Il Consiglio commemora Enzo Jannacci

Il Consiglio comunale di Milano ha commemorato così Enzo Jannacci, il cantautore milanese scomparso il 29 marzo: «Milano sia umana come nei suoi testi»

Enzo Jannacci

Un minuto di silenzio sulle note di «Vincenzina e la Fabbrica». Il Consiglio comunale di Milano ha commemorato così Enzo Jannacci, il cantautore milanese scomparso il 29 marzo. Presente in aula anche il figlio Paolo. «La perdita di Enzo Jannacci rappresenta la fine di un'epoca - ha detto il presidente del Consiglio comunale Basilio Rizzo -. Speriamo, nel ricordo dell'illustre cantore che onoriamo, di saperne far crescere, in questi anni, una Milano di pari umanità». Una Milano, insomma, «sociale» come quella cantata da Jannacci.