Tensioni alla prima della Scala: i centri sociali contro Salvini

Striscioni, fantocci e uova contro la polizia: cortei di Cub e antagonisti

Centri sociali e Confederazione unitaria di base (Cub), uniti nelle proteste. A Milano il 7 dicembre, giorno della prima della Scala, è data tradizionale per le manifestazioni. E anche quest'anno i movimenti di sinistra radicale sono scesi in piazza.

I Cub si sono radunati proprio in piazza della Scala. I contestatori ricordavano l'anniversario del 1968 e hanno duramente criticato "la legge sulla sicurezza Salvini/Di Maio contro lavoratori, emigranti e immigrati". Fantocci dei politici e fumogeni accesi in Galleria Vittorio Emanuele, sotto gli occhi della polizia che ha blindato la zona. I manifestanti hanno poi simulato l'arresto di alcuni immigrati vestiti da detenuti, al grido ironico di: "Finita la pacchia". Tra i temi della protesta anche l'opposizione alla Tav: "Contro l'alta velocità. Per la difesa del territorio. Per trasporti di qualità", recitava uno striscione.

Gli attivisti del centro sociale "Cantiere" si sono invece radunati davanti alla sede del Circolo del Giardino, nei pressi di piazza san Babila, dove si terrà la cena di gala dopo la prima della Scala. Gli antagonisti hanno lanciato uova e verdura contro l'edificio e all'indirizzo degli agenti. "Chiediamo che i 49 milioni di euro che la Lega ha preso illegalmente vengano spesi a favore delle persone normali", una delle rivendicazioni. Dopo l'azione simbolica un piccolo corteo composto da una cinquantina di persone ha sfilato per corso Vittorio Emanuele, in mezzo ai milanesi e ai turisti accorsi in centro per lo shopping pre-natalizio.

Il ministro dell'Interno e leader della Lega, Matteo Salvini, ha commentato così le tensioni: "I soliti cretini, dovrebbero sciacquarsi la bocca: i poliziotti rischiano la vita per 1200 euro al mese, spero che chi ha lanciato le uova passi del tempo in galera".

Alla prima della Scala è atteso anche il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Commenti

giosafat

Ven, 07/12/2018 - 17:50

E la polizia sta sempre a guardare......

Bellator

Ven, 07/12/2018 - 17:56

Ma questi delinquenti nullafacenti,teppisti,perché non vengono tutti purgati e mandati nell'isola di PIANOSA AI LAVORI FORZATI !!!.

giangi60

Ven, 07/12/2018 - 18:00

Penalmente non sono perseguibili per totale incapacità di intendere e di volere.

SpellStone

Ven, 07/12/2018 - 18:20

la violenza si condanna sempre in tutte le sue forme!!!

lonesomewolf

Ven, 07/12/2018 - 18:33

I SOLITI IMBECILLI PERDITEMPO

oracolodidelfo

Ven, 07/12/2018 - 19:56

Alla "prima" della Scala, il 90% dei presenti in Teatro ed il 100% dei presenti al di fuori....non sa nemmeno quante sono le note!

gesan

Ven, 07/12/2018 - 19:56

Nel testo non trovo alcunchè riguardo a Mattarella. se non che era presente. Fosse vero che quei delinquenti facinorosi lo hanno applaudito, fossi nei suoi panni mi vergognerei rpofondamente e mi dimetterei.

Franz Canadese

Ven, 07/12/2018 - 20:01

E una bella multa per inquinamento dell'aria, cortesia dei fumogeni? Liberi di dire le loro stupidaggini ma non di disstruggere il bene comune, l'aria.

Franz Canadese

Ven, 07/12/2018 - 20:02

... distruggere

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Sab, 08/12/2018 - 00:40

Gentile signor direttore, gentile dottor Marco, chi è nel giusto e nella verità: i contestatori, come li definisce il Giornale, o il signor Vicepresidente del Consiglio, come lo han voluto gli elettori del popolo sovrano? A il Giornale sfugge questa piccola, esile differenza ed infatti la negligenza è senza vergogna! Non si discute di argomenti, no! Si gridano slogan contro il Signor Ministro con la boria di chi presuppone di essere nel giusto (presuppone)! Leggendo il "titolo" dell'articolo si potrebbe intendere la negligenza dei principi democratici da parte de il Giornale! Vero direttore? A Parigi: violenza, a Milano: democrazia! Però!

pier1960

Sab, 08/12/2018 - 06:06

5 minuti di applausi al cattocomunisti da mattarello che, NON DIMENTICHIAMOLO, ha tentato di scippare il legittimo voto degli italiani per riportare al governo i cattocomunisti di cui fa parte....complimenti al pubblico della scala (minuscolo) e alla feccia all'esterno...tutta gente che teme di doversi trovare un lavoro anzichè farsi mantenere dagli italiani

Dordolio

Sab, 08/12/2018 - 07:01

A parte questi episodi disgustosi di contestazione cretina, ho seguito l'enfasi con cui i media tutti hanno sottolineato gli applausi a Mattarella dei presenti alla Scala. Io non faccio parte del bel mondo e non mi appassiono al bel canto. Ma fossi stato lì non avrei degnato di attenzione il PDR. Senza maleducazione, ma anche senza piaggeria. E - visto il sentire che avverto in giro a seguito delle di lui esternazioni - sarei penso in buona e numerosa compagnia. La claque delle elites e del gotha era chiaramente tutta lì. Producendosi di conseguenza. E i commenti della stampa tutta - in ginocchio e sbrodolante - ne sono l'ovvio seguito. Un'operazione di propaganda di regime quindi e nulla di più. Pienamente compresa da chi vi voglia prestare un minimo di attenzione.

27Adriano

Sab, 08/12/2018 - 08:37

Se i deficienti dei centri sociali creano casini, basta mettere fuorilegge i centri sociali, i simpatizzanti,i foraggiatori e l'anpi. problema risolto.

Trinky

Sab, 08/12/2018 - 09:36

A dire il vero per quello che si è sentito quando è arrivato Mattarella non è che gli applausi fossero poi così scroscianti.......

alex_53

Sab, 08/12/2018 - 10:10

chissà quando vedremo sparire le parole 'centri sociali', cosa sono? bisogna raderli al suolo e prendere a calci nel sedere gli occupanti magari facendoli lavorare in qualche struttura di persone disabili così imparano visto che i loro genitori sono dei deficienti.

antonmessina

Sab, 08/12/2018 - 11:11

a beh..i centri sociali che osannano mattarella ahahahahahha

Ritratto di Rugello37m14

Rugello37m14

Sab, 08/12/2018 - 11:32

Questi centri sociali di nullafacenti rivoltosi scansafatiche vanno chiusi e basta tutta questa tolleranza sfascista ammantata di democrazia!

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Sab, 08/12/2018 - 12:52

MOLTI NEMICI (IMBECILLI ROSSI) MOLTO ONORE !!!