"Hanno paura delle espulsioni". Così i migranti fuggono dal Cie

Circa 50 migranti sono spariti dal centro di via Corelli prima dell'avvio del decreto sicurezza. "Avevano paura di essere espulsi e hanno preferito allontanarsi"

Foto di repertorio

Hanno paura di essere espulsi, così hanno deciso di lasciare le strutture. Sta succedendo a Milano dove numerosi migranti stanno abbandonando il Centro di accoglienza straordinaria (Cas) di via Corelli.

"Sono rimaste circa 370 persone, una cinquantina sono già andate via spontaneamente", ha spiegato di Baudouin Ndjali, dipendente della società francese Gepsa che gestisce il centro assieme all'associazione culturale di Agrigento Acuarinto e delegato della Filcams-Cgil. "Non sappiamo dove si trovino attualmente - ha continuato Ndjali -. Avevano paura di essere espulsi e hanno preferito allontanarsi, finendo sulla strada".

Come riporta Il Giorno, il Cas di via Corelli si trasformerà il 15 novembre in un Centro di permanenza e rimpatrio, dove verranno trattenuti i clandestini in attesa dell'espulsione. Così è iniziato l'esodo dei migranti.

Lavoratori e sindacalisti sono già sul piede di guerra. "Circa settanta persone che lavorano nel Cas rischiano di perdere il posto - ha tuonato Corrado Mandreoli della Cgil - oltre alla totale incertezza su dove verranno collocati i migranti ospiti del centro".

Commenti

Royfree

Sab, 10/11/2018 - 19:52

Fuggissero in America a nuoto. O in Australia.

Reip

Sab, 10/11/2018 - 19:54

E cosa vi aspettate adesso? Cosa vi aspettate adesso che qualche milione di finti profughi clandestini, umili e tranquilli se ne torni a casa senza problemi? Come se non fosse successo nulla! Tanto basta cambiare due leggi.... Ma ci sara’ la guerra pouttosto! La gurra civile avrete in Italia! Preparatevi al peggio italioti, che tanto a questi non li manda via proprio nessuno!!!

giancristi

Sab, 10/11/2018 - 19:56

Non è che facciamo venire migranti per fare lavorare i dipendenti dei Centri di accoglienza. Si trovino un lavoro normale.

Gianni11

Sab, 10/11/2018 - 19:58

Retate e centri di reclusione immediata dove l'unica via di uscita e' per l'espulsione. E dove devono lavorare per il vitto. Cominciamo a costruire dei bei campi di prigionia grossi. Il crimine? Entrare in Italia illegalmente o rimanere dopo la scadenza del permesso. Reclusione fino all'espulsione. Se non vogliono identificare da dove vengono possono marcire li' dentro. Scelta loro. Forza! Cominciamo a ripulire il NOSTRO Paese.

Drprocton

Sab, 10/11/2018 - 20:13

Non credo ad una sola parola della versione ufficiale. È molto più probabile che alcune menti malefiche e maledette stiano "invogliando" i finti profughi affinché il movimento buonista e affarista possa avere il pretesto per abbaiare più forte nei confronti di salvini per screditare il dl sicurezza cosicché loro potranno sbandierare che questo dl è un fallimento e sta provocando molti più clandestini. Ormai conosciamo la malvagità di queste persone disposte a tutto pur di non perdere il loro business. Sinistroidi bugiardi e malefici.

Asterix il Gallo

Sab, 10/11/2018 - 20:15

Associazione culturale di Agrigento che gestisce il centro in via Corelli a Milano. Già questo suona strano. E se 70 dipendenti tornano in Sicilia, avranno il reddito di cittadinanza che sarà dato risparmiando sui soldi per l’immigrazione. Ah, vero: dopo però devono cercare un lavoro vero per tenerlo........

steorru

Sab, 10/11/2018 - 20:24

Poveri lavoratori, mi fanno molta pena, si cechino un lavoro vero e smettano di piangere, stanno nuocendo gravemente alla nazione.

steorru

Sab, 10/11/2018 - 20:26

Persone come il Sig Reip mi fanno letteralmente schifo un codardo che esprime i suoi pensieri dietro un nick. Si ritiene anche lei un "italiota" io sono fiero di sentirmi Italiano

19gig50

Sab, 10/11/2018 - 20:43

Quando tentano di fuggire la polizia deve sparare così staranno li... per sempre!!

