Tempo di libri alle Stelline

Il 20 e il 22 aprile alle 19 due appuntamenti da non perdere: “Come to Milano” e “OverBook”, in occasione della Fiera dell’Editoria Italiana di Milano

E' Tempo di Libri anche alla Fondazione Stelline che partecipa a Fuori Tempo di Libri, la programmazione complementare della manifestazione che si tiene a Fiera Milano, che tutte le sere dal 19 al 23 aprile, animerà la città, quando in Fiera gli stand chiudono.

Due gli appuntamenti: “Come to Milano: la città e i talenti globali” (giovedì 20 aprile, ore 19), uno storytelling sulla città di Milano come specchio di crescita globale che prende spunto dalla presentazione di due libri sul tema del lavoro; “Più si legge meno si imita. Nasce OverBook” (sabato 22 aprile, ore 19), con il lancio della Scuola di Lettura Creativa di Milano a cura dell’Istituto Internazionale di Scienza della Bellezza, che partirà in autunno alle Stelline e che verrà presentata in quest’occasione.

"Fondazione Stelline saluta con un’iniziativa ad hoc la prima edizione di Tempo di Libri e partecipa al palinsesto della manifestazione con due appuntamenti al Fuori Tempo di Libri -, sottolinea il presidente della Fondazione PierCarla Delpiano -. Una cinque giorni tutta all’insegna del libro dove editori, scrittori e lettori diventano protagonisti anche grazie alle tante iniziative diffuse in città e la Fondazione per questa importante occasione si conferma come uno dei centri dove si parla della cultura di una città, la Milano del dopo Expo, una metropoli sempre più percepita come una porta internazionale aperta sul futuro e sulla ricerca, che svolge ormai un ruolo da protagonista nel mondo e che attrae le nuove generazioni".

Come to Milano. Come si rinnova lo skyline del mondo del lavoro: formazione e carriera nella città in trasformazione (giovedì 20 aprile, ore 19)

Incontro organizzato con la presentazione di due libri: Oggi mi laureo, domani che faccio? (Franco Angeli) di Emiliano Maria Cappuccitti, Human Resource manager di Coca-Cola HBC, e Diventa preda. Un anno di incontri con gli Head Hunter (AA.VV, Federmanager, For Finance Edizioni).
L’occasione è quella di mettere a confronto un parterre di altissimo livello per ragionare su come il capoluogo lombardo sia ridiventato il “centro” per costruire, investire, affermarsi e consolidare business, immagine e reputazione delle proprie attività di respiro internazionale. Presenti: Roberta Cocco, assessore alla Trasformazione Digitale e Servizi Civici del Comune di Milano; PierCarla Delpiano, presidente della Fondazione Stelline; Emiliano Maria Cappuccitti, HR di Coca-Cola HBC; Gabriele Ghini, Head Hunter Transearch (coautore del libro Diventa preda, Federmanager); Germano Buttazzo, Sales Manager di LinkedIn Italia; Daniele Mancini, Managing Partner di Go Next Group; Mattia Mor, Executive Director Europa di mei.com (Alibaba Group). Modera Stefania Vitulli, docente UCSC International, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
In questa prospettiva verranno anche analizzate alcune case history (Federmanager, Google, ABC e l’International Postgraduate Master in Corporate Communication dell’Università Cattolica di Milano) dando vita a una staffetta di testimonianze e suggerimenti degli attori dello sviluppo di studio e carriere globali.

Presentazione della Scuola di Lettura Creativa OverBook (Sabato 22 aprile 2017, ore 19)

Nata da un’idea dei giornalisti Stefania Vitulli e Antonio Carnevale, che ne saranno anche docenti, e dell’Istituto Internazionale di Scienza della Bellezza, diretto da Stefano Zecchi, OverBook si pone l’obiettivo di creare comunità reali nel mondo della lettura, in un’epoca in cui si guarda con maggior interesse alla scrittura saltando spesso il primo passo fondamentale: leggere.
Al lancio della Scuola interverranno Roberto Barbolini, Maurizio Codogno, Eduardo Galiano, Jacopo Guerriero, Sebastiano Mondadori, Carla Pellegrino, Antonio Riccardi, Giorgio Scianna, Stefania Vitulli, Antonio Carnevale e il direttore di Iisbe Stefano Zecchi.
In quest’occasione è iscriversi alla Scuola, le cui lezioni, serali, partiranno il prossimo autunno e che avrà come sede la Fondazione Stelline. OverBook si svolgerà a cicli di sei incontri ciascuno per un massimo di 20 partecipanti. I primi due cicli saranno da settembre a dicembre 2017 e da febbraio ad aprile 2018.
Le lezioni di OverBook saranno precedute da un incontro aperto al pubblico in cui si parlerà di lettura, percorsi letterari, titoli amati e odiati, playlist narrative e a cui interverranno scrittori, editori, librai, agenti letterari, uffici stampa e altri attori del mondo editoriale.
A ogni lezione, oltre ai docenti, sarà presente uno scrittore che vestirà i panni di lettore per parlare solo dei libri di altri e creare percorsi letterari in grado di offrire agli iscritti un canone di lettura. Gli iscritti diventeranno così protagonisti di un dialogo che proseguirà anche su piattaforme dedicate, in cui si riporteranno, per esempio, le play list di lettori e scrittori, i titoli più amati della settimana e si potrà discutere di libri e autori sul mercato.

Info: fondazione@stelline.it - www.stelline.it