Sviene a scuola e confida: "Mia mamma mi picchia se non indosso il velo"

La madre è accusata di maltrattamenti nei confronti della figlia di 15 anni e del fratellino più piccolo. Diversa la versione della madre che nega le violenze

Punita dalla madre, anche fisicamente, se non metteva il velo o se parlava con i compagni maschi. Costretta a dormire per terra o lasciata a piedi nudi davanti a una finestra aperta, d'inverno. Queste alcune delle violenze, psicologiche e fisiche, che una ragazzina di 15 anni avrebbe subito dalla madre. A rivelare i maltrattamenti sarebbe stato uno svenimento a scuola, tre mesi fa, che avevano spinto la ragazzina a confidarsi con un'insegnante.

La 15enne, di origini egiziane e in Italia dal 2017, sostiene che la madre le facesse indossare il velo islamico contro il suo volere e che la costringesse a studiare il Corano, insieme al fratellino: la pena, in caso di mancata obbedienza, erano punizioni fisiche o minacce. "Non devi raccontare niente... se parli con qualcuno a scuola ti prendo, ti uccido, ti manderò in Egitto e i tuoi zii ti uccidono", avrebbe detto la mamma alla figlia, secondo quanto riporta il Corriere della Sera. Non solo. Sembra, infatti, che la donna abbia impedito ai figli di uscire di casa e di andare a scuola, nei tre giorni in cui era tornata in Egitto dai parenti.

Il giudice ha deciso di arrestare la madre, 31 anni, vista la situazione "irreversibile in assenza di un intervento esterno dell’autorità giudiziaria". La donna è stata prima condotta in carcere e poi ai domiciliari, visto l'imminente giudizio, che si terrà in aprile. L'ipotesi è quella del reato di maltrattamenti aggravati: per questo i bambini sono stati collocati in due comunità protette.

Totalmente diversa la versione della madre, che sostiene di essere estranea ai maltrattamenti: secondo la sua versione, i racconti della figlia sarebbero bugie di cui non è riuscita a fare a meno, una volta entrata in una reazione a catena più grande di lei. Non avrebbe il coraggio di ammettere la verità, per una conflittualità genitoriale e per il disagio scolastico, per il quale non sarebbe riuscita a integrarsi con i compagni, o forse anche per i precedenti maltrattamenti subiti dal padre (allontanato dalla famiglia e condannato anni fa). La madre si difende sostenendo di non portare nemmeno lei il velo abitualmente e, in più, sembra che il fratellino non abbia fatto cenno ai maltrattamenti, chiedendo anzi di avere il Corano e una foto di tutti e tre insieme.

Per il giudice, invece, la donna, avrebbe inflitto ai figli "ogni forma di frustrazione della personalità, oppressa e avvilita per un tempo talmente lungo da comportarne la totale soggezione psicologica prima ancora che fisica".

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 21/02/2019 - 10:25

Colpa nostra, con ogni evidenza. Non abbiamo saputo integrare questi genitori. Ancora una volta "ci siamo fatti trovare impreparati". Vero, sinistri?

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 21/02/2019 - 10:28

Se qualcuno si prenderà la briga di leggere un interessante libro/denuncia circa certe pratiche islamiche aberranti - Bruciata viva scritto da Suad (pseudonimo per non incorrere in possibili vendette) che vive in euroipa in una località segreta - si renderà conto di quanta crudeltà in casi simili c'è nell'Islam.

Mobius

Gio, 21/02/2019 - 10:31

E dàlli col Corano... Non capiranno mai che è solo un mucchio di stupidaggini visionarie, ci sono nati dentro e cresciuti sentendoselo gravare addosso in ogni momento della loro sacrificata vita. E pretenderebbero che vi ci convertissimo anche noi occidentali. Idiozia allo stato puro.

senzaunalira

Gio, 21/02/2019 - 10:35

Il comportamento delle famiglie islamiche è dettato anche dal timore del reinserimento nel contesto dei loro paesi di origine, dove l' apostasia e alcuni comportamenti normali in Italia sarebbero considerati reati gravi. Infine la madre è certamente da censurare e perseguire, così come quello di certe maestre d' asilo, poiché è inaccettabile.

pardinant

Gio, 21/02/2019 - 10:35

Mi domando solo che cosa ci vengono a a fare nel Nostro Paese queste persone, arretrate mentalmente di centinaia di anni. Non hanno la minima intenzione di integrarsi e addirittura pretendono dai figli analoga condotta benché costretti, come a scuola, a frequentare gli Italiani. Nulla vieta che nel loro meraviglioso Paese i figli seguano le usanze locali come tutti, ma fare ciò in un Paese come il Nostro con l'immensa differenza di vedute in particolare per quanto riguarda le donne, mi sembra che questi giovani siano sottoposti ad una vera tortura di Tantalo.