Guido123

Sab, 10/11/2018 - 21:26

"....società francese Gepsa che gestisce il centro...." ??????!!! Paghiamo pure società francesi che gestiscono i centri??? BASTAAAA!

killkoms

Sab, 10/11/2018 - 21:29

andatevene a nuoto!

killkoms

Sab, 10/11/2018 - 21:31

"dipendenti"?non erano "volontari"?

killkoms

Sab, 10/11/2018 - 21:32

reip,dovremmo tenerci tutta la mxxxa che ci mandate?

Ritratto di pierluigiv

pierluigiv

Sab, 10/11/2018 - 21:32

tutta gente che ci troveremo davanti al supermercato a chiedere soldi, in casa la notte a rubarci e in stazione a dormire all'addiaccio. grazie PD per averci regalato questo incubo!

Ritratto di onefirsttwo

onefirsttwo

Sab, 10/11/2018 - 21:59

Onefirsttwo dice : L'improvvisazione è pericolosa ! STOP Meglio organizzarsi per tempo con il Onefirsttwo's 48-hours plane STOP Yeeeeeeeeeeeeeeeeeaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh .

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Sab, 10/11/2018 - 22:08

"Circa settanta persone che lavorano nel Cas rischiano di perdere il posto".. ECCO LA VERA RAGIONE DELLK ACCOGLIENZA!! Vi siete inventati dei "posti di lavoro" CHE RUBANO L'ITALIA AGLI ITALIANI!!! Vergognatevi a andatevi a cercare UN LAVORO ONESTO!

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 10/11/2018 - 22:10

50 in meno da MANTENERE!!! Anche se sono troppo pochi!!!! AMEN.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Sab, 10/11/2018 - 22:10

" Baudouin Ndjali, dipendente della società francese Gepsa" MA GUARDA TE! TUTTI ITALIANI DA VENTI GENERAZIONI!!!

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Sab, 10/11/2018 - 22:11

I primi da rinchiudere sono questi MALEDETTI COLLABORAZIONISTI che non si vergognano di ammettere CHE VIVONO SULLE DISGRAZIE DEL POPOLO ITALIANO!!

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Sab, 10/11/2018 - 22:15

"tutta gente che ci troveremo davanti al supermercato a chiedere soldi"... Magari! almeno un presidio di forze dell'ordine sarebbe sufficiente a riprenderli! E comunque e` ORA DI DARCI UN TAGLIO!

ammazzalupi

Sab, 10/11/2018 - 22:23

Scappano? E lasciateli scappare! Si risparmia anche sui biglietti di rimpatrio! A meno che non si rifugino tutti a casa dei comunisti e dei preti. Così, finalmente, anche le teste di legno capiranno in che razza di mxxxa hanno messo le mani.

Divoll

Sab, 10/11/2018 - 22:59

Tanto prima o poi li troveranno e allora l'espulsione sara' assicurata al 100%.

Divoll

Sab, 10/11/2018 - 23:01

Detesto chi chiama gli italiani "itagliani" e "italioti".

asalvadore@gmail.com

Dom, 11/11/2018 - 03:40

Nessuno ha diritto ad entrare in casa mia se non gli apro la porte. Questa gente non ha nessun diritto perchá la legge che abbiamo in Italia non permette l'entrata forzosa nella tua casa.

Albinoni

Dom, 11/11/2018 - 07:28

meno posti di? ce ne faremo una ragione......

CALISESI MAURO

Dom, 11/11/2018 - 08:26

Dispiace quando a perdere il lavoro sono operai e impiegati di una fabbrica, ma di questi proprio non mi importa niente!!

maurizio50

Dom, 11/11/2018 - 08:41

Comunque si giri la frittata, i responsabili di questo disastro si chiamano PD e Chiesa Cattolica. I nomi di chi lo è di più: Letta, Renzi, Gentiloni, Alfano e tutta la CEI. -Galantino, Bagnasco e in cima a tutti Don Francesco l'Argentino!!!!!!!!!!!

Montesquieu2000

Dom, 11/11/2018 - 09:25

Un altro squarcio di luce sul marciume del sottobosco cattocomunista. Il metodo Thatcher è sempre valido: "vuoi cambiare una situazione? Togli i soldi".

alex_53

Dom, 11/11/2018 - 10:37

Retate a tutto campo (si fa presto ad individuarli sono neri) e chiuderli in campi di detenzione per poi rispedirli con le buone o le cattive al paese mittente. Chiudere tutte le frontiere è un problema? No

