbe restituire il favore al Comune di Milano, che fa il buono con le cose degli altri, fornendo alla gentile Signora defecatrice, l'indirizzo del condominio dove abita il Sindaco e di tutti gli altri buoni e ricchi borghesi cattocomunisti che lo hanno eletto.

zadina

Sab, 13/08/2016 - 18:13

Un altro esempio di tolleranza sopportazione buonismo che viene tollerato dalle autorità e forse anche dalle leggi che non sono adeguate al vandalismo di questi momenti o forse non vengono utilizzate le leggi vigenti, ecco il malcontento che disturba le persone oneste che contribuiscono pagando tasse e balzelli vari al mantenimento di uno stato con persone non idonee per fare rispettare le leggi e il semplice convivere di una comunità civile e avanzata come ci riteniamo noi Italiani, ecco il risultato del buonismo della tolleranza che viene continuamente predicata e messa in pratica dalle persone preposte, avanti in questo modo che ci troveremo sempre PEGGIO complimenti per i responsabili