Stelline, weekend di festa per i 30 anni della Fondazione. Congressi e eventi in crescita

Domani incontro con le istituzioni per celebrare la ricorrenza, sabato 18 e domenica 19 appuntamento aperto a tutti con l'Open Day Stelline: giochi, laboratori, visite guidati coinvolgenti fra storia divertimento per adulti e bambini. Galà lirico con l'orchestra I Pomeriggi Musicali dedicato ai trentenni

Trent’anni, una festa e l’Open Day nel weekend: la Fondazione Stelline celebra così la ricorrenza con l’incontro di domani 16 giugno con le massime istituzioni milanesi e nel weekend del 18 e 19 giugno l’Open Day Stelline, due giorni dedicati al passato e soprattutto al futuro di questo luogo ricco di storia e fascino e in particolare ai bambini e ragazzi fra musica, giochi, eventi, un concerto speciale e tante altre attività che coinvolgeranno adulti e bimbi. Un weekend da non perdere, come ha detto il presidente della Fondazione PierCarla Delpiano che invita le mamme e papà a portare i piccoli meno piccoli nei luoghi che furono di Leonardo Da Vinci.

I trent’anni della ricorrenza sono anche l’occasione per ricordare l’attività della Fondazione che è anche un importante Centro Congressi nel cuore di Milano che svolge un’intensa attività, cresciuta, come ricorda il direttore della Fondazione, Pietro Accame. Tutto ruota attorno allo storico palazzo che offre su una superficie di 8mila metri quadrati 20 sale da che vanno da 15 a 300 posti, il settecentesco Chiostro della Magnolia, il giardino degli Orti di Leonardo, la bella pavimentazione a mosaico creata da Bobo Piccoli che caratterizza la struttura.

"Un Centro Congressi all’avanguardia anche dal punto di vista tecnologico – spiega Accame – per il quale nell’ultimo triennio abbiamo investito 4,5 milioni di euro e presto ne investiremo altri 2 per essere come sempre al passo con i tempi, tenendo conto dei vincoli delle Belle Arti e del fatto che la nostra è una struttura ecologicamente ecocompatibile". Gli interventi riguarderanno il rinnovo degli impianti di climatizzazione utilizzando la forza geotermica, lo scavo di nove pozzi per l’uso delle acque di falda, il sistema antincendio water mist, illuminazione con tecnogia Led, impianti audio e video di ultima generazione, nuovi arredi e allestimenti.

Insomma, Milano avrà un Centro Congressi a due passi da Santa Maria delle Grazie in grado di offrire a livello nazionale e internazionale servizi di qualità. Un "luogo delle idee", del confronto, dell’accoglienza internazionale, ma anche – con le sue attività dedicate – un luogo da amare anche per le famiglie e i bambini.

Strategia partita nell’ultimo triennio e confortata dai numeri. Ogni anno le Stelline ospitano più di 700 eventi, 20 esposizioni di settore, ci sono sfilate e appuntamenti fashion che sono stati una novità destinata a crescere, come gli eventi a carattere medico e scientifico che, assieme ai convegni e ai corsi di formazione hanno sempre caratterizzato l’attività delle Stelline, sono tornati anche gli appuntamenti politici. L’Expo 2015, con l’Hub Leonardo e altre iniziative allargate al territorio milanese ha segnato poi un’attività di più lungo respiro a carattere storico culturale. Iniziative che hanno visto aumentare del 48% l'attività congressuale e richiamato più di 160mila visitatori all'anno.

IL PROGRAMMA DELL'OPEN DAY

Nelle giornate del 18 e 19 giugno festa con l’Open Day Stelline, due giorni dedicati al passato e al futuro di questo luogo ricco di storia e fascino: in programma giochi e laboratori per adulti e bambini, visite teatralizzate a cura di Dramatrà con guide d’eccezione: Da Vinci alle Stelle. Ci chiamano Stelline, brillare è il nostro fine.
Tutti gli appuntamenti sono gratuiti (è consigliata la prenotazione www.stelline.it).

Sabato 18 giugno, alle 16.45, nel Chiostro della Magnolia andrà in scena il Gala lirico con l’orchestra I Pomeriggi Musicali. Per festeggiare 30 anni, la Fondazione Stelline offre questo concerto ai trentennei, i nati nel 1986 (l’offerta è valida fino all’esaurimento dei posti a disposizione).
Per prenotare il proprio biglietto omaggio scrivere a e.collina@stelline.it o telefonare allo: 02/45.462.430.

Sabato 18, sarà possibile, visitare e rivivere la vita all’interno dell’ex orfanotrofio, accompagnati dalla testimonianza diretta di una ex Stellina, con il laboratorio storico Con gli occhi delle Stelle, a cura del Museo Martinitt e Stelline.

Sabato 18 e domenica 19, i bambini potranno divertirsi anche correndo in cerca di indizi per la caccia al tesoro che svelerà tutti i segreti del Palazzo delle Stelline, con il laboratorio, a cura di Art-U, 1, 2, 3….Stelline! Svela gli indizi e aiutaci a ricostruire la storia della Fondazione Stelline oppure scoprire i segreti del disegno leonardesco, realizzando con il carboncino o la sanguigna il disegno di una foglia di gelso, con il laboratorio Leonardo, il disegno e la natura, curato da Ad Artem.

Tutte le informazioni su: www.stelline.it