Il signor Hu e la signora Rossi: ecco chi sono i milanesi-tipo

Quarantenni, single e impiegati: ecco l'identikit del milanese tracciato incrociando i dati dell'anagrafe di Milano

Il signor Hu e la signora Rossi. Hanno 40 anni, sono single e impiegati. Sono loro i milanesi-tipo nel 2016. Lo rivela il Comune di Milano che ha analizzato i dati dell'anagrafe e ha disegnato l’identikit del cittadino.

È infatti Hu il cognome più diffuso tra gli uomini, mentre Rossi la fa da padrone tra le donne. Se si suddivide inoltre la popolazione per fasce d’età, si scopre poi che la maggioranza di cittadini è nata tra il 1966 e il 1975. Inoltre sono 387.301 i nuclei monofamiliari registrati all'anagrafe (su 729.230 famiglie) ed è la professione dell’impiegato quella più dichiarata dai milanesi e dalle milanesi sulla carta d’identità (dopo quella del pensionato).

I bimbi si chiamano invece soprattutto Leonardo, Alessandro, Sofia e Giulia, ma anche Francesco, Lorenzo, Tommaso, Andrea, Edoardo, Mattia e Matteo, Beatrice, Emma, Aurora, Martina, Alice, Vittoria, Anna e Camilla. Sofia (nome di origine greca che significa “saggezza”), tra l'altro spopola anche tra i 1.665 bimbi di origine straniera nati a Milano. Tra i meno comuni Elia (20), Chloe (19 italiane e 7 straniere), Liam (19 italiani e 6 stranieri) e Zoe (18).

Il cognome più diffuso tra i nuovi nati è Hu (46), seguito da Mohamed (27), Chen (21), Zhou (19), Russo (18), Ahmed (16) e i tradizionali Rossi e Bianchi (15). Solo 5 i milanesissimi Fumagalli. Infine una curiosità che riguarda il lieto evento: in questi primi mesi del 2016 sono già 94 i parti gemellari, uno addirittura trigemellare.

Commenti

gigi0000

Dom, 21/08/2016 - 15:33

Il destino dell'Italia seguirà quello di Milano. Tra pochi anni saremo sopraffatti dagli immigrati d'ogni razza e provenienza. Grazie alla casta degli idioti, al popolo bue che l'ha votata e che ancora la sostiene.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Dom, 21/08/2016 - 19:26

@gigiooo: se non ci fossero stati i Barbari nel IV° d.C. saremmo ancora a viaggiare con la biga. Ossequi.