CidCampeador

Dom, 11/11/2018 - 10:45

fuggono perche' fuori dal centro spacciano meglio

Reip

Dom, 11/11/2018 - 11:09

@Steorru.. o come diavolo ti chiami, si identifichi razza di cafone. Vigliacco non hai il coraggio di identificarti con nome e cognome. Sei solo un poveraccio, uno schifoso senza nome che si nasconde dietro uno schermo per insultare chi dice e scrive cose vere. Da bravo italiota sinistricolo, schiavo infame, ingranaggio di quel sistema di sinistra nefasto che ha ridotto l’Italia in un virulento campo profughi! Degno e schifoso rappresentante di quel popolo strafottente e menefreghista, nemico di se stesso, che piuttosto di affollare le piazze per combattere per i propri elementari diritti di sicurezza e liberta’, mentre i finti profughi clandestini violentano stuprano e uccidono i vostri figli, preferiscono riempire gli stadi! Tu rappresenti queste persone e mi fai schifo! E’ proprio grazie ai beceri ignoranti italioti come te che l’Italia e’ ridotta uno schifo.

Reip

Dom, 11/11/2018 - 11:10

@Steorru.. Identificati razza di cafone. Lurido vigliacco non hai il coraggio di identificarti con nome e cognome. Sei solo un poveraccio, uno schifoso senza nome, un qualunque vhe si nasconde dietro uno schermo per insultare chi dice e scrive cose VERE. Da bravo italiota sinistricolo, schiavo infame, ingranaggio di quel sistema di sinistra nefasto che ha ridotto l’Italia in un virulento campo profughi! Degno e schifoso rappresentante di quel popolo strafottente e menefreghista, nemico di se stesso, che piuttosto di affollare le piazze per combattere per i propri elementari diritti di sicurezza e liberta’, mentre i finti profughi clandestini violentano stuprano e uccidono i vostri figli, preferiscono riempire gli stadi! Tu rappresenti queste persone e mi fai schifo! E’ proprio grazie ai beceri ignoranti italioti come te che l’Italia e’ ridotta uno schifo.

Reip

Dom, 11/11/2018 - 11:11

@Steorru.. Ma chi sei? Ma stai zitto piuttosto! Lurido vigliacco non hai il coraggio di identificarti, sei solo un poveraccio, uno schifoso senza nome, un qualunque “troll” che si nasconde dietro uno schermo per insultare chi dice e scrive cose VERE. Esprimi pensieri costruttivi se ci riesci ignorante! Da bravo schiavo italiota schiavo, ingranaggio di quel sistema di sinistra nefasto che ha ridotto l’Italia in un virulento campo profughi! Degno e schifoso rappresentante di quel popolo strafottente e menefreghista, nemico di se stesso, che piuttosto di affollare le piazze per combattere per i propri elementari diritti di sicurezza e liberta’, mentre i finti profughi clandestini violentano stuprano e uccidono i vostri figli, preferiscono riempire gli stadi! Tu rappresenti queste persone e mi fai schifo! E’ proprio grazie ai beceri ignoranti vigliacchi italioti come te che l’Italia e’ ridotta uno schifo.

Reip

Dom, 11/11/2018 - 11:15

@Steorru.. Lurido vigliacco non hai il coraggio di identificarti, sei solo un poveraccio, uno schifoso senza nome, un qualunque “troll” che si nasconde dietro uno schermo per insultare chi dice e scrive cose VERE. Da bravo schiavo italiota, ingranaggio di quel sistema di sinistra nefasto che ha ridotto l’Italia in un virulento campo profughi! Degno e schifoso rappresentante di quel popolo strafottente e menefreghista, nemico di se stesso, che piuttosto di affollare le piazze per combattere per i propri elementari e naturali diritti di sicurezza e liberta’, mentre i finti profughi clandestini violentano stuprano e uccidono i vostri figli, preferiscono riempire gli stadi! Verme, non reagiresti nemmeno se trovassi tua figlia, tua moglie o tua madre violentata e stuprata da qualche gang bang nigeriana! Tu rappresenti queste persone e mi fai schifo! E’ proprio grazie ai beceri ignoranti vigliacchi italioti come te che l’Italia e’ ridotta uno schifo!

Antenna54

Dom, 11/11/2018 - 11:55

Ma quando l'italico popolo bue finirà di pagare questi fancazzisti che da mane a sera gironzolano per il paese con smartphone e cuffiette, mentre io e altri ci dobbiamo alzare al canto del gallo ed andare a lavorare per pagare le tasse e per mantenerli?! Quando ...?

mariod6

Dom, 11/11/2018 - 13:25

Il PD comincia già a fare casino, la CGIL protesta per i posti di lavoro che verranno persi. La ditta francese che ha in gestione il Centro, assieme alla Coop di Agrigento, se ne tornerà a casa sua e fuori dai piedi. Basta buttare soldi per questi parassiti. Dai Centri vanno fatti partire con delle navi traghetto, scortate fino al largo dalla Guardia Costiera.