Via al Salone del mobile tra mostre, feste e affari

C'è chi l'aspetta per un anno e chi invece ne farebbe a meno, ma di sicuro la settimana del design a Milano rappresenta un evento unico capace di coinvolgere tutta la città. Otto distretti del capoluogo lombardo sono interessati alla pirotecnica manifestazione: Brera , le 5Vie , Porta Venezia , Tortona , Lambrate e le new entry Sarpi Bridge, Sant'Ambrogio e San Gregorio . Si inizia già oggi con un ricco calendario del Fuorisalone. Al calar del sole l'università Statale si illumina per la kermesse del magazine Interni denominata «Energy for creativity», con numerose installazioni realizzate da celebri architetti sparse nei chiostri e cortili dell'ateneo. Spicca la torre, creata da Luca Trazzi, dello champagne Veuve Clicquot che festeggia oltre duecento primavere di bollicine doc. Contemporaneamente in corso Magenta , nella storica Casa degli Atellani, va in scena «House of wonders», retrospettiva organizzata da AD con l'apertura straordinaria delle stanze disegnate da Portaluppi e un mondano cocktail nel verde giardino della dimora. Per finire in bellezza un tocco di profumo grazie alla presentazione di un'inedita fragranza femminile griffata Salvatore Ferragamo in via Festa del Perdono . Sempre oggi al Four Season Carlo Traglio, mister Vhernier, presenta con Alfredo Brillembourg il progetto «Empower Shack: a design revolution». Domani inaugurazione ufficiale del Salone del Mobile con vernissage diurni nei padiglioni della Fiera di Rho e party serali in varie zone del capoluogo lombardo. Due note maison di moda mostrano la loro prima collezione di arredi per la casa: Etro in via Pontaccio e Bottega Veneta nel nuovo showroom di via Borgospesso , mentre l'architetto Fabio Novembre svela l'ultima sua opera nel mega store Replay di piazza Gae Aulenti . Finale di giornata presso la Galleria d'Arte Moderna in via Palestro per la festa fino a mezzanotte del brand italiano Molteni che celebra in compagnia di mille ospiti ottant'anni di attività. Mercoledì pomeriggio è in calendario la presentazione della linea home di Giorgio Armani negli spazi del Teatro di via Bergognone , con un passaggio successivo in via Senato per i colorati mosaici di Bisazza. Al tramonto, nel centrale distretto delle 5Vie , saranno illustrati diversi progetti con protagonista unico l'architetto Luigi Caccia Dominioni, mentre allo scoccare delle ore 21 inizia il party di Wallpaper che richiama il meglio del design internazionale nelle sale della location San Gregorio 43. Giovedì 16 aprile porte aperte nelle boutique del Quadrilatero e una serie di cocktail per siglare accordi con aziende di arredamento. L'evento più esclusivo da Roberto Cavalli in via Montenapoleone dove è assicurata la presenza di personaggi vip e fiumi di champagne. Nelle stesse ore sono previste tre inaugurazioni di negozi a pochi metri di distanza: Zara Home in piazza San Babila , Roy Roger's in corso Venezia e Maison Margiela in via Sant'Andrea . Per concludere degnamente il consiglio è di recarsi in piazza Affari per l'evento «Souvenir di Milano 2015», offerto dall'azienda Seletti in onore della installazione LOVE di Maurizio Cattelan con l'allestimento di un luna park e la performance dello chef stellato Carlo Cracco. Per gli inguaribili notturni un salto in piazza Castello nella lounge «House of Stars», avendo un occhio di riguardo verso un modello Fiat 500 del 1957 dotato di pezzi originali dell'epoca e rivisitazioni ai giorni d'oggi.