giangi60

Gio, 21/02/2019 - 10:36

Di che stupirsi? E' quello che accadrà alle nostre figlie e nipoti quando i sinistri avranno completato l'opera di importazione di milioni di mussulmani africani in Italia e finalmente potremo apprezzare appieno la loro cultura, tradizione, libertà di pensiero e religione, etc etc... Non vedo l'ora!

erica65

Gio, 21/02/2019 - 10:45

Ma le femministe vogliono aprire i porti!

frank173

Gio, 21/02/2019 - 10:47

Sono forse meglio i cattolici che, fosse per loro, impedirebbero anche con la forza di abortire o di avere una morte giusta (eutanasia)? Mi fanno schifo entrambi e li combatterò con tutte le mie forze, sempre.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Gio, 21/02/2019 - 10:48

Ma come pestata per la religione di pace a cui perepepe Sala vuole a tutti i costi realizzare la moschea ?

1sB

Gio, 21/02/2019 - 10:53

Mobius - Non abbiamo bisogno di convertirci. Abbiamo già il nostro libro fantasy: la bibbia. Non è che cambi molto in termini di stupidaggini visionarie eh?

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Gio, 21/02/2019 - 10:55

E alcuni chic pseudo-italiani si ostinano a definirla ancora "civiltà musulmana". Questa gente invece è e rimane scientemente in piena barbarie. È ora che lo stato italiano, che li tollera nei suoi confini, intervenga pesantemente con la sua mano a costringerla al rispetto delle nostre leggi.

Ritratto di paràpadano

paràpadano

Gio, 21/02/2019 - 11:01

Strano non abbia tirato in ballo Salvini e gli Italiani razzisti ??

ekat

Gio, 21/02/2019 - 11:01

In nome di una falsa integrazione si lasciano bambine e bambini in balia di tradizioni in netto contrasto con le leggi di una Repubblica democratica. Bambine e bambini, loro sì, sequestrati da clan familiari che hanno la licenza di uccidere moralmente e, purtroppo, anche fisicamente i loro figli. Che non saranno mai uguali agli altri bambini finché rimarranno prigionieri di tradizioni che dovrebbero essere messe al bando in Italia, in Europa e nel mondo. Non esiste relativismo etico e/o culturale che ci possa far accettare tutto questo.

Angelo664

Gio, 21/02/2019 - 11:05

Bestie ignoranti. Via a casa loro i genitori, primo aereo a Malpensa e lei in istituto in attesa adozione.

Ritratto di navajo

navajo

Gio, 21/02/2019 - 11:17

Invece di commentare la notizia, i soliti trinariciuti fanno il parallelo con la religione cattolica che qui c'entra come i cavoli a merenda.

baronemanfredri...

Gio, 21/02/2019 - 11:21

C'E' DA RILEVARE CHE LA SINISTRA I CATTOCOMUNISTI E I PRETI CATTOCOMUNISTI NON DIRANNO NULLA E' EVIDENTE. NE' TANTO MENO DIRA' QUALCOSA IL SINDACO DI MILANO IL COMPAGNO EL SALAH, NON POTREBBERO FARE ALTRIMENTI. INOLTRE, COME NON POSSIAMO RICORDARCI DI UNA SENTENZA CHE DICEVA "E' LA LORO CULTURA". I FATTI PARLANO CHIARO E' STATO UN ERRORE DA PARTE DI CERTI CATTOLICI APRIRE LE PORTE A QUESTI CAMMELLIERI. QUESTA E' LA VERITA'. NON C'E' IL SOLITO VESCOVO CHE INCITAVA AD ACCOGLIERLI CO LA MINACCIA DI SCOMUNICA? FRANK153 MA CHE CAVOLO SCRIVI. CHE C'ENTRA L'EUTANASIA CON QUESTO REATO, MA SAI ALMENO QUELLO CHE PENSI E SCRIVI? DATTI 'NA REGOLATA!

giancristi

Gio, 21/02/2019 - 11:22

Sbatterla in galera e mettere i figli in una casa-famiglia. Così si educano questi farabutti. Pretendono di seguire le loro consuetudini che risalgono al Medioevo. Se vogliono vivere in Italia si devono adeguare alle nostre leggi. Altrimenti devono andarsene.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 21/02/2019 - 11:24

E il ragazzino chiede il corano, mica le figurine dei calciatori o facebook. Ma mica è costrizione, è libera scelta di un ultraminorenne.

Ritratto di tangarone

tangarone

Gio, 21/02/2019 - 11:26

Qualsiasi religione è solo veleno.

