Sgomberati tre abusivi: scontri polizia-autonomiVia del Turchino

Ieri mattina blitz di alcuni militanti del collettivo Lambretta e di cittadini del comitato di zona 4, in via del Turchino 20, in zona Vittoria, a due passi dall'Ortomercato. dove la polizia stava sgomberando donna italiana e due marocchini che occupavano abusivamente un'abitazione dal luglio 2013 (nell'appartamento non sono stati trovati i due minori che avrebbero dovuto essere con la madre, ndr). Un gruppo di giovani infatti ha cercato di forzare il cordone di polizia e carabinieri in tenuta anti-sommossa. Al tentativo di ostacolare lo sfratto gli agenti hanno risposto con una carica: nello scontro non si sono registrati feriti. Martedì, da un altro immobile occupato nella stessa via al civico 22 era stata sgomberata una marocchina di 35enne con una figlia di sei anni: la straniera aveva rifiutato l'alloggio temporaneo in una struttura di accoglienza. È probabile che i centri sociali si siano mossi proprio dopo questo episodio, immaginando che sarebbero seguite operazioni analoghe.
Visto il flop della mattinata il Lambretta e alcuni appartenenti al Leoncavallo, una quarantina in tutto, dalle 16 di ieri hanno fatto un presidio di protesta davanti a Palazzo Marino. «Il Comune di Milano dimostri «ai cittadini che»il vento è veramente cambiato» hanno detto ieri i leoncavallini protestando davanti al Comune proprio per la donna marocchina e la figlia piccola.
E con l'emergenza abitativa si è aperto ieri il rapporto elaborato da Sicet-Cisl sulla situazione delle politiche abitative in città che spiega come nella provincia di Milano fino a ieri sono 19.501 gli sfratti con procedura esecutiva in corso per i quali è stata richiesta almeno una volta la concessione della forza pubblica da parte dell'ufficiale giudiziario, dei quali 12.813 nel solo capoluogo.