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 21/02/2019 - 11:26

"i migranti oggi sono l'elemento umano, l'avanguardia di questa globalizzazione. E ci offrono uno stile di vita che presto sarà uno stile di vita molto diffuso per tutti noi, loro sono l'avanguardia di quello... dello stile di vita che presto sarà uno stile di vita per moltissimi di noi.“ parole sante sboldrina

CidCampeador

Gio, 21/02/2019 - 11:31

religione non compatibile con la costituzione e i diritti umani da mettere al bando. Molti volutamente ignorano questo fatto che sara' causa di grossi problemi nel vicino futuro

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Gio, 21/02/2019 - 11:33

mi chiedo se i servizi sociali svolgeranno il loro dovere, allontanando la piccola da questa famiglia di beceri ignoranti, o come nel caso dei bimbi delle zingare, lasceranno che la risorsa egiziana, continui a punire la figlia, ma con la giustizia che abbiamo oggi mi aspetto ben poco e mi auguro che quella ragazza un giorno possa vivere la sua vita lontana da quella bestia che deve pure chiamare madre.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Gio, 21/02/2019 - 11:53

Una quindicenne che si inventa chissà quali accuse nei confronti di un genitore non è propriamente una novità, se poi fosse confermato che neanche la madre porta il velo (come scritto nell'articolo) sarebbe alquanto "curioso" che invece lo imponesse ai figli. Ok, il mostro da sbattere in prima pagina lo abbiamo trovato, a verificare se tale sia ci si penserà dopo ... se nel frattempo non si sarà passati al prossimo. Certo è che se le accuse dovessero rivelarsi fondate andrebbe tolta la patria potestà, il che sarebbe anche un ottimo avvertimento per chi invece di queste nefandezze si macchia davvero.

gneo58

Gio, 21/02/2019 - 12:09

navajo - secondo me sbaglia - lei l'ha mai letta la bibbia ? temo di no perche' altrimenti non avrebbe postato come ha fatto - saluti.

Pinozzo

Gio, 21/02/2019 - 12:20

Ma dov'e' finito il vostro sacro garantismo? La donna non e' ancora stata accusata e per ora l'unico indizio sono delle parole di una ragazzina (per dire, non ci sono segni di percosse). Cio' detto, sono vecchie superstizioni come queste che vanno estirpate. Basta con il velo, basta con niente alcool e niente maiale, basta con niente aborto, basta con il razzismo, basta con niente matrimonio tra omosessuali. Siamo nel terzo millennio, viva una societa' laica illuminista e multiculturale.

DRAGONI

Gio, 21/02/2019 - 13:11

E LA BOLDRINI TACE.forse perchè siamo alla vigilia delle elezioni europee?

oracolodidelfo

Gio, 21/02/2019 - 13:18

pardinant 10,35 - aggiungo: se lasciano i loro paesi a causa delle difficili condizioni di vita.......perchè si adoperano per ricrearle qui? Se non è stupidità questa...........oppure è voglia di sopraffarci?

oracolodidelfo

Gio, 21/02/2019 - 13:20

Pinozzo 12,20 - siamo tornati agli albori della civiltà, in una società clericale (quella islamica), oscurantista e monoculturale.....

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 21/02/2019 - 13:23

Pensavo che l'integrazione fosse diversa ..... è sicuramente tutta colpa di Salvini !

Malacappa

Gio, 21/02/2019 - 14:03

Maledetti trogloditi

Ritratto di 98NARE

98NARE

Gio, 21/02/2019 - 14:26

se sono le "loro tradizioni".......... come possiamo NOI impedirlo..... Vero BOLDRINI ???!!!!!

steacanessa

Gio, 21/02/2019 - 14:40

È una delle godurie dell’islam pseudo religione inventata da un generale che voleva soldati disposti a morire per lui.

Mobius

Gio, 21/02/2019 - 15:32

1sB (10:53), con la differenza che oggigiorno nessuno pretende di imporre la Bibbia a chicchessia.

Ritratto di navajo

navajo

Gio, 21/02/2019 - 17:00

GNEO 58, più che leggere la Bibbia ho letto e riletto il Nuovo testamento, dove uno che muore sulla croce non maledice nessuno, ma dice "Padre perdona loro", oltre a: "Ama il prossimo tuo come te stesso" e "se ricevi uno schiaffo sul viso porgi l'altra guancia" e " chi è senza peccato lanci la prima pietra". Le basta o devo continuare?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 21/02/2019 - 17:33

@El Presidene - fai parte del soccorso rosso o soccorso islamico? O hai tutte e due le tessere ?

steacanessa

Gio, 21/02/2019 - 18:08

Bravo navajo! Senza contare che il “profeta” ha attinto alla Bibbia per i passi che gli convenivano.

sparviero51

Gio, 21/02/2019 - 18:16

OGNUNO DEVE MORIRE SOFFOCATO DALLA PROPRIA MERXA NEL SUO PAESE !!!

perilanhalimi

Gio, 21/02/2019 - 21:26

Ma dove e` il problema , questo sara` il futuro delle famiglie italiane tra 40 anni....questo e` l` islamoKattoKomunismo o EuroArabia . I nostri nipoti malediranno I KattoKoministi schifosi!!!!!!!!!!!!!

stefi84

Ven, 22/02/2019 - 20:09

Non hanno nessuna intenzione di integrarsi, anzi si aspettano che ci integriamo noi